Baby Let's Play House

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baby Let's Play House
Artista Elvis Presley
Tipo album Singolo
Pubblicazione 10 aprile 1955
Dischi 1
Tracce 2
Genere Rockabilly
Etichetta Sun Records
Note Lato B I'm Left, You're Right, She's Gone
Elvis Presley - cronologia
Singolo precedente
(1954)

Baby, Let's Play House, è una canzone scritta da Arthur Gunter, registrata nel 1954 dallo stesso per la Excello Records,[1] Elvis Presley ne fece una cover l'anno seguente per la Sun Records.[2] Fu il suo quarto singolo con l'etichetta di Memphis[3], e divenne la prima canzone di Elvis Presley ad entrare nella classifica nazionale arrivando al quinto posto della "Billboard Country Singles" nel luglio 1955.[4]

La versione di Presley è molto differente dall'originale: Elvis comincia la canzone con un ritornello, mentre Gunter dal primo verso, ma soprattutto sostituisce la frase «You may get religion» (letteralmente "puoi avere la religione") con le parole «You may have a Pink Cadillac» (letteralmente "puoi avere una Cadillac Rosa"), riferendosi alla sua Cadillac personalizzata comprata nel 1955 ed usata per gli spostamenti della band a quel tempo.

John Lennon utilizzò le strofe di questa canzone «I'd rather see you dead, little girl, than to be with another man» per trasporle come strofe introduttive della canzone dei Beatles Run for Your Life.

Buddy Holly fece una cover di questa canzone che assomiglia molto alla versione di Elvis.

Nel 2008 raggiunge la prima posizione nella classifica FIMI italiana per sei settimane e la terza in Spagna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SecondHandSongs.com
  2. ^ "Facts about Elvis - Elvis Presley's life - Elvis news: New Elvis Presley Remix "Baby Let's Play House" Available for Download on iTunes TODAY! 6/3/2008" Retrieved July 21, 2008
  3. ^ Presley releases Archiviato il [Data mancante], in Archive.is
  4. ^ The Blue Moon Boys - The Story of Elvis Presley's Band. Ken Burke and Dan Griffin. 2006. Chicago Review Press. page 47. ISBN 1-55652-614-8

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica