Elezioni comunali a Brescia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le elezioni comunali a Brescia dal 1946 a oggi sono state le seguenti.

Elezioni comunali 1946[modifica | modifica wikitesto]

Data: 31 marzo 1946.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1946.svg
Democrazia Cristiana (DC) 32.678 43,64 22
Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria (PSIUP) 19.511 26,06 13
Partito Comunista Italiano (PCI) 17.534 23,42 12
Partito Liberale Italiano (PLI) 2.902 3,88 2
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 2.248 3,00 1
Totale 74.873 100,00 50

Elezioni comunali 1951[modifica | modifica wikitesto]

Data: 27 maggio 1951.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1951.svg
Democrazia Cristiana (DC) 36.693 43,73 28
Partito Comunista Italiano (PCI) 13.437 16,01 6
Partito Socialista Italiano (PSI) 12.769 15,22 5
Movimento Sociale Italiano (MSI) 6.732 8,02 3
Partito Socialista dei Lavoratori Italiani (PSLI) 3.479 4,15 2
Partito Socialista Unitario (PSU) 3.277 3,91 1
Partito Nazionale Monarchico (PNM) 2.234 2,66 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 2.168 2,58 2
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 1.376 1,64 1
Torre Duomo 1.156 1,38 1
Leonessa 310 0,37 -
Totale 83.901 100,00 50

Elezioni comunali 1956[modifica | modifica wikitesto]

Data: 27 maggio 1956.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1956.svg
Democrazia Cristiana (DC) 43.004 46,24 25
Partito Socialista Italiano (PSI) 15.970 17,17 9
Partito Comunista Italiano (PCI) 13.948 15,00 8
Movimento Sociale Italiano (MSI) 6.249 6,72 3
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 5.801 6,23 3
Partito Nazionale Monarchico (PNM) 3.289 3,53 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 3.126 3,36 1
Altri 1.598 1,71 -
Totale 92.985 100,00 50

Elezioni comunali 1960[modifica | modifica wikitesto]

Data: 6 novembre 1960.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1960.svg
Democrazia Cristiana (DC) 46.360 44,50 24
Partito Socialista Italiano (PSI) 18.391 17,79 9
Partito Comunista Italiano (PCI) 17.235 16,56 8
Movimento Sociale Italiano (MSI) 6.745 6,58 3
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 6.648 6,49 3
Partito Liberale Italiano (PLI) 5.338 5,13 2
Partito Democratico Italiano di Unità Monarchica (PDIUM) 2.294 2,24 1
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 1.088 0,40 -
Totale 104.099 100,00 50

Elezioni comunali 1964[modifica | modifica wikitesto]

Data: 22 novembre 1964.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1964.svg
Democrazia Cristiana (DC) 47.372 41,1 21
Partito Comunista Italiano (PCI) 21.181 18,4 9
Partito Socialista Italiano (PSI) 13.516 11,7 6
Partito Liberale Italiano (PLI) 13.372 11,6 6
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 8.657 7,5 4
Movimento Sociale Italiano (MSI) 6.572 5,7 3
Partito Democratico Italiano di Unità Monarchica (PDIUM) 3.688 3,2 1
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 856 0,7 -
Totale 115.260 100,00 50

Elezioni comunali 1970[modifica | modifica wikitesto]

Data: 7 giugno 1970.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1970.svg
Democrazia Cristiana (DC) 52.460 39,57 21
Partito Comunista Italiano (PCI) 26.131 19,71 10
Partito Socialista Italiano (PSI) 14.124 10,65 5
Partito Socialista Unitario (PSU) 12.469 9,40 4
Partito Liberale Italiano (PLI) 9.992 7,54 4
Movimento Sociale Italiano (MSI) 7.712 5,82 3
Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria (PSIUP) 5.305 4,00 2
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 4.393 3,31 1
Totale 132.588 100,00 50

Elezioni comunali 1975[modifica | modifica wikitesto]

Data: 15 giugno 1975.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1975.svg
Democrazia Cristiana (DC) 56.204 38,51 21
Partito Comunista Italiano (PCI) 39.793 27,27 14
Partito Socialista Italiano (PSI) 19.797 13,57 6
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 9.109 6,24 3
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 7.361 5,04 2
Partito Liberale Italiano (PLI) 6.553 4,49 2
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 5.329 3,65 2
Altri 887 0,61 -
Totale 145.932 100,00 50

Elezioni comunali 1980[modifica | modifica wikitesto]

Data: 8 giugno 1980.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1975.svg
Democrazia Cristiana (DC) 55.194 39,07 21
Partito Comunista Italiano (PCI) 37.070 26,24 14
Partito Socialista Italiano (PSI) 16.198 11,47 6
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 8.490 6,00 3
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 7.751 5,49 2
Partito Liberale Italiano (PLI) 6.536 4,63 2
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 5.386 3,81 2
Partito di Unità Proletaria per il comunismo (PDUP) 2.359 1,67 -
Altri 2.289 1,62 -
Totale 141.273 100,00 50

Elezioni comunali 1985[modifica | modifica wikitesto]

Data: 12 maggio 1985.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1985.svg
Democrazia Cristiana (DC) 55.541 37,99 20
Partito Comunista Italiano (PCI) 36.262 24,81 13
Partito Socialista Italiano (PSI) 18.825 12,88 7
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 9.690 6,63 3
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 7.951 5,44 2
Lista Verde 7.833 5,36 2
Partito Liberale Italiano (PLI) 5.517 3,77 2
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 4.560 3,12 1
Totale 146.179 100,00 50

Elezioni comunali 1990[modifica | modifica wikitesto]

Data: 6 maggio 1990.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1990.svg
Democrazia Cristiana (DC) 46.558 32,49 16
Lega Lombarda 29.282 20,43 11
Partito Comunista Italiano (PCI) 23.939 16,70 9
Partito Socialista Italiano (PSI) 18.776 13,10 7
Lista Verde 6.839 4,77 2
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 5.305 3,70 2
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 3.823 2,67 1
Partito Liberale Italiano (PLI) 2.784 1,94 1
Lista Pensionati 2.646 1,85 1
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 2.450 1,71 -
Democrazia Proletaria (DP) 2.116 1,48 -
Totale 143.309 100,00 50

Elezioni comunali 1991[modifica | modifica wikitesto]

Data: 24 novembre 1991.

Prime elezioni anticipate della storia amministrativa cittadina, furono convocate in seguito alla terza crisi della giunta Boninsegna, formatasi nell'agosto 1990 dalla confluenza tra DC, PSI, PRI e PLI. Dopo aver rassegnato per ben due volte le dimissioni di fronte al Consiglio comunale, nel maggio e nel luglio 1991, a causa delle tensioni interne alla coalizione di governo e alla DC stessa, il sindaco Gianni Boninsegna rassegnò definitivamente le dimissioni nel settembre dello stesso anno. Nella seduta del 14 settembre 1991 i membri del Consiglio comunale, nell'incapacità di individuare una soluzione alternativa, si dimisero aprendo la strada ad elezioni anticipate.

Svoltasi in un clima molto acceso, la campagna elettorale vide il coinvolgimento dei più importanti esponenti del mondo politico nazionale: l'MSI candidò tra le sue fila il segretario nazionale Gianfranco Fini, mentre Rifondazione Comunista candidò Maria Fida Moro, entrambi poi risultati eletti.

Il 24 novembre 1991 per la prima volta nella storia amministrativa della città la DC cessava di essere il primo partito, superata per 72 voti dalla Lega Nord. Tra i principali esponenti politici eletti per la prima volta in Consiglio comunale vi furono: Emilio Del Bono e Adriano Paroli per la DC; Gianfranco Fini e Viviana Beccalossi per l'MSI; Daniele Molgora per la Lega Nord; Maria Fida Moro per PRC; e Laura Castelletti per il PSI. Furono riconfermati Paolo Corsini per il PDS, Pietro Padula e Luigi Morgano per la DC e Francesco Tabladini per la Lega Nord.

La crisi amministrativa si concluse solo il 27 gennaio 1992 con l'elezione da parte del Consiglio comunale del socialista Gianni Panella a sindaco di Brescia. La nuova giunta era sostenuta da DC, PSI, PLI, PRI, Lega Casalinghe Pensionati e PRC.

Liste voti voti (%) seggi Consiglio Comunale Brescia 1991.svg
Lega Nord 34.482 24,40 14
Democrazia Cristiana (DC) 34.410 24,35 13
Partito Socialista Italiano (PSI) 14.609 10,34 5
Partito Democratico della Sinistra (PDS) 13.377 9,47 5
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 7.842 5,55 3
Partito della Rifondazione Comunista (PRC) 7.515 5,32 3
Lega Casalinghe Pensionati 7.047 4,99 2
Per Brescia (Verdi-Rete) 6.666 4,72 2
Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (MSI-DN) 5.287 3,74 2
Partito Liberale Italiano (PLI) 4.733 3,35 1
Partito Socialista Democratico Italiano (PSDI) 2.274 1,61 -
Lista Pensionati 1.966 1,39 -
Pensionati Brescia 1.108 0,78 -
Totale 141.316 100,00 50

Fonte: Ministero dell'Interno - Elezioni comunali a Brescia, 24 novembre 1991

Elezioni comunali 1994[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni comunali di Brescia
Comune Brescia Brescia
Data 20 novembre 1994
4 dicembre 1994 (ballottaggio)
Affluenza 86,10 % e 74,41 % (al I turno Red Arrow Down.svg3,22 %)
Mino Martinazzoli.jpg Vito Gnutti.jpg
Candidati Mino Martinazzoli Vito Gnutti
Partito PPI LN
I turno 55.905
41,14 %
36.365
26,76 %
II turno 65.899
56,47 %
50.799
43,53 %
Seggi
24 / 40
10 / 40
Sindaco uscente
Paolo Corsini (PDS)
Left arrow.svg 1991 1998 Right arrow.svg

Seconde elezioni anticipate nella storia amministrativa della città, furono convocate in seguito alle dimissioni della giunta "di tregua" guidata da Paolo Corsini (PDS) rassegnate il 13 giugno 1994.

Tali dimissioni furono motivate dalla necessità di fornire al governo cittadino una maggioranza solida e certa in Consiglio comunale attraverso il ricorso ad una nuova consultazione elettorale secondo le più recenti disposizioni contenute nella Legge 25 marzo 1993, n. 81 e riguardanti l'elezione diretta del sindaco.

Consiglio comunale Brescia 1994.svg
Candidati e Liste Voti % Seggi
Mino Martinazzoli 55.905 41,14 -
Partito Democratico della Sinistra 22.606 20,39 11
Partito Popolare Italiano 22.227 20,05 10
La Civica (PRI-SI) 2.186 1,97 1
Ambiente e Solidarietà (FdV-LR) 1.651 1,49 -
Totale coalizione 48.670 43,90 [1]24
Vito Gnutti 36.365 26,76 1
Lega Nord 17.416 15,71 5
Forza Italia 13.416 12,10 4
Totale coalizione 30.832 27,81 10
Viviana Beccalossi 16.236 11,95 1
Alleanza Nazionale 13.460 12,14 3
Angelo Rampinelli Rota 14.085 10,37 1
La Pallata[2] 4.819 4,35 1
Patto per Brescia 2.499 2,25 -
Totale coalizione 7.318 6,60 2
Fausto Manara 11.203 8,24 1
Rifondazione Comunista 7.473 6,74 1
Brescia per Tutti 1.177 1,06 -
Totale coalizione 8.647 7,80 2
Silvio Moretti 811 0,60 -
Lega Alpina-Pensionati 807 0,73 -
Roberto Gremmo 783 0,58 -
Lega Alpina Lumbarda 744 0,67 -
Salvatore Spatarella 499 0,37 -
Partito della Legge Naturale 380 0,34 -
Totale alle liste 110.858 100,00 36
TOTALE 135.887 100,00 40

Fonte: Ministero dell'Interno - Elezioni comunali a Brescia, 20 novembre 1994

Elezioni comunali 1998[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni comunali a Brescia
Comune Brescia Brescia
Data 29 novembre 1998
13 dicembre 1998 (ballottaggio)
Affluenza 77,07 % e 60,66 % (Red Arrow Down.svg9,03 % e Red Arrow Down.svg13,75 %)
Paolocorsinidatisenato.jpg No immagine disponibile.svg
Candidati Paolo Corsini Giovanni Dalla Bona
Partito DS FI
I turno 49.606
41,77 %
39.098
32,92 %
II turno 50.422
53,13 %
44.486
46,87 %
Seggi
24 / 40
10 / 40
Differenza seggi Straight Line Steady.svg Green Arrow Up.svg2[3]
Sindaco uscente
Mino Martinazzoli (PPI)
Left arrow.svg 1994 2003 Right arrow.svg
Consiglio Comunale Brescia 1998.svg
Candidati e Liste Voti % Seggi
Paolo Corsini 49.606 41,77 -
Democratici di Sinistra 12.520 13,13 9
Socialisti Democratici Italiani 10.338 10,84 7
Partito Popolare Italiano 8.142 8,54 5
Civica Corsini 3.922 4,11 2
Federazione dei Verdi 2.110 2,21 1
Rinnovamento Italiano 1.143 1,20 -
Partito Repubblicano Italiano 720 0,75 -
Totale coalizione 38.895 40,78 24
Giovanni Dalla Bona 39.098 32,92 1
Forza ItaliaCentro Cristiano Democratico 18.310 19,20 6
Alleanza Nazionale 11.869 12,45 3
Pensionati Casalinghe 844 0,88 -
Partito Socialista 715 0,75 -
Totale coalizione 31.738 33,28 10
Cesare Galli 23.453 19,75 1
Lega Nord 17.396 18,24 4
Pensionati Padani 559 0,59 -
Lista Referendum 292 0,31 -
Cattolici Padani 248 0,26 -
Totale coalizione 18.495 19,39 5
Lamberto Lombardi 3.560 3,00 -
Rifondazione Comunista 3.488 3,66 1
Giovanni Cei 1.314 1,11 -
Federalisti Liberali - UDR 1.241 1,30 -
Livio Cavagna 1.118 0,94 -
Partito Onestà 1.006 1,05 -
Alessandro Manzoni 611 0,51 -
Italia Unita 508 0,53 -
Totale alle liste 95.371 100,00 38
TOTALE 118.760 100,00 40

Fonte: Ministero dell'Interno - Elezioni comunali a Brescia, 29 novembre 1998

Elezioni comunali 2003[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni comunali a Brescia
Comune Brescia Brescia
Data 25-26 maggio 2003
8-9 giugno 2003 (ballottaggio)
Affluenza 77,14 % e 72,30 % (Green Arrow Up.svg 0,07 % e Green Arrow Up.svg11,64 %)
Paolocorsinidatisenato.jpg Viviana Beccalossi daticamera.jpg
Candidati Paolo Corsini Viviana Beccalossi
Partito DS AN
I turno 54.866
47,14 %
37.305
32,05 %
II turno 59.368
53,73 %
51.129
46,27 %
Seggi
24 / 40
11 / 40
Differenza seggi Straight Line Steady.svg Green Arrow Up.svg1
Sindaco uscente
Paolo Corsini (DS)
Left arrow.svg 1998 2008 Right arrow.svg
Consiglio Comunale Brescia 2003.svg
Candidati e Liste Voti % Seggi
Paolo Corsini 54.866 47,14 -
Democratici di Sinistra 16.245 17,57 9
La Margherita 10.172 11,00 6
Civica Corsini 9.504 10,28 5
Socialisti Democratici Italiani 5.094 5,51 3
Federazione dei Verdi 1.758 1,90 1
Italia dei Valori 1.630 1,76 -
Comunisti Italiani 1.299 1,41 -
Totale coalizione 45.702 49,44 24
Viviana Beccalossi 37.305 32,05 1
Forza Italia 11.999 12,98 5
Alleanza Nazionale 8.207 8,88 3
Liberaldemocratici 4.081 4,41 1
Unione di Centro 3.570 3,86 1
Nuovo PSI 1.288 1,39 -
Unione Cacciatori Lombardi 396 0,43 -
Partito Pensionati 391 0,42 -
Totale coalizione 29.932 32,37 11
Cesare Galli 18.990 16,32 1
Lega Nord[4] 7.475 8,09 3
Civica Galli[4] 2.427 2,63 -
Lega Padana Lumbardia[4] 1.873 2,03 -
Totale coalizione 11.775 12,75 4
Marco Lombardi 2.775 2,38 -
Rifondazione Comunista 3.008 3,25 1
Maurizio Sala 1.020 0,88 -
Lista Autonomista 431 0,47 -
Lega Pensionati 302 0,33 -
Difendiamo Brescia 109 0,12 -
Francesco Tabladini 582 0,50 -
Civica Brescia 485 0,52 -
Adriano Bosio 531 0,46 -
Fiamma Tricolore 459 0,50 -
Giulio Arrighini 315 0,27 -
Lega Padana 241 0,26 -
Totale alle liste 92.444 100,00 38
TOTALE 116.384 100,00 40

Fonte: Ministero dell'Interno - Elezioni comunali a Brescia, 25 maggio 2003

Elezioni comunali 2008[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni comunali a Brescia
Comune Brescia Brescia
Data 13-14 aprile 2008
Affluenza 84,91 % (Green Arrow Up.svg 7,77 %)
Adrianoparolidaticamera.jpg Delbono.jpg
Candidati Adriano Paroli Emilio Del Bono
Partito PdL PD
Voti 61.011
51,39 %
42.460
35,77 %
Seggi
24 / 40
14 / 40
Differenza seggi Green Arrow Up.svg13 Red Arrow Down.svg10
Sindaco uscente
Paolo Corsini (PD)
Left arrow.svg 2003 2013 Right arrow.svg
Consiglio Comunale Brescia 2008.svg
Candidati e Liste Voti % Seggi
Adriano Paroli 61.011 51,39 -
Il Popolo della Libertà 28.985 28,32 14
Lega Nord 16.222 15,85 8
Unione di Centro 3.939 3,85 2
Partito Pensionati 1.019 1,00 -
Civica con lo Sport e il Volontariato 448 0,44 -
Basta Tasse 441 0,43 -
Partito Socialista Democratico Italiano 367 0,36 -
Brescia Insieme 173 0,17 -
Totale coalizione 51.594 50,41 24
Emilio Del Bono 42.460 35,77 1
Partito Democratico 28.594 27,94 11
La Sinistra l'Arcobaleno 3.651 3,57 1
Italia dei Valori 2.824 2,76 1
Civica Braghini 1.363 1,33 -
Federazione dei Verdi 1.044 1,02 -
Gioventù in Comune 169 0,17 -
Totale coalizione 37.645 36,78 14
Laura Castelletti 7.835 6,60 1
Brescia per Passione – Laura Castelletti Sindaco 6.477 6,33 1
Francesco Onofri 3.128 2,63 -
Francesco Onofri Sindaco 2.810 2,75 -
Diego Zarneri 1.278 1,08 -
La Destra - Fiamma Tricolore 1.137 1,11 -
Luca Castellini 909 0,77 -
Forza Nuova 778 0,76 -
Miriam Schena 778 0,66 -
Rinascita Democratica per Brescia 624 0,61 -
Cesare Giovanardi 546 0,46 -
Brescia che Verrà 524 0,51 -
Giuseppe Berthoud 458 0,39 -
La Rosa Bianca 455 0,44 -
Flavio Luigi Carretta 159 0,13 -
Progetto Brescia 174 0,17 -
Gianfranco De Gasperi 154 0,13 -
Polo Civico di Centro - Pensionati 139 0,14 -
Totale alle liste 102.357 100,00 38
TOTALE 118.716 100,00 40

Fonte: Ministero dell'Interno - Elezioni comunali a Brescia, 13 aprile 2008

Elezioni comunali 2013[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni comunali a Brescia
Comune Brescia Brescia
Data 26-27 maggio 2013
9-10 giugno 2013 (ballottaggio)
Affluenza 65,55 % e 59,27 % (al I turno Red Arrow Down.svg 19,36 %)
Delbono.jpg Adrianoparolidaticamera.jpg
Candidati Emilio Del Bono Adriano Paroli
Partito PD PdL
I turno 34.373
38,06 %
34.323
38,00 %
II turno 46.850
56,53 %
36.027
43,47 %
Seggi
20 / 32
10 / 32
Differenza seggi Green Arrow Up.svg6 Red Arrow Down.svg14
Sindaco uscente
Adriano Paroli (PdL)
Left arrow.svg 2008 2018 Right arrow.svg
Consiglio Comunale Brescia 2013.svg
Candidati e Liste Voti % Seggi
Emilio Del Bono 34.373 38,06 -
Partito Democratico 21.254 27,54 13
Civica Del Bono 4.095 5,27 2
Al Lavoro con Brescia (SEL) 3.564 4,59 2
Brescia con la Gente 551 0,70 -
Ecologisti e Reti Civiche - Verdi Europei 489 0,63 -
Brescia Spirito Libero (PSI) 464 0,59 -
Totale coalizione 30.417 39,19 [5]20
Adriano Paroli 34.323 38,00 1
Il Popolo della Libertà 11.180 14,40 4
X Brescia Civica (SC) 7.463 9,61 3
Lega Nord 6.724 8,66 2
Fratelli d'Italia - Centrodestra Nazionale 2.132 2,74 -
Unione di Centro 1.942 2,50 -
Partito Pensionati 458 0,59 -
Futura Bresci@ 286 0,36 -
Volontari per Tutti 285 0,36 -
Partito Liberale Italiano 183 0,23 -
Totale coalizione 30.653 39,49 10
Francesco Onofri 6.711 7,43 1
Sindaco Francesco 2.378 3,06 -
Piattaforma Civica 1.663 2,14 -
Civica Brescia 863 1,11 -
Totale coalizione 4.904 6,32 1
Laura Gamba 6.588 7,29 1
Movimento 5 Stelle 5.238 6,74 -
Laura Castelletti 6.247 6,91 1
Brescia per Passione – Brescia 2013[6] 4.555 5,86 2
Pierantonio Penocchio 610 0,67 -
Forza Nuova 540 0,69 -
Fiorenzo Bertocchi 591 0,65 -
Rifondazione Comunista 581 0,74 -
Giovanna Giacopini 520 0,57 -
Brescia Solidale e Libertaria 447 0,57 -
Anna Seniga 230 0,25 -
Donne per Brescia 195 0,25 -
Alberto Prandini 107 0,11 -
Partito Italia Nuova 84 0,10 -
Totale alle liste 77.614 100,00 28
TOTALE 90.300 100,00 32

Fonte: Ministero dell'Interno - Elezioni comunali a Brescia, 26 maggio 2013

Elezioni comunali 2018[modifica | modifica wikitesto]

Elezioni comunali a Brescia
Comune Brescia Brescia
Data 10 giugno 2018
Affluenza 57,44 % (Red Arrow Down.svg 8,11 %)
Delbono.jpg No immagine disponibile.svg
Candidati Emilio Del Bono Paola Vilardi
Partito PD FI
Voti 44.237
53,86 %
31.294
38,10 %
Seggi
20 / 32
11 / 32
Differenza seggi Straight Line Steady.svg Green Arrow Up.svg1
Sindaco uscente
Emilio Del Bono (PD)
Left arrow.svg 2013 2023 Right arrow.svg
Consiglio comunale Brescia 2018.svg
Candidati e Liste Voti % Seggi
Emilio Del Bono 44.237 53,86 -
Partito Democratico 26.864 34,62 15
Civica Del Bono 5.177 6,67 2
Brescia per Passione – Laura Castelletti 4.320 5,56 2
Sinistra a Brescia (LeU-FdV) 2.511 3,23 1
Brescia 2030 (PSI) 1.712 2,20 -
Del Bono 2.0 600 0,77 -
Totale coalizione 41.184 53,08 20
Paola Vilardi 31.294 38,10 1
Lega 18.758 24,17 7
Forza Italia 5.867 7,56 2
Fratelli d'Italia 2.560 3,29 1
X Brescia Civica 1.450 1,86 -
Unione di Centro 750 0,96 -
Il Popolo della Famiglia 586 0,75 -
Totale coalizione 29.971 38,62 11
Guido Ghidini 4.478 5,45 1
Movimento 5 Stelle 4.340 5,59 -
Alberto Marino 639 0,77 -
Potere al Popolo! 673 0,86 -
Laura Castagna 571 0,69 -
Brescia Italiana (AS-FN) 550 0,70 -
Lamberto Lombardi 375 0,45 -
Partito Comunista Italiano 359 0,46 -
Davide De Cesare 306 0,37 -
Casa Pound 303 0,39 -
Leonardo Peli 227 0,27 -
Pro Brixia – Il Bigio 207 0,26 -
Totale alle liste 77.587 100,00 30
TOTALE 82.127 100,00 32

Fonte: Ministero dell'Interno - Elezioni comunali a Brescia, 10 giugno 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Compresi i 2 seggi della lista "La Pallata".
  2. ^ Lista a sostegno di Mino Martinazzoli al ballottaggio in seguito ad apparentamento.
  3. ^ Riferibile all'alleanza formata da Forza Italia e Alleanza Nazionale, partiti che nel 1994 sostennero due diversi candidati sindaco e totalizzando separatamente 8 seggi.
  4. ^ a b c Lista a sostegno di Viviana Beccalossi al ballottaggio in seguito ad apparentamento.
  5. ^ Compresi i 3 seggi della lista "Brescia per Passione – Brescia 2013".
  6. ^ Lista a sostegno di Emilio Del Bono al ballottaggio in seguito ad apparentamento.