Shepherd's Bush Market

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Underground.svg Shepherd's Bush Market
Shepherd's Bush
Shepherd's Bush Market stn east entrance.JPG
Ingresso est della stazione di Shepherd's Bush Market
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TfL
Inaugurazione 1864
Stato in uso
Linea Circle line flag box.png
Hammersmith & City line flag box.png
Localizzazione Shepherd's Bush, Hammersmith e Fulham
Tipologia Stazione di superficie
Mappa di localizzazione: Londra
Shepherd's Bush Market
Shepherd's Bush Market
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°30′20.88″N 0°13′35.04″W / 51.5058°N 0.2264°W51.5058; -0.2264

Shepherd's Bush Market è una stazione della metropolitana di Londra nella zona ovest di Londra, situata sulla Hammersmith & City line fra le stazioni di Wood Lane e Goldhawk Road. Dal 13 dicembre 2009[1] è servita anche dalla Circle Line. Si trova nella Travelcard Zone 2.

Fino al 2008, la stazione era chiamata semplicemente Shepherd's Bush, come la omonima stazione della Central Line situata all'incirca mezzo chilometro verso est. Con l'apertura, avvenuta nel 2008, della stazione ferroviaria di Shepherd's Bush situata sulla West London Line e servita dalla London Overground, fu deciso di rinominare la stazione della Hammersmith & City Line Shepherd's Bush Market per evitare di avere tre stazioni nella stessa zona con lo stesso nome. La nuova denominazione è ispirata al mercato che si trova accanto alla linea della metropolitana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Diagramma delle stazioni nell'area di Shepherd's Bush, con l'ubicazione di Shepherd's Bush Market.
Piattaforma della stazione in direzione nord.

La stazione originale fu aperta dalla Metropolitan Railway (MR) il 13 giugno 1864[2] sulla diramazione per Hammersmith (oggi parte della Hammersmith & City Line). Si trovava nell'area del mercato di Shepherd's Bush, poco a sud di Uxbridge Road. Questa stazione fu chiusa il 31 marzo 1914[2] per essere rimpiazzata da due stazioni che aprirono il giorno seguente: la nuova stazione di Shepherd's Bush, spostata a nord sul lato opposto di Uxbridge Road, e la stazione di Goldhawk Road, a circa mezzo chilometro di distanza verso sud. Della stazione originale del 1864 non è rimasta alcuna traccia.

La Central London Railway (CLR), oggi la Central Line, aprì nel 1900 una propria stazione nella zona, anch'essa denominata Shepherd's Bush, così che per 108 anni la metropolitana di Londra ebbe due stazioni con lo stesso nome situate a 500 metri di distanza l'una dall'altra.

Cambio di nome[modifica | modifica wikitesto]

La stazione fu ribattezzata Shepherd's Bush Market il 12 ottobre 2008, lasciando il nome Shepherd's Bush alle due stazioni della Central Line e della London Overground, situate l'una accanto all'altra e che consentono l'interscambio.

La stazione è situata all'estremità occidentale del parco di Shepherd's Bush Green e si trova di fronte all'ingresso nord del mercato di Shepherd's Bush, dal quale prende il nome. Il mercato ha occupato la striscia di terreno accanto ai binari della Hammersmith & City Line fin dal 1914, quando prese il posto in precedenza occupato dalla stazione originale di Shepherd's Bush. La stazione di Goldhawk Road si trova all'estremità sud del mercato.

La stazione si trova vicino a diversi teatri nella zona di Shepherd's Bush, tra i quali il Bush Theatre e lo Shepherd's Bush Empire. È anche una delle stazioni che servono lo stadio di Loftus Road, sede della squadra di calcio dei Queens Park Rangers. Il nuovo centro commerciale Westfield è situato a breve distanza verso est.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita delle seguenti linee di autobus:

  • Buses roundel.svg: 207, 260, 283, 607 e la linea notturna N207.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Clive's Underground Line Guides - Circle Line, Dates, su davros.org. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  2. ^ a b (EN) Clive's Underground Line Guides - Hammersmith & City Line, Dates, su davros.org. URL consultato il 6 gennaio 2017.
  3. ^ (EN) Transport for London - Bus Schedules, su tfl.gov.uk. URL consultato il 6 gennaio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]