Carles Pérez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carles Pérez
Barça Napoli 10 (cropped).jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 173 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Roma
Carriera
Giovanili
2003-2006non conosciuta Vilanova de la Roca
2006-2008Damm
2008-2012Espanyol
2012-2017Barcellona
Squadre di club1
2015-2019Barcellona B54 (12)
2019-2020Barcellona11 (1)
2020-Roma34 (3)
Nazionale
2014Spagna Spagna U-163 (1)
2014-2015Spagna Spagna U-178 (0)
2019-Spagna Spagna U-212 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 aprile 2021

Carles Pérez Sayol (Granollers, 16 febbraio 1998) è un calciatore spagnolo, attaccante della Roma.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Di piede mancino,[1][2] è un'ala destra[3] che può giocare anche sulla fascia opposta e da centravanti.[2] Dotato di buona tecnica,[2] è rapido,[2] abile in dribbling[2] e nei cross,[2] oltre ad avere un buon fiuto del goal.[2][4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Granollers, è entrato a far parte della cantera del Barcellona nel 2012, dopo quattro anni passati all'Espanyol.[5] Il 3 ottobre 2015, all'età di 17 anni, ha debuttato con la squadra riserve giocando l'incontro di Segunda División B pareggiato 0-0 contro il Levante B.

Nel finale della stagione 2018-2019 viene aggregato alla prima squadra del club catalano, con cui debutta il 19 maggio subentrando a Malcom nel 73' della partita pareggiata 2-2 contro l'Eibar.[6]

Promosso in prima squadra per la stagione successiva,[3][7] trova la sua prima rete nella Liga il 25 agosto 2019 nella gara interna vinta per 5-2 contro il Betis.[8] Nella stessa stagione debutta in Champions League il 10 dicembre nel successo per 1-2 contro l'Inter, segnando il gol del provvisorio 0-1.[9][10]

Roma[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 gennaio 2020, Perez si trasferisce in prestito con obbligo di riscatto alla Roma.[11] Debutta due giorni dopo con i giallorossi nella sconfitta esterna contro il Sassuolo (4-2).[12] Il 20 febbraio seguente debutta con la Roma in Europa League e realizza il primo gol in maglia giallorossa, decidendo l'incontro casalingo con il Gent valido per l'andata dei sedicesimi di finale (1-0).[13] Dopo la partita di campionato vinta 4-0 con il Lecce, dove Perez fornisce anche un assist per il gol di Kolarov, il giocatore viene riscattato[14] per 11 milioni di euro dato che la Roma ha ottenuto il primo punto in campionato dopo il suo arrivo.[15] Il 22 luglio 2020 segna anche la sua prima marcatura in serie A, in occasione del successo per 6-1 in casa della SPAL.[16]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere rappresentato le selezioni Under-16 e Under-17, nel 2019 debutta con l'Under-21 spagnola.[10]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 25 aprile 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-2016 Spagna Barcellona B SDB 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2016-2017 SDB 0 0 - - - - - - - - - 0 0
2017-2018 SD 27 3 - - - - - - - - - 27 3
2018-2019 SDB 26 9 - - - - - - - - - 26 9
Totale Barcellona B 54 12 - - - - - - 54 12
2018-2019 Spagna Barcellona PD 1 0 CR 0 0 - - - - - - 1 0
2019-gen. 2020 PD 10 1 CR 1 0 UCL 1 1 - - - 12 2
Totale Barcellona 11 1 1 0 1 1 - - 13 2
gen.-ago. 2020 Italia Roma A 14 1 CI 0 0 UEL 3 1 - - - 17 2
2020-2021 A 20 2 CI 1 0 UEL 9 1 - - - 30 3
Totale Roma 34 3 1 0 12 2 - - 47 5
Totale carriera 99 16 2 0 13 3 - - 114 19

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roma, ecco Carles Perez. E Kluivert: "Devo alzare il mio livello", su gazzetta.it. URL consultato il 1º febbraio 2020.
  2. ^ a b c d e f g Cosa possono aggiungere Villar e Carles Pérez alla Roma, su L'Ultimo Uomo, 31 gennaio 2020. URL consultato il 3 febbraio 2020.
  3. ^ a b Chi è davvero Frenkie de Jong, su L'Ultimo Uomo, 2 ottobre 2019. URL consultato il 10 dicembre 2019.
  4. ^ Pau Lopez, Villar e Perez: compiti di spagnolo per il professor Fonseca, su gazzetta.it. URL consultato il 4 aprile 2020.
  5. ^ (ES) Carles Pérez, el 'Robben' del Barça, su sport.es, 2 luglio 2014.
  6. ^ (EN) Carles Perez: My Barcelona debut has been a moment I'll always remember, su marca.com, 19 maggio 2019.
  7. ^ (PT) Quem é Carles Pérez, autor dos dois gols do Barcelona sobre o Vissel Kobe de Iniesta, su onefootball.com, 26 luglio 2019.
  8. ^ (ES) Carles Pérez se suma a la fiesta y marca el tercero, su mundodeportivo.com, 25 agosto 2019.
  9. ^ (ES) Carles Pérez celebra ser jugador del primer equipo con un gol en la Champions, su marca.com, 10 dicembre 2019. URL consultato il 10 dicembre 2019.
  10. ^ a b 10 cose da sapere su Carles Perez, su asroma.com. URL consultato il 30 gennaio 2020.
  11. ^ Ufficiale: Carles Perez è un calciatore della Roma, su asroma.com. URL consultato il 30 gennaio 2020.
  12. ^ Serie A, Sassuolo-Roma 4-2: i giallorossi crollano, zona Champions a rischio, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 3 febbraio 2020.
  13. ^ Roma-Gent 1-0: gol e highlights. Carles Perez decisivo per i giallorossi, su sport.sky.it, 20 febbraio 2020. URL consultato il 20 febbraio 2020.
  14. ^ APPROVAZIONE DELLA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 31 DICEMBRE 2019 (PDF), su asroma.com, 28 febbraio 2020. URL consultato il 29 febbraio 2020.
  15. ^ Carles Perez: "Ripagherò la fiducia della Roma. Nessuna spiegazione dal Barça, non mi pento di nulla", su gazzetta.it. URL consultato il 25 febbraio 2020.
  16. ^ Spal-Roma 1-5: Kalinic, Perez, Kolarov, Bruno Peres e Zaniolo firmano la vittoria, su IlRomanista.eu. URL consultato il 23 luglio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]