Paddington (metropolitana di Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Underground.svg Paddington
Paddington subsurface station building.jpg
Stazione della metropolitana di Londra
Inaugurazione 1863
Stato In uso
Linea Hammersmith & City Line
District Line
Circle Line
Bakerloo Line
Tipologia Stazione sotterranea
Mappa di localizzazione: Londra
Paddington
Paddington
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°31′02.62″N 0°10′38.91″W / 51.517395°N 0.177476°W51.517395; -0.177476

La stazione di Paddington è una stazione della metropolitana di Londra posta in prossimità della stazione ferroviaria di London Paddington. La stazione è servita da diverse linee: la Hammersmith & City Line al piano della stazione principale, la District Line e la Circle Line in una trincea perpendicolare alla stazione principale e la Bakerloo Line in sede più profonda, sotto la stazione principale. Sulla mappa della Metropolitana, la stazione sulla Hammersmith & City line è indicata come stazione separata, in quanto distante dalle altre tre[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Anticamente esistevano tre stazioni separate sulle linee che divennero poi della Metropolitana.

Il 10 gennaio 1863, le Metropolitan and Metropolitan District Railways aprì la prima linea di metropolitana di Londra e del mondo, da Paddington (Bishop's Road) a Farringdon. Le piattaforme di questa stazione erano sul lato nord della stazione principale con ingresso da Praed Street. Vi era un collegamento con la stazione principale che consentiva la realizzazione di un servizio regolare sulla diramazione per Hammersmith della GWR. La stazione venne rinominata Paddington il 10 settembre 1933. Dagli anni trenta fino agli anni sessanta, la Metropolitan Line e la GWR, per i servizi suburbani, condivisero due piattaforme, ma oggi la stazione è completamente indipendente a parte quella della Hammersmith & City Line[2][3]

Nel 1868 la Metropolitan Railway aprì una nuova diramazione a South Kensington, con una stazione chiamata Paddington (Praed Street) in una trincea attraverso la strada, a sud della stazione principale. Questa stazione venne rinominata Paddington l'11 luglio 1948 ed ora si trova sulla Circle Line. Essa è collegata alla stazione principale e alla Bakerloo line a mezzo di un sottopasso che attraversa Praed Street ed il Great Western Hotel[4].

La stazione sotterranea sulla Bakerloo Line, aprì il 1º dicembre 1913, con piattaforme poste sotto la stazione principale[5]

La stazione oggi[modifica | modifica wikitesto]

Oggi le stazioni sulle linee della Metropolitana relative alla District, Circle e Bakerloo, sono collegate alla sala biglietteria da un corridoio sotterraneo che attraversa Praed Street. Esse possono essere considerate come una singola stazione e sono indicate in tale maniera sulle mappe della Metropolitana[1][6].

Le piattaforme della Hammermith & City Line sono separate dalle altre stazioni ed indicate come stazione separata sulla mappa, anche se site accanto a quelle della stazione principale e quindi intercomunicanti con le altre. L'intercambio fra le linee District, Circle e Bakerloo e la Hammersmith & City, obbliga i viaggiatori a percorrere un corridoio di collegamento per raggiungere la stazione principale, anche se il viaggio viene effettuato mediante il pagamento di un solo biglietto[6]

Linee servite[modifica | modifica wikitesto]

Le tre doppie piattaforme esistenti nella stazione della Metropolitana di Paddington, servono le quattro linee che confluiscono in essa. Due delle piattaforme originarie della vecchia stazione di Bishop's Road vengono utilizzate dalla Hammersmith & City Line e serve i treni che vanno da Hammersmith a Barking. Le piattaforme della vecchia stazione di Praed Street servono i treni della Circle e District Line che vanno da Wimbledon a Edgware Road. Infine, le piattaforme sotterranee servono i treni della Bakerloo Line in servizio fra Elephant & Castle e Harrow & Wealdstone.[1]

Stazione Crossrail[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 2008 ed il 2015[7], verrà costruita una nuova stazione Crossrail sotto la stazione di Paddington, che collegherà questo nuovo servizio sia alle linee ferroviarie principali che alla Metropolitana. Il servizio dovrebbe entrare in funzione nel 2017[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Standard Tube Map (PDF), Transport for London, maggio 2008. URL consultato il 2 agosto 2008.
  2. ^ O.S. Nock, Underground Railways of the World, London, A & C Black Ltd, 1973, pp. 1–15.ISBN 0-7136-1304-1
  3. ^ Christian Wolmar, The Subterranean Railway : how the London Underground was built and how it changed the city forever, London, Atlantic, 2004. ISBN 1-84354-022-3
  4. ^ O.S. Nock, Underground Railways of the World, London, A & C Black Ltd, 1973, pp. 17–32. ISBN 0-7136-1304-1
  5. ^ CULG - Bakerloo Line, Clive's Underground Lines Guide. URL consultato il 13 gennaio 2008.
  6. ^ a b Paddington - Station Guide (PDF), Network Rail. URL consultato il 30 luglio 2008.
  7. ^ Orders of the Day — Crossrail Bill, TheyWorkForYou.com, 19 luglio 2005. URL consultato il 23 marzo 2007.
  8. ^ "London Crossrail gets the go-ahead, Railway Gazette International, 5 ottobre 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]