Paradise (Lana Del Rey)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paradise
Artista Lana Del Rey
Tipo album EP
Pubblicazione 9 dicembre 2012
Durata 31 min : 03 s
Dischi 1
Tracce 8
Genere Baroque pop[1]
Trip hop[2]
Etichetta Interscope Records
Lana Del Rey - cronologia
EP precedente
(2012)
EP successivo
(2014)
Logo
Logo del disco Paradise
Singoli
  1. Ride
    Pubblicato: 25 settembre 2012

Paradise è un EP della cantante statunitense Lana Del Rey pubblicato il 9 novembre 2012. L'EP è stato incluso nella riedizione del secondo album in studio della cantante, Born to Die, ma è anche acquistabile separatamente.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ride – 4:49 (Elizabeth Grant, Justin Parker)
  2. American – 4:08 (Elizabeth Grant, Emile Haynie, Rick Nowels)
  3. Cola – 4:20 (Elizabeth Grant, Rick Nowels)
  4. Body Electric – 3:53 (Elizabeth Grant, Rick Nowels)
  5. Blue Velvet – 2:38 (Bernie Wayne, Lee Morris)
  6. Gods & Monsters – 3:57 (Elizabeth Grant, Tim Larcombe)
  7. Yayo – 5:21 (Elizabeth Grant)
  8. Bel Air – 3:57 (Elizabeth Grant, Heath)

Durata totale: 33:03

iTunes Bonus Track[3]
  1. Burning Desire – 3:51 (Elizabeth Grant, Justin Parker)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

L'EP ha venduto 67 000 copie negli Stati Uniti, debuttando alla 10ª posizione.[4]

Classifica Posizione
massima
Australia[5] 19
Nuova Zelanda[6] 19
Stati Uniti[4] 10
Classifica di fine anno (2013) Posizione
Stati Uniti[7] 115

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sal Cinquemani, Lana Del Rey - Ultraviolence, slantmagazine.com, 12 giugno 2014. URL consultato il 10 giugno 2016.
  2. ^ (EN) Emily McAvan, Review: Lana Del Rey’s Born To Die – Paradise Edition, globalcomment.com, 12 novembre 2012. URL consultato il 10 giugno 2016.
  3. ^ Traccia bonus su iTunes presente in Born to Die (Deluxe Version), itunes.apple.com.
  4. ^ a b (EN) Lana Del Rey Debuts at #10 on Billboard 200 With 'Paradise' EP, prnewswire.com. URL consultato il 23 novembre 2012.
  5. ^ (EN) Andamento di Paradise nella classifica dell'Australia, australian charts. URL consultato il 20 novembre 2012.
  6. ^ (EN) Andamento di Paradise nella classifica della Nuova Zelanda, charts.org. URL consultato il 20 novembre 2012.
  7. ^ (EN) Best of 2013 - Billboard 200, Billboard. URL consultato il 1º gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica