Discografia di Lana Del Rey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Lana Del Rey.

Discografia di Lana Del Rey
Lana Del Rey durante uno show al Planeta Terra Festival nel 2013
Lana Del Rey durante uno show al Planeta Terra Festival nel 2013
Album in studio 4
EP 3
Singoli 14
Video musicali 19

Questa è la discografia di Lana Del Rey che al luglio 2014 ha venduto un totale di otto milioni di album e dieci milioni di singoli in tutto il mondo.[1][2]

Born to Die, l'album che ha registrato le suddette vendite, ha raggiunto la prima posizione nelle classifiche di Grecia, Austria, Svizzera, Regno Unito e altri Paesi europei.[3] Ha inoltre scalato la classifica degli album in Australia, raggiungendo la vetta e conseguendo il disco di platino.[4]

Con la pubblicazione del suo terzo EP, Paradise, Del Rey ha ottenuto un debutto nelle prime dieci posizioni degli Stati Uniti al numero dieci della Billboard 200 con 67.000 copie vendute nella prima settimana.[5]

Il suo terzo album in studio, Ultraviolence, ha scalato le classifiche mondiali dandole la sua prima numero uno negli Stati Uniti e vendendo oltre 182.000 copie nella sua prima settimana di pubblicazione.[6]

Honeymoon è il suo quarto album in studio, che debutta al secondo posto nella classifica Billboard 200 con 206.000 copie nella prima settimana di pubblicazione, dandogli il terzo miglior debutto da parte di un'artista femminile nel 2015.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album Dettagli Posizione massima Vendite Certificazioni
AUS
[7]
AUT
[8]
CAN
[9]
FRA
[3]
GER
[10]
IRE
[11]
ITA
[12]
SWI
[13]
UK
[14]
US
[9]
Lana Del Ray
A.K.A. Lizzy Grant
Born to Die 1 1 3 1 1 1 5 1 1 2
Ultraviolence
  • Pubblicato: 16 giugno 2014
  • Etichetta: Stranger, Interscope, Polydor
  • Formato: CD, scaricamento, LP
1 5 1 2 3 2 2 2 1 1
  • US: 250,000+[28]
  • Mondo: 1,000,000+[29]
Honeymoon
  • Pubblicato: 18 settembre 2015
  • Etichetta: Stranger, Interscope, Polydor
  • Formato: CD, scaricamento, LP
1 4 3 3 4 1 2 3 2 2

EP[modifica | modifica wikitesto]

Anno Dettagli Posizioni massime
AUS
[36]
CAN
[9]
NL
[37]
US
[9]
2008 Kill Kill
  • Pubblicato: 21 ottobre 2008
  • Etichetta: 5 Points Records
  • Formati: scaricamento digitale
2012 Lana Del Rey
  • Pubblicato: 10 gennaio 2012
  • Etichetta: Interscope Records
  • Formati: scaricamento digitale
18 20
Paradise
  • Pubblicato: 13 novembre 2012
  • Etichetta: Interscope Records
  • Formati: CD, scaricamento, vinile
18 10 15 10
2013 Tropico
  • Pubblicato: 6 Dicembre 2013
  • Etichetta: Polydor, Interscope
  • Formati: scaricamento digitale
"—" significa o non pubblicato in quel paese o che non vi è entrato in classifica.

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Posizione massima Album
AUS
[7]
AUT
[8]
CAN
[38]
FRA
[3]
GER
[10]
IRE
[11]
ITA
[12]
SWI
[13]
UK
[14]
US
[39]
2011 Video Games 23 2 72 2 1 6 27 2 9 91 Born to Die
The Paradise Edition
Born to Die 34 10 13 29 12 15 13 9
2012 Blue Jeans 16 88 49 39 32
Summertime Sadness 3 8 7 10 4 7 6 3 4 6
National Anthem 152 92
Ride 89 63 56 44 35 46 20 32
2013 Dark Paradise 42 45 48
Young and Beautiful 9 57 45 31 50 16 8 31 23 22 The Great Gatsby
2014 West Coast 44 39 26 34 22 31 18 13 21 17 Ultraviolence
Shades of Cool 50 52 37 35 43 144 79
Ultraviolence 38 88 105 70
Brooklyn Baby 64 63 60 33 50 16 86
Black Beauty 35 179
2015 High by the Beach 51 56 39 14 75 59 93 58 60 51 Honeymoon
Music to Watch Boys To 117 186
2016 Freak

Singoli promozionali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Posizione massima Album
AUT
[8]
FRA
[3]
GER
[10]
SWI
[13]
UK
[14]
US
[9]
2012 Off to the Races Born to Die
The Paradise Edition
Carmen
Blue Velvet 40 40 49 42 60
2013 Burning Desire 172
2014 Once Upon a Dream 122 70 105 Maleficent
2015 Terrence Loves You 128 188 Honeymoon
Honeymoon 154

Altre canzoni in classifica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Posizione massima Album
FRA
[3]
UK
[40]
2012 Radio 67 Born to Die
Without You 121
Body Electric 103 160 Paradise
Bel Air 105 184
Gods and Monsters 92 150
Cola 71 120
American 84 151
Yayo 120
"—" significa o non pubblicato in quel paese o che non vi è entrato in classifica.

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Singolo Anno Direttore
Video Games 2011 Lana Del Rey
Born to Die Yoann Lemoine
Blue Jeans 2012
Carmen Lana Del Rey
National Anthem Anthony Mandler
Summertime Sadness Kyle Newman, Spencer Susser
Blue Velvet Johan Renck
Ride Anthony Mandler
Burning Desire 2013 Ant Shurmer
Young and Beautiful Sophie Muller
Body Electric Anthony Mandler
Gods and Monsters
Bel Air
West Coast 2014 Vincent Haycock
Shades of Cool Jake Nava
Ultraviolence Francesco Carrozzini
High by the Beach 2015 Jake Nava
Music to Watch Boys To Kinga Burza
Freak 2016 Lana Del Rey

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Come artista ospite[modifica | modifica wikitesto]

Singolo Anno Posizione massima Album
FRA
[3]
Dayglo Reflection (Bobby Womack in collaborazione con Lana Del Rey) 2012 138 The Bravest Man in the Universe
Prisoner (The Weeknd in collaborazione con Lana Del Rey) 2015 113 Beauty Behind the Madness
"—" significa o non pubblicato in quel paese o che non vi è entrato in classifica.

Canzoni scritte per altri artisti[modifica | modifica wikitesto]

Lista delle canzoni scritte e composte da Lana Del Rey
Singolo Anno Album Artista
Ghetto Baby[41][42] 2012 A Million Lights Cheryl Cole

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lana Del Rey confirms new single 'National Anthem' release details, Digital Spy, 18 maggio 2012. URL consultato il 27 luglio 2012.
  2. ^ Music News Reporter, Lana Del Rey to release new single 'Blue Jeans', su music-news.com, United Kingdom, Publishing Group Network, 1º marzo 2012. URL consultato il 17 marzo 2012.
  3. ^ a b c d e f (FR) Discographie - Lana Del Rey, su lescharts.com, France, Hung Medien, 2011. URL consultato il 17 marzo 2012.
  4. ^ a b (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2012 Albums, su aria.com, Australia, Australian Recording Industry Association, 2012. URL consultato il 18 marzo 2012.
  5. ^ Lana Del Rey Debuts at #10 on Billboard 200 With 'Paradise' EP (Interscope/Polydor), su PR Newswire, Santa Monica, California, United Business Media, 21 novembre 2012. URL consultato il 22 novembre 2012.
  6. ^ Lana Del Rey's 'ULTRAVIOLENCE' (Interscope/Polydor UK) Debuts At #1 In Twelve Countries Including U.S. & U.K., Plus Top 5 In Eight Other Countries, su PR Newswire, Jun3 25, 2014. URL consultato il 26 giugno 2014.
  7. ^ a b (EN) Discography - Lana Del Rey, su australian-charts, Australia, australian-charts, 2011. URL consultato il 23 gennaio 2013.
  8. ^ a b c (DE) Discographie, Lana Del Rey, su austriancharts.at, Austria, Hung Medien, 2011. URL consultato il 17 marzo 2012.
  9. ^ a b c d e Artist > Lana Del Rey > Charts & Awards, su www.allmusic.com/, United States, Nielsen SoundScan, 2012. URL consultato il 17 marzo 2012.
  10. ^ a b c (DE) Release of Lana Del Rey, su charts.de, Germany, Media Control, 2011. URL consultato il 17 marzo 2012.
  11. ^ a b Discography - Lana Del Rey, su irish-charts.com, Ireland, Hung Medien, 2011. URL consultato il 17 marzo 2012.
  12. ^ a b Discografia - Lana Del Rey, su italiancharts.com, Italy, FIMI, 2011. URL consultato il 17 marzo 2012.
  13. ^ a b c (DE) Discographie - Lana Del Rey, su hitparade.ch, Swiss, Hung Medien, 2011. URL consultato il 17 marzo 2012.
  14. ^ a b c Lana Del Rey, su officialcharts.com, United Kingdom, The Official Charts Company, 2011. URL consultato il 17 marzo 2012.
  15. ^ Randy Lewis, Lana Del Rey unveils video, to appear on 'American Idol' March 22, su Chicago Tribune, United States, Tribune Newspaper, 20 marzo 2012. URL consultato il 23 marzo 2012.
  16. ^ (FR) Charts in France Reporter, Lana Del Rey remixe son nouveau single "Blue Jeans", su chartsinfrance.com, France, Pure Charts, 15 marzo 2012. URL consultato il 18 marzo 2012.
  17. ^ Alan Jones, Official Chart Analysis: Sande thrives in Scotland, Ed Sheeran album tops 1m sales in UK, su musicweek.com, United Kingdom, Intent Media, 5 marzo 2012. URL consultato il 17 marzo 2012.
  18. ^ Mike Wass, Lana Del Rey Celebrates The Four-Year Anniversary Of Debut LP 'Born To Die', Idolator, 27 gennaio 2016. URL consultato il 16 aprile 2016.
  19. ^ RIAA Gold & Platinum: Lana Del Rey (Born to Die), Recording Industry Association of America. URL consultato il 29 gennaio 2013.
  20. ^ (DE) Gold & Platin, su ifpi.at, Austria, IFPI Austria, 2012. URL consultato il 18 marzo 2012.
  21. ^ a b Gold and Platinum Search
  22. ^ Disque en France
  23. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  24. ^ 2013 Certification Awards – Multi Platinum, Irish Recorded Music Association. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  25. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Certificazioni
  26. ^ (DE) Awards > Search for: Lana Del Rey, su swisscharts.com, Switzerland, Hung Medien, 2011. URL consultato il 18 marzo 2012.
  27. ^ a b BPI: Certified Awards, su British Phonographic Industry, British Phonographic Industry. URL consultato il 9 settembre 2013.
  28. ^ Keith Caulfield, Lana Del Rey Lands First No. 1 Album On Billboard 200, su Billboard, 25 giugno 2014. URL consultato il 25 giugno 2014.
  29. ^ Lana Del Rey's 'ULTRAVIOLENCE' (Interscope/Polydor UK) Debuts At #1 In Twelve Countries Including U.S. & U.K., Plus Top 5 In Eight Other Countries, su Digital spy. URL consultato il 25 luglio 2014.
  30. ^ ARIA Australian Top 50 Albums, su Australian Recording Industry Association. URL consultato il 18 agosto 2014.
  31. ^ (FR) Quels sont les flops musicaux de 2015? Tous les chiffres!, chartsinfrance.net. URL consultato l'11 luglio 2016.
  32. ^ Honeymoon disco d'oro in Brasile, facebook.com. URL consultato il 5 gennaio 2016.
  33. ^ Honeymoon disco d'oro in Francia, snepmusique.com. URL consultato il 29 marzo 2016.
  34. ^ Honeymoon disco d'oro in Polonia, bestsellery.zpav.pl. URL consultato il 1 aprile 2016.
  35. ^ Honeymoon disco d'argento in Regno Unito, bpi.co.uk. URL consultato il 5 gennaio 2016. Scrivere Lana Del Rey su Keywords. Seleziona Artist su Search by. Seleziona Album su By Format. Seleziona Silver su By Award. Cliccare su Search.
  36. ^ Posizioni in classifica di Lana Del Rey in Australia, su australian-charts.com. URL consultato il 1 aprile 2016.
  37. ^ (NL) Discografie – Lana Del Rey, su dutcharts.nl, The Netherlands, Hung Medien, 2011. URL consultato il 19 luglio 2013.
  38. ^ Canadian Hot 100 - Saturday January 28, 2012 - Biggest Jump, su billboard.com, United States, Nielsen Soundscan, 28 gennaio 2012. URL consultato il 18 marzo 2012.
  39. ^ US Singles Top 100 - Saturday January 28, 2012, su acharts.us, United States, Nielsen Soundscan, 28 gennaio 2012. URL consultato il 18 marzo 2012.
  40. ^ Peak positions for singles in U.K.:
  41. ^ Becky Bain, Who Did "Ghetto Baby" Better: Lana Del Rey Or Cheryl Cole?, su Idolator, Buzz Media. URL consultato il 9 settembre 2012.
  42. ^ Robert Copsey, Lana Del Rey's version of Cheryl Cole's 'Ghetto Baby' leaks, su Digital Spy, Hearst Magazines. URL consultato il 9 settembre 2012.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica