Albo d'oro della Targa Florio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Targa Florio.

Questo è l'Albo d'oro della Targa Florio, la famosa corsa automobilistica disputatasi dal 1906 al 1977 per 61 volte.

Indice:
1906 1907 1908 1909
1910 1911 1912 1913 1914 1919
1920 1921 1922 1923 1924 1925 1926 1927 1928 1929
1930 1931 1932 1933 1934 1935 1936 1937 1938 1939
1940 1948 1949
1950 1951 1952 1953 1954 1955 1956 1957 1958 1959
1960 1961 1962 1963 1964 1965 1966 1967 1968 1969
1970 1971 1972 1973 1974 1975 1976 1977

1906[modifica | modifica wikitesto]

I Targa Florio
Data: 6 maggio 1906
Circuito: Grande circuito delle Madonie (km 148,823 × 3 giri = km 446,469)
Classifica:

Alessandro Cagno - Itala 35/40 HP (7964 cm³) - 9h 32' 22" - km/h 46,802
Ettore Graziani - Itala 35/40 HP (7964 cm³) - 10h 05' 32" 1/5 - km/h 44,238
Paul Bablot - Berliet 24/40 HP (6333 cm³) - 10h 20' 05" 1/5 - km/h 43,200

Giro più veloce: Alessandro Cagno - Itala 35/40 HP (7964 cm³) - 2h 50' 10" - km/h 52,474

1907[modifica | modifica wikitesto]

II Targa Florio
Data: 21 aprile 1907
Circuito: Grande circuito delle Madonie (km 148,823 × 3 giri = km 446,469)
Classifica:

Felice Nazzaro - Fiat 28/40 HP (7363 cm³) - 8h 17' 36" 2/5 - km/h 53,833 (nuova media record sulla distanza)
Vincenzo Lancia - Fiat 28/40 HP (7363 cm³) - 8h 29' 29" 2/5 - km/h 52,578
Maurice Fabry - Itala 35/45 HP (7433 cm³) - 8h 32' 47" 3/5 - km/h 52,239

Giro più veloce: Vincenzo Lancia - Fiat 28/40 HP (7363 cm³) - 2h 43' 08" 3/5 - km/h 54,733 (nuovo record sul giro)

1908[modifica | modifica wikitesto]

III Targa Florio
Data: 18 maggio 1908
Circuito: Grande circuito delle Madonie (km 148,823 × 3 giri = km 446,469)
Classifica:

Vincenzo Trucco - Isotta-Fraschini 50 HP (7964 cm³) - 7h 49' 26" 3/5 - km/h 57,063 (nuova media record sulla distanza; resterà la migliore prestazione sulla distanza su questo circuito)
Vincenzo Lancia - Fiat Mod. NB.4/130.8/50 HP (7433 cm³) - 8h 02' 41" 2/5 - km/h 55,497
Ernesto Ceirano - SPA 28/40 HP (7785 cm³) - 8h 09' 13" 1/5 - km/h 54,756

Giro più veloce: Felice Nazzaro - Fiat Mod. NB.4/130.8/50 HP (7433 cm³) - 2h 33' 03" - km/h 58,342 (nuovo record; resterà la migliore prestazione sul giro per questo circuito)

1909[modifica | modifica wikitesto]

IV Targa Florio
Data: 2 maggio 1909
Circuito: Grande circuito delle Madonie (km 148,823 × 1 giro = km 148,823)
Classifica:

Francesco Ciuppa - SPA 28/40 HP speciale (7785 cm³) - 2h 43 min 19" 1/5 - km/h 54,674
Vincenzo Florio - Fiat - 2h 44 min 19" 1/5 - km/h 54,341
Guido Airoldi - Lancia Beta-15/20HP - 2 h 55 min 25 s - km/h 50,903

Giro più veloce: Francesco Ciuppa - SPA 28/40 HP speciale (7785 cm³) - 2h 43 min 19" 1/5 - km/h 54,674 (da notare che la corsa si è disputata su un solo giro).

1910[modifica | modifica wikitesto]

  • 1910 (15 maggio / V edizione / Grande circuito Madonie / km 148,823 × 2 giri / km 297,646)
Franco Tullio Cariolato - Franco 35/50 HP (4942 cm³) - 6 h 20 min 47,2 s/5 - km/h 46,899
L. De Prosperis - Sigma 8/11 HP (1593 cm³) - 8h 02 min 39,1 s/5 - km/h 37,001

Soltanto due concorrenti (su 5 partiti) portano a compimento i due giri della gara.

Giro più veloce: Franco Tullio Cariolato - Franco 35/50 HP (4942 cm³) - 2h 59 min 59 s - km/h 49,612

1911[modifica | modifica wikitesto]

  • 1911 (14 maggio / VI edizione / Grande circuito Madonie / km 148,823 × 3 giri / km 446,469)
Ernesto Ceirano - SCAT 22/32 HP (4398 cm³) - 9h 32 min 22,2 s/5 - km/h 46,801
Mario Cortese - Lancia - 9h 58 min 20,2 s/5 - km/h 44,770
Basilio Soldatenkoff - Mercedes-Benz - 10h 23 min 23,2 s/5 - km/h 42,971

Giro più veloce: Mario Cortese - Lancia - 2h 55 min 43,1 s/5 - km/h 50,815

1912[modifica | modifica wikitesto]

  • 1912 (25 e 26 maggio / VII edizione / :1º Giro di Sicilia / km 1050,000 non frazionati)
Cyril Snipe / Pedrini - SCAT 25/35 HP (4712 cm³) - 24h37'19"1/5 - km/h 42,644
Agostino Garetto/Ernesto Guglielminetti - Lancia - 25h07'38"3/5 - km/h 41,787
Giuseppe Giordano/ Ascone - Fiat - 25h41'04"3/5 - km/h 40,880

1913[modifica | modifica wikitesto]

  • 1913 (11 e 12 maggio / VIII edizione / :2º Giro di Sicilia / km 1050,000 in due tappe)
Felice Nazzaro - Nazzaro 4 cilindri (4398 cm³) - 19h18'40"3/5 - km/h 54,372
Gigi Marsaglia - Aquila Italiana - 20h43'49"1/5 - km/h 50,650
Alberto Marani[*] - De Vecchi 25/35 HP (5702 cm³) - 21h44'03"1/5 - km/h 48,310

[*] Alberto Marani corre sotto lo pseudonimo di "Gloria"

1914[modifica | modifica wikitesto]

  • 1914 (24 e 25 maggio / IX edizione / :3º Giro di Sicilia / km 1050,000 in due tappe)
Ernesto Ceirano - SCAT 22/32 HP (4398 cm³) - 16h51'31"3/5 - km/h 62,282 (nuovo record per il Giro di Sicilia; resterà la migliore prestazione sulla distanza, sul percorso di 1050 km)
Alberto Marani[*] - De Vecchi 25/35 HP (5702 cm³) - 18h41'54"4/5 - km/h 56,154

[*] Alberto Marani corre sotto lo pseudonimo di "Gloria"

Luigi Lopez - Fiat - 19h45'26" - km/h 53,145

  • 1915: Corsa non indetta a causa della prima guerra mondiale
  • 1916: Corsa non indetta a causa della prima guerra mondiale
  • 1917: Corsa non indetta a causa della prima guerra mondiale
  • 1918: Corsa non indetta a causa della prima guerra mondialeI

1919[modifica | modifica wikitesto]

  • 1919 (23 novembre / X edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 4 giri / km 432,000)
André Boillot - Peugeot L25 (2474 cm³) - 7h51'01"4/5 - km/h 55,028
Antonio Moriondo - Itala 35 HP avalve (5195 cm³) - 8h21'46" - km/h 51,657
Domenico Gamboni - Diatto 4.DC/20/25 HP (2724 cm³) - 8h33'28"2/5 - km/h 50,479

Giro più veloce: André Boillot - Peugeot L25 (2474 cm³) - 1h54'26"2/5 - km/h 56,623

1920[modifica | modifica wikitesto]

  • 1920 (24 ottobre / XI edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 4 giri / km 432,000)
Guido Meregalli - Nazzaro tipo Gran Premio modificata (4441 cm³) - 8h27'23"4/5 - km/h 51,084
Enzo Ferrari - Alfa Romeo 40/60 HP (6082 cm³) - 8h35'47"3/5 - km/h 50,252
Luigi Lopez - Darracq 16 HP - 9h19'25"2/5 - km/h 46,333

Giro più veloce: Enzo Ferrari - Alfa Romeo 40/60 HP (6082 cm³) - 2h05'39"3/5 - km/h 51,567

1921[modifica | modifica wikitesto]

  • 1921 (29 maggio / XII edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 4 giri / km 432,000)
Giulio Masetti - Fiat S57.14B (4492 cm³) - 7h25'05"2/5 - km/h 58,235 (nuova media record sulla distanza)
Max Sailer - Mercedes 28/95 PS (7274 cm³) - 7h27'16"1/5 - km/h 57,951
Giuseppe Campari - Alfa Romeo 40/60 HP (6082 cm³) - 7h30'04"3/5 - km/h 57,590

Giro più veloce: Max Sailer - Mercedes 28/95 PS (7274 cm³) - 1h47'06" - km/h 60,504 (nuovo record sul giro)

1922[modifica | modifica wikitesto]

  • 1922 (2 aprile / XIII edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 4 giri / km 432,000)
Giulio Masetti - Mercedes Mod. Grand Prix 1914 (4456 cm³) - 6h50'50"2/5 - km/h 63,090 (nuova media record sulla distanza)
Jules Goux - Ballot 2LS (1995 cm³) - 6h52'37"3/5 - km/h 62,817
Giulio Foresti - Ballot 2LS (1995 cm³) - 7h04'58"1/5 - km/h 60,992

Giro più veloce: Giulio Masetti - Mercedes Mod. Grand Prix 1914 (4456 cm³) - 1h37'37"4/5 - km/h 66,373 (nuovo record sul giro)

1923[modifica | modifica wikitesto]

  • 1923 (15 aprile / XIV edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 4 giri / km 432,000)
Ugo Sivocci - Alfa Romeo RLS 3200 (3154 cm³) - 7h18'00"1/5 - km/h 59,177
Antonio Ascari - Alfa Romeo RLS 3000 (2994 cm³) - 7h20'52"2/5 - km/h 58,792
Ferdinando Minoia - Steyr 6 cilindri 4000 - 7h32'40"2/5 - km/h 57,259

Giro più veloce: Antonio Ascari - Alfa Romeo RLS 3000 (2994 cm³) - 1h41'10"4/5 - km/h 64,044

1924[modifica | modifica wikitesto]

  • 1924 (27 aprile / XV edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 4 giri / km 432,000)
Christian Werner-Mercedes 2000 "Tipo Indy" (1986 cm³) - 6h32'37"2/5 - km/h 66,017 (nuova media record sulla distanza)
Giulio Masetti- Alfa Romeo RLS 3600 (3620 cm³) - 6h41'04"1/5 - km/h 64,627
Pietro Bordino - Fiat 501 SS speciale/compressore 1500 - 6h46'34" - km/h 63,753

Giro più veloce: Christian Werner-Mercedes 2000 "Tipo Indy" (1986 cm³) - 1h34'59"4/5 - km/h 68,212 (nuovo record sul giro)

1925[modifica | modifica wikitesto]

  • 1925 (3 maggio / XVI edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 5 giri / km 540,000)
Meo Costantini - Bugatti 35 (1991 cm³) - 7h32'27"1/5 - km/h 71,609 (nuova media record sulla distanza)
Louis Wagner - Peugeot 174 S avalve 4000 - 7h37'20" - km/h 70,845
André Boillot - Peugeot 174 S avalve 4000 - 7h40'33" - km/h 70,350

Giro più veloce: Meo Costantini - Bugatti 35 (1991 cm³) - 1h28'37" - km/h 73,123 (nuovo record sul giro)

1926[modifica | modifica wikitesto]

  • 1926 (25 aprile / XVII edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 5 giri / km 540,000)
Meo Costantini - Bugatti 35 / 2300 (2292 cm³) - 7h20'45" - km/h 73,511 (nuova media record sulla distanza)
Ferdinando Minoia - Bugatti 35 / 2300 (2292 cm³) - 7h30'49" - km/h 71,869
Jules Goux - Bugatti 35 / 2300 (2292 cm³) - 7h35'56"2/5 - km/h 71,061

Giro più veloce: Meo Costantini - Bugatti 35 / 2300 (2292 cm³) 1h26'00" - km/h 75,348 (nuovo record sul giro)

1927[modifica | modifica wikitesto]

  • 1927 (24 aprile / XVIII edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 5 giri / km 540,000)
Emilio Materassi - Bugatti 35 C (1991 cm³) - 7h35'55"2/5 - km/h 71,064
Caberto Conelli - Bugatti 37 A (1496 cm³) - 7h39'06" - km/h 70,572
Alfieri Maserati - Maserati 26 B (1981 cm³) - 8h01'36" - km/h 67,275

Giro più veloce: Emilio Materassi - Bugatti 35 C (1991 cm³) - 1h25'48" - km/h 75,524 (nuovo record sul giro)

1928[modifica | modifica wikitesto]

  • 1928 (6 maggio / XIX edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 5 giri / km 540,000)
Albert Divo - Bugatti 35 B (2261 cm³) - 7h20'56"3/5 - km/h 73,478
Giuseppe Campari - Alfa Romeo 6C 1500 MMS (1487 cm³)- 7h22'33"3/5 - km/h 73.210
Caberto Conelli - Bugatti 37 A (1496 cm³) - 7h22'50" - km/h 73,165

Giro più veloce: Louis Chiron - Bugatti 35 C (1991 cm³) - 1h26'29" - km/h 74,927

1929[modifica | modifica wikitesto]

  • 1929 (5 maggio / XX edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 5 giri / km 540,000)
Albert Divo - Bugatti 35 C (1991 cm³) - 7h15'41" - km/h 74,365 (nuova media record sulla distanza)
Ferdinando Minoia - Bugatti 35 C (1991 cm³) - 7h17'43"4/5 - km/h 74,018
Gastone Brilli Peri - Alfa Romeo 6c 1750 Super Sport (1752 cm³) - 7h23'52" - km/h 72,994

Giro più veloce: Ferdinando Minoia - Bugatti 35 C (1991 cm³) - 1h25'17" - km/h 75,982 (nuovo record sul giro)

1930[modifica | modifica wikitesto]

  • 1930 (4 maggio / XXI edizione / Medio circuito Madonie / km 108,000 × 5 giri / km 540,000)
Achille Varzi - Alfa Romeo P2 / 1930 (1987 cm³) - 6h55'17" - km/h 78,019 (nuova media record sulla distanza; resterà la migliore prestazione sulla distanza, sul Medio circuito delle Madonie di km 108,000)
Louis Chiron - Bugatti 35 B (2261 cm³) - 6h57'05"3/5 - km/h 77,680
Caberto Conelli - Bugatti 35 B (2261 cm³) - 7h03'13" - km/h 76,556

Giro più veloce: Achille Varzi - Alfa Romeo P2 / 1930 (1987 cm³) - 1h21'21"3/5 - km/h 79,646 (nuovo record sul giro; resterà la migliore prestazione sul giro per il Medio circuito delle Madonie di km 108,000)

1931[modifica | modifica wikitesto]

  • 1931 (10 maggio / XXII edizione / Grande circuito Madonie / km 146,000 × 4 giri / km 584,000)
Tazio Nuvolari - Alfa Romeo 8C 2300 (2336 cm³) - 9h00'27" - km/h 64,834 (poiché il circuito utilizzato in questa occasione, di km 146,000, non ospiterà più alcuna Targa Florio, la prestazione di Tazio Nuvolari rimarrà imbattuta)
Mario Umberto Borzacchini - Alfa Romeo 6c 1750 Gran Sport (1752 cm³) - 9h02'44" - km/h 64,562
Achille Varzi - Bugatti 51 (2261 cm³) - 9h07'53" - km/h 63,955

Giro più veloce: Achille Varzi - Bugatti 51 (2261 cm³) - 2h03'54"4/5 - km/h 70,694 (poiché il circuito utilizzato in questa occasione, di km 108,000, non ospiterà più alcuna Targa Florio, la prestazione di Achille Varzi rimarrà imbattuta)

1932[modifica | modifica wikitesto]

  • 1932 (8 maggio / XXIII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 8 giri / km 576,000)
Tazio Nuvolari - Alfa Romeo 8c 2300 Monza (2336 cm³) - 7h15'50"3/5 - km/h 79,294
Mario Umberto Borzacchini - Alfa Romeo 8c 2300 Monza (2336 cm³) - 7h21'29"4/5 - km/h 78,279
Louis Chiron/Achille Varzi[*] - Bugatti 51 (2261 cm³) - 7h35'20"3/5 - km/h 75,898

[*] Al termine del 5º giro, Louis Chiron, sofferente per una ustione ad un piede, cede la guida della sua Bugatti al compagno di squadra Varzi, che in precedenza era stato costretto al ritiro.

Giro più veloce: Tazio Nuvolari - Alfa Romeo 8c 2300 Monza (2336 cm³) - 52'56"3/5 - km/h 81,596

1933[modifica | modifica wikitesto]

  • 1933 (28 maggio / XXIV edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 7 giri / km 504,000)
Antonio Brivio - Alfa Romeo 8c 2300 Monza (2336 cm³) - 6h35'06"1/5 - km/h 76,536
Renato Balestrero - Alfa Romeo 8c 2300 (2336 cm³) - 6h55'52"3/5 - km/h 72,713
Guglielmo Carraroli - Alfa Romeo 8c 2300 Monza (2336 cm³) - 7h07'45" - km/h 70,695

Giro più veloce: Mario Umberto Borzacchini - Alfa Romeo 8c 2600 Monza (2557 cm³) - 54'11" - km/h 79,729

1934[modifica | modifica wikitesto]

  • 1934 (20 maggio / XXV edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 6 giri / km 432,000)
Achille Varzi - Alfa Romeo Tipo B.P3/2900 (2905 cm³) - 6h14'26"4/5 - km/h 69,222
Nando Barbieri - Alfa Romeo 8c 2600 Monza (2557 cm³) - 6h27'14"1/5 - km/h 66,935
Costantino Magistri - Alfa Romeo 6c 1750 Gran Sport (1752 cm³) - 6h40'02"3/5 - km/h 64,792

Giro più veloce: Pietro Ghersi - Alfa Romeo Tipo B.P3/2700 (2655 cm³) - 58'40" - km/h 73,636

1935[modifica | modifica wikitesto]

  • 1935 (28 aprile / XXVI edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 6 giri / km 432,000)
Antonio Brivio - Alfa Romeo Tipo B.P3/2900 (2905 cm³) - 5h27'29" - km/h 79,149
Louis Chiron - Alfa Romeo Tipo B.P3/3200 (3167 cm³) - 5h34'21"3/5 - km/h 77,521
Ferdinando Barbieri - Maserati 4 CM 1500 (1496 cm³) - 5h45'57"3/5 - km/h 74,921

Giro più veloce: Antonio Brivio - Alfa Romeo Tipo B.P3/2900 (2905 cm³) - 53'59"3/5 - km/h 80,009

1936[modifica | modifica wikitesto]

  • 1936 (20 dicembre / XXVII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 2 giri / km 144,000 / Gara riservata alle vetture appartenenti alla Categoria Nazionale Vetture da Turismo)
Costantino Magistri - Lancia Augusta (1196 cm³) - 2h08'47"1/5 - km/h 67,087
Salvatore Di Pietro - Lancia Augusta (1196 cm³) - 2h14'25"4/5 - km/h 64,271
3º "Gladio" - Lancia Augusta (1196 cm³) - 2h17'21" - km/h 62,904

Giro più veloce: Costantino Magistri - Lancia Augusta (1196 cm³) - 1h04'17"3/5 - km/h 67,192

1937[modifica | modifica wikitesto]

  • 1937 (23 maggio / XXVIII edizione / Palermo, circuito all'interno del Parco della Favorita / km 5,260 × 60 giri / km 315,600)
Francesco Severi - Maserati 6 CM monoposto(1493 cm³) - 2h55'49" - km/h 107,703 (poiché il circuito utilizzato in questa occasione, di km 5,260, sarà successivamente modificato, la prestazione di Francesco Severi rimarrà imbattuta)
Giovanni Lurani - Maserati 4 CM 1100 monoposto(1088 cm³) - 2h57'28"3/5 (a 2 giri) - km/h 103,139
Ettore Bianco - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - (a 5 giri) - km/h 97,098

Giro più veloce: Giovanni Rocco - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 2'35"3/5 - km/h 121,696 (poiché il circuito utilizzato in questa occasione, di km 5,260, sarà successivamente modificato, la prestazione di Giovanni Rocco rimarrà imbattuta)

1938[modifica | modifica wikitesto]

  • 1938 (22 maggio / XXIX edizione / Palermo, circuito all'interno del Parco della Favorita / km 5,720 × 30 giri / km 171,600)
Giovanni Rocco - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 1h30'04"3/5 - km/h 114,302 (poiché il circuito utilizzato in questa occasione, di km 5,720, sarà successivamente modificato, la prestazione di Giovanni Rocco rimarrà imbattuta)
Raphael Béthenod de Las Casas[*] - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 1h32'15" - km/h 111,609

[*] Il pilota corre sotto lo pseudonimo di "Raph"

Luigi Villoresi - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 1h34'09"2/5 - km/h 109,349

Giro più veloce: Aldo Marazza - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 2'52" - km/h 119,720 (poiché il circuito utilizzato in questa occasione, di km 5,720, sarà successivamente modificato, la prestazione di Aldo Marazza rimarrà imbattuta)

1939[modifica | modifica wikitesto]

  • 1939 (14 maggio / XXX edizione / Palermo, circuito all'interno del Parco della Favorita / km 5,700 × 40 giri / km 228,000)
Luigi Villoresi - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 1h40'15"2/5 - km/h 136,449
Piero Taruffi - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 1h42'05"4/5 - km/h 133,990
Guido Franco Barbieri - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 1h45'56"2/5 - km/h 129,129

Giro più veloce: Luigi Villoresi - Maserati 6 CM monoposto (1493 cm³) - 2'24"3/5 - km/h 141,908

1940[modifica | modifica wikitesto]

  • 1940 (23 maggio / XXXI edizione / Palermo, circuito all'interno del Parco della Favorita / km 5,700 × 40 giri / km 228,000)
Luigi Villoresi - Maserati 4 CL monoposto (1491 cm³) - 1h36'08"3/5 - km/h 142,287 (nuova media record sulla distanza; resterà la migliore prestazione sulla distanza, sul circuito all'interno del Parco della Favorita di km 5,700)
Franco Cortese - Maserati 4 CL monoposto (1491 cm³) - 1h37'23"3/5 - km/h 140,461
Giovanni Rocco - Maserati 4 CL monoposto (1491 cm³) - 1h37'40" - km/h 140,068

Giro più veloce: Luigi Villoresi - Maserati 4 CL monoposto (1491 cm³) - 2'19"2/5 - km/h 147,202 (nuovo record sul giro; resterà la migliore prestazione sul giro per il circuito all'interno del Parco della Favorita di km 5,700)


  • 1941: Corsa non indetta a causa della seconda guerra mondiale
  • 1942: Corsa non indetta a causa della seconda guerra mondiale
  • 1943: Corsa non indetta a causa della seconda guerra mondiale
  • 1944: Corsa non indetta a causa della seconda guerra mondiale
  • 1945: Corsa non indetta a causa della seconda guerra mondiale
  • 1946: Corsa non disputata
  • 1947: Corsa non disputata

1948[modifica | modifica wikitesto]

  • 1948 (3 e 4 aprile / XXXII edizione / 8º Giro di Sicilia / km 1080,000 non frazionati)
Clemente Biondetti/Igor Troubetzkoy - Ferrari 166 S spyder Allemano (1995 cm³) - 12h10'00" - km/h 88,767
Piero Taruffi/Domenico Rabbia - Cisitalia 202 coupé - (1089 cm³) - 12h26'14"2/5 - km/h 86,835
Adolfo Macchieraldo/Antonio Savio - Cisitalia 202 coupé (1089 cm³) - 12h30'51"2/5 - km/h 86,301

1949[modifica | modifica wikitesto]

  • 1949 (19 e 20 marzo / XXXIII edizione / 9º Giro di Sicilia / km 1080,000 non frazionati)
Clemente Biondetti/Aldo Benedetti - Ferrari 166 MM (1995 cm³)- 13h15'09"3/5 - km/h 81,493
Franco Rol/Vincenzo Richiero - Alfa Romeo 6C2500 speciale competizione coupé (2443 cm³) - 13h17'58"1/5 - km/h 81,206
Giovanni Rocco/Placido Prete - AMP 2500 spyder (2443 cm³) - 13h33'10" - km/h 79,688

1950[modifica | modifica wikitesto]

  • 1950 (2 aprile / XXXIV edizione / 10º Giro di Sicilia / km 1080,000 non frazionati)
Mario Bornigia/Franco Bornigia - Alfa Romeo 6c2500 speciale competizione coupé (2443 cm³) - 12h26'33" - km/h 86,799
Inico Bernabei/Tullio Pacini - Ferrari 166 MM spyder Touring (1995 cm³) - 12h38'01" - km/h 85,486
Stefano La Motta/Gino Alterio - Ferrari 166 S coupé Allemano (1995 cm³) - 12h53'05" - km/h 83,820

1951[modifica | modifica wikitesto]

  • 1951 (9 settembre / XXXV edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 8 giri / km 576,000)
Franco Cortese - Frazer Nash Le Mans, spyder (1971 cm³) - 7h31'04"4/5 - km/h 76,616
Franco Cornacchia/Giovanni Bracco[*] - Ferrari 212 Export (2562 cm³) - 7h34'10"1/5 - km/h 76,094

[*] Al termine del 4º giro, Franco Cornacchia cede la guida della sua Ferrari 212 a Giovanni Bracco (il quale era stato costretto all'abbandono al termine del :2º giro con la sua Ferrari 340)

Inico Bernabei/Tullio Pacini - Maserati A6GCS spyder (1979 cm³) - 8h12'23"3/5 - km/h 70,187

Giro più veloce: Giovanni Bracco - Ferrari 212 Export (2562 cm³) - 52'24"2/5 - km/h 82,432 (nuovo record sul giro)

1952[modifica | modifica wikitesto]

  • 1952 (29 giugno / XXXVI edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 8 giri / km 576,000)
Felice Bonetto - Lancia Aurelia B20 speciale coupé 2000 (1991 cm³) - 7h11'52" - km/h 80,024 (nuova media record sulla distanza)
Luigi Valenzano - Lancia Aurelia B20 speciale coupé 2000 (1991 cm³) - 7h14'32"1/5 - km/h 79,532
Enrico Anselmi - Lancia Aurelia B20 speciale coupé 2000 (1991 cm³) - 7h24'00"2/5 - km/h 77,836

Giro più veloce: Giulio Cabianca - Osca MT4 1350 (1342 cm³) - 51'17"2/5 - km/h 84,226 (nuovo record sul giro)

1953[modifica | modifica wikitesto]

  • 1953 (14 maggio / XXXVII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 8 giri / Kkm 576,000)
Umberto Maglioli - Lancia D20 3000 coupé competizione (2962 cm³) - 7h08'35"4/5 - km/h 80,635 (nuova media record sulla distanza)
Emilio Giletti - Maserati A6GCS/53 2000 spyder (1986 cm³) - 7h10'15" - km/h 80,325
Sergio Mantovani/Juan Manuel Fangio[*] - Maserati A6GCS/53 2000 spyder (1986 cm³) - 7h13'43" - km/h 79,683

[*] Al termine del 4º giro, Sergio Mantovani cede la guida della sua Maserati a Juan Manuel Fangio

Giro più veloce: Piero Taruffi - Lancia D20 3000 competizione coupé (2962 cm³) - 49'37" - km/h 87,067 (nuovo record sul giro; Piero Taruffi è il primo pilota ad infrangere il "muro" dei 50' sul giro)

1954[modifica | modifica wikitesto]

  • 1954 (30 maggio / XXXVIII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 8 giri / km 576,000)
Piero Taruffi - Lancia D24 3300 Carrera spyder (3284 cm³) - 6h24'18" - km/h 89,929 (nuova media record sulla distanza)
Luigi Musso - Maserati A6GCS/53 2000 spyder (1986 cm³) - 6h31'51" - km/h 88,197
Roberto Piodi - Lancia Aurelia B 20 2500 speciale coupé Pininfarina (2451 cm³) - 6h55'11"1/5 - km/h 83,239

Giro più veloce: Eugenio Castellotti - Lancia D24 3300 Carrera spyder (3284 cm³) - 46'23"3/5 - km/h 93,116 (nuovo record sul giro)

1955[modifica | modifica wikitesto]

  • 1955 (16 ottobre / XXXIX edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 13 giri / km 936,000 / Gara valida quale sesta ed ultima prova del Campionato Internazionale Marche Vetture Sport)
Stirling Moss/Peter Collins - Mercedes-Benz 300 SLR spyder (2982 cm³) - 9h43'14" - km/h 96,290 (nuova media record sulla distanza)
Juan Manuel Fangio/Karl Kling - Mercedes-Benz 300 SLR spyder (2982 cm³) - 9h47'55"2/5 - km/h 95,522
Eugenio Castellotti/Robert Manzon - Ferrari 857 S spyder(3432 cm³) - 9h53'20"4/5 - km/h 94,649

Giro più veloce: Stirling Moss - Mercedes-Benz 300 SLR spyder (2982 cm³) - 43'07"2/5 - km/h 100,178 (nuovo record sul giro; Stirling Moss è il primo pilota ad ottenere una media sul giro superiore ai 100 km all'ora ed a scendere sotto il "muro" dei 45')

1956[modifica | modifica wikitesto]

  • 1956 (10 giugno / XL edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000)
Umberto Maglioli[*] - Porsche 550A RS 1500 spyder (1498 cm³) - 7h54'52"3/5 - km/h 90,970

[*] Umberto Maglioli è iscritto assieme a Fritz Huschke Von Hanstein, tuttavia porta a termine la corsa senza cedere la guida al coequiper

Giulio Cabianca/Luigi Villoresi[**] - Osca MT4 1350 (1342 cm³) - km 699,921 nel tempo del vincitore - km/h 88,434

[**] In un primo momento, la vettura viene squalificata per una sostituzione di pilota ritenuta irregolare: successivamente, accolto il reclamo della Casa costruttrice, l'equipaggio è reinserito in classifica

Piero Taruffi - Maserati 300 S spyder (2993 cm³) - km 697,582 nel tempo del vincitore - km/h 88,138

Giro più veloce: Eugenio Castellotti - Ferrari 860 spyder (3432 cm³) - 44'54" - km/h 96,213

1957[modifica | modifica wikitesto]

  • 1957 (24 novembre / XLI edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 5 giri / km 360,000 di regolarità)
1º Fabio Colonna - Fiat 600 berlina (633 cm³) - Penalità 1,4
Piero Taruffi - Lancia Appia Prima serie berlina (1089 cm³) - Penalità 2,2
Mario Costantini - Lancia Appia Seconda serie coupé Zagato (1089 cm³) - Penalità 2,4

1958[modifica | modifica wikitesto]

  • 1958 (11 maggio) / XLII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 14 giri / km 1008,000 (Gara valida quale prova del Campionato Mondiale Marche Vetture Sport)
Luigi Musso/Olivier Gendebien - Ferrari 250 GT Testa Rossa syder (2953 cm³) - 10h37'58"1/10 - km/h 94,800
Jean Behra/Giorgio Scarlatti - Porsche 718 RSK 1500 (1498 cm³)- 10h43'37"9/10 - km/h 93,966
Wolfgang Von Trips/Mike Hawthorn/Phil Hill - Ferrari 250 Testa Rossa spyder (2953 cm³) - 10h44'29"3/10 - km/h 93,841

Giro più veloce: Stirling Moss - Aston Martin DBR1 spyder (2991 cm³) - 42'17"5/10 - km/h 102,147 (nuovo record sul giro)

1959[modifica | modifica wikitesto]

  • 1959 (24 maggio / XLIII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 14 giri / km 1008,000 / Gara valida quale seconda prova del Campionato Mondiale Marche Vetture Sport)
Edgar Barth/Wolfgang Seidel - Porsche 718 RSK 1500 spyder (1498 cm³) - 11h02'21"4/5 - km/h 91,309
Herbert Linge/Eberhard Mahle/Paul Ernest Strahle[*] - Porsche 550 RS 1500 spyder (1498 cm³) - 11h22'20"4/5 - km/h 88,635

[*] Alcune fonti indicano al :2º posto l'equipaggio Linge/Scagliarini

Frits Huschke Von Hanstein/Antonio Pucci - Porsche 356 A Carrera Gran Turismo 1600 coupé (1587 cm³) - 11h31'44"2/5 - km/h 87,431

Giro più veloce: Joakim Bonnier - Porsche 718 RSK 1700 spyder (1680 cm³) - 43'11"3/5 - km/h 100,015

1960[modifica | modifica wikitesto]

  • 1960 (8 maggio / XLIV edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale terza prova del Campionato Mondiale Marche Vetture Sport)
Joakim Bonnier/Hans Herrmann - Porsche 718 RS60 1700 spyder (1680 cm³) - 7h33'08"2/5 - km/h 95,335
Wolfgang Von Trips/Phil Hill - Ferrari Dino 246 S spyder (2710 cm³) - 7h39'11" - km/h 94,080
Olivier Gendebien/Hans Herrmann - Porsche 718 RS60 1700 spyder (1680 cm³) - 7h41'46" - km/h 93,553

Giro più veloce: Joakim Bonnier - Porsche 718 RS60 1700 spyder (1680 cm³) - 42'26" - km/h 101,806

1961[modifica | modifica wikitesto]

  • 1961 (30 aprile / XLV edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale seconda prova del Campionato Mondiale Marche Vetture Sport)
Wolfgang Von Trips/Olivier Gendebien - Ferrari 246 SP[1] spyder (2417 cm³) - 6h57'39"2/5 - km/h 103,434 (nuova media record sulla distanza)
Joakim Bonnier/Daniel Gurney - Porsche 718 RS61 2000 spyder (1968 cm³) - 7h02'03"1/5 - km/h 102,356
Hans Herrmann/Edgar Barth - Porsche 718 RS61 1700 spyder (1680 cm³) - 7h14'14" [*] - km/h 99,485

[*] Alcune fonti indicano il tempo di 7h04'14", cui corrisponderebbero km/h 101,830

Giro più veloce: Olivier Gendebien - Ferrari 246 SP spyder - 40'03"2/5 - km/h 107,847 (nuovo record sul giro)

1962[modifica | modifica wikitesto]

  • 1962 (6 maggio / XLVI edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche Vetture Gran Turismo nonché del Campionato Internazionale Vetture Sport denominato “Coppe C.S.I. Sport")
Willy Mairesse/Ricardo Rodriguez/Olivier Gendebien - Ferrari Dino 246 SP spyder (2417 cm³) – 7h02'56” 3/5 – km/h 102,141
Giancarlo Baghetti/Lorenzo BandiniFerrari Dino 196 SP spyder (1984 cm³) – 7h14'24” 4/5 – km/h 99,444
Nino Vaccarella/Joakim BonnierPorsche 718 RS61 2000 coupé (1982 cm³) – 7h17'20” – km/h 98,780

Giro più veloce: Willy MairesseFerrari Dino 246 SP spyder (2417 cm³) – 40'00” 3/5 – km/h 107,973 (nuovo record sul giro)

1963[modifica | modifica wikitesto]

  • 1963 (5 maggio / XLVII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche Vetture Gran Turismo nonché del Trofeo Internazionale Prototipi)
Joakim Bonnier/Carlo Mario Abate - Porsche 718 RS61 2000 coupé (1982 cm³) – 6h55'45” 1/5 – km/h 103,907 (nuova media record sulla distanza)
Lorenzo Bandini/Ludovico Scarfiotti/Willy MairesseFerrari Dino 196 SP spyder (1984 cm³) – 6h55'57” – km/h 103,858
Hedgar Barth/Herbert LingePorsche 356 B Carrera GS Gran Turismo 2000 coupé (1966 cm³) – 7h25'19” 4/5 – km/h 97,006

Giro più veloce: Mike ParkesFerrari 250 P spyder (2953 cm³) – 40'04” 4/5 – km/h 107,784

1964[modifica | modifica wikitesto]

  • 1964 (26 aprile / XLVIII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche Vetture Gran Turismo nonché del Trofeo Internazionale Prototipi)
Colin Davis/Antonio Pucci (pilota) - Porsche 904 GTS Gran Turismo coupé (1966 cm³) – 7h10'53” 3/5 – km/h 100,256
Gianni Balzarini/Herbert LingePorsche 904 GTS Gran Turismo coupé (1966 cm³) – 7h23'15” 3/5 – km/h 97,459
Roberto Bussinello/Nino TodaroAlfa Romeo Giulia TZ1 coupé Zagato (1570 cm³) – 7h27'07” – km/h 96,619

Giro più veloce: Colin DavisPorsche 904 GTS Gran Turismo coupé (1966 cm³) – 41'10” 4/5 – km/h 104,905

1965[modifica | modifica wikitesto]

  • 1965 (9 maggio / XLIX edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche Vetture Gran Turismo nonché del Trofeo Internazionale Prototipi di Gran Turismo)
Nino Vaccarella/Lorenzo Bandini - Ferrari 275 P 2 spyder (3285 cm³) – 7h01'12” 2/5 – kmg 102,562
Colin Davis/Gerhard MitterPorsche 904/8 spyder (1982 cm³) – 7h05'34” – km/h 101,511
Herbert Linge/Umberto MaglioliPorsche 904/6 coupé (1991 cm³) – 7h06'58” – km/h 101,178

Giro più veloce: Nino VaccarellaFerrari 275 P2 spyder (3285 cm³) – 39'21” – km/h 109,783 (nuovo record sul giro; per la prima volta viene infranto il “muro” dei 40')

1966[modifica | modifica wikitesto]

  • 1966 (8 maggio / Cinquantesima edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche Vetture Sport nonché del Trofeo Internazionale Vetture Prototipi)
Willy Mairesse/Herbert Müller - Porsche Carrera 6/906 (1991 cm³) – 7h16'32” 3/5 – km/h 98,959
Giancarlo Baghetti/Jean GuichetFerrari Dino 206 S (1987 cm³) – 7h25'02” 1/5 – km/h 97,070
Vincenzo Arena/Antonio PucciPorsche Carrera 6/906 (1991 cm³) – 7h34'08” – km/h 95,126

Giro più veloce: Gerhard MitterPorsche Carrera 6/906 (1991 cm³) – 40'19” – km/h 107,151

1967[modifica | modifica wikitesto]

  • 1967 (14 maggio / LI edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche Vetture Sport nonché del Trofeo Internazionale Costruttori Prototipi)
Paul Hawkins/Rolf Stommelen - Porsche Carrera 10-910/8 coupé (2195 cm³) – 6h37'01” – km/h 108,811 (nuova media record sulla distanza)
Giampiero Biscaldi/Leo CellaPorsche Carrera 10-910/6 coupé (1991 cm³) – 6h37'48” 4/5 – km/h 108,593
Vic Elford/Jochen NeerpaschPorsche Carrera 10-910/6 coupé (1991 cm³) – 6h41'03” 4/5 – km/h 107,713

Giro più veloce: Herbert MüllerFerrari 330 P3/412 P (3967 cm³) – 37'09” – km/h 116,285 (nuovo record sul giro)

1968[modifica | modifica wikitesto]

  • 1968 (5 maggio / LII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche nonché della Coppa Internazionale Vetture Gran Turismo)
Vic Elford/Umberto Maglioli - Porsche 907/8 Sport Prototipo (2195 cm³) – 6h28'47” 9/10 – km/h 111,111 (nuova media record sulla distanza)
Ignazio Giunti/Giovanni Galli[*] – Alfa Romeo 33/2-2000 Sport Prototipo (1995 cm³) – 6h31'30” 7/10 – km/h 110,341

[*] Giovanni Galli corre sotto lo pseudonimo di “Nanni” (talvolta "Nanni Galli")

Lucien Bianchi/Mario CasoniAlfa Romeo 33/2-2000 Sport Prototipo (1995 cm³) – 6h37'55” 1/10 – km/h 108,564

Giro più veloce: Vic ElfordPorsche 907/8 Sport Prototipo (2195 cm³) – 36'02” 3/10 – km/h 119,872 (nuovo record sul giro; infranto il “muro” dei 37')

1969[modifica | modifica wikitesto]

  • 1969 (4 maggio / LIII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 10 giri / km 720,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche)
Gerhard Mitter/Udo Schutz - Porsche 908/2 Sport Prototipo spyder (2997 cm³) – 6h07'45” 3/10 – km/h 117,469 (nuova media record sulla distanza)
Vic Elford/Umberto MaglioliPorsche 908/2 Sport Prototipo spyder (2997 cm³) – 6h10'34” 1/10 – km/h 116,577
Hans Herrmann/Rolf StommelenPorsche 908/2 Sport Prototipo spyder (2997 cm³) – 6h21'26” 7/10 – km/h 113,253

Giro più veloce: Vic ElfordPorsche 908/2 Sport Prototipo spyder (2997 cm³) – 35'08” 2/10 – km/h 122,948 (nuovo record sul giro; infranto il “muro” dei 36')

1970[modifica | modifica wikitesto]

  • 1970 (3 maggio / LIV edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 11 giri / km 792,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche)
Jo Siffert/Brian Redman - Porsche 908/3 Sport Prototipo spyder (2997 cm³) – 6h35'30” – km/h 120,151 (nuova media record sulla distanza)
Leo Kinnunen/Pedro RodríguezPorsche 908/3 Sport Prototipo spyder (2997 cm³) – 6h37'12” 5/10 – km/h 119,634
Ignazio Giunti/Nino VaccarellaFerrari 512 S Sport (4993 cm³) – 6h39'05” 2/10 – km/h 119,071

Giro più veloce: Leo KinnunenPorsche 908/3 Sport Prototipo spyder (2997 cm³) – 33'36” – km/h 128,571 (nuovo record sul giro; per dovere di cronaca non si può sottacere che questa eccezionale prestazione è stata sempre “contestata” o per meglio dire considerata frutto di un errore di cronometraggio che avrebbe attribuito un tempo inferiore alla realtà di 1 minuto primo; sempre per la cronaca, il secondo miglior tempo sul giro – che diventerebbe il primo nel caso in cui davvero vi fosse stato l'errore di cronometraggio – era appannaggio di Nino Vaccarella con la Ferrari 512 S Sport, in 33'58” 1/10, media km/h 127,177)

1971[modifica | modifica wikitesto]

  • 1971 (16 maggio / LV edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 11 giri / km 792,000 / Gara valida quale prova del Campionato Internazionale Marche)
Nino Vaccarella/Toine Hezemans - Alfa Romeo 33/3 Sport Prototipo spyder (2993 cm³) – 6h35'46” 2/10 – km/h 120,069
Andrea De Adamich/Gijs Van LennepAlfa Romeo 33/3 Sport Prototipo spyder (2993 cm³) – 6h36'57” 9/10 – km/h 119,708
Richard Attwood/Joakim BonnierLola-Ford Cosworth T212 Sport Prototipo spyder (1790 cm³) – 7h00'05” 2/10 – km/h 113,119

Giro più veloce: Vic ElfordPorsche 908/3 Sport Prototipo spyder (2997 cm³) – 33'45” 6/10 – km/h 127,962

1972[modifica | modifica wikitesto]

  • 1972 (21 maggio / LVI Targa Florio / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 11 giri / km 792,000 / Gara valida quale prova del Campionato Mondiale Marche Vetture Sport nonché della Coppa Internazionale Vetture Gran Turismo)
Arturo Merzario/Sandro Munari - Ferrari 312 PB (2991 cm³) – 6h27'48” – km/h 122,537 (nuova media record sulla distanza; resterà la migliore prestazione sulla distanza, sul Piccolo circuito delle Madonie di km 72,000)
Helmut Marko/Giovanni Galli[*] – Alfa Romeo 33 TT 3 spyder (2993 cm³) – 6h28'04” 9/10 – km/h 122,448

[*] Giovanni Galli corre sotto lo pseudonimo di “Nanni” (talvolta "Nanni Galli")

Andrea De Adamich/Antoine HezemansAlfa Romeo 33 TT 3 spyder (2993 cm³) – 6h46'12” 2/10 – km/h 116,985

Giro più veloce: Helmut MarkoAlfa Romeo 33 TT 3 spyder (2993 cm³) – 33'41” – km/h 128,253

1973[modifica | modifica wikitesto]

  • 1973 (13 maggio / LVII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 11 giri / km 792,000 / Gara valida quale prova del Campionato Mondiale Marche Vetture Sport nonché della Coppa Internazionale Vetture Gran Turismo)
Herbert Müller/Gijs Van Lennep - Porsche 911 Carrera RSR 3000 coupé (2993 cm³) - 6h54'19"9/10 - km/h 114,690
Jean Claude Andruet/Sandro Munari - Lancia Stratos coupé (2418 cm³)- 7h00'30"5/10 - km/h 113,006
Claude Haldi/Leo Kinnunen - Porsche 911 Carrera RSR 3000 coupé (2993 cm³) - 7h12'42"5/10 - km/h 109,819

Giro più veloce: Rolf Stommelen - Alfa Romeo 33TT12 spyder (2995 cm³) - 34'13"1/10 - km/h 126,248

1974[modifica | modifica wikitesto]

  • 1974 (9 giugno / LVIII edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 7 giri / km 504,000)
Gérard Larrousse/Amilcare Ballestrieri - Lancia Stratos coupé (2418 cm³)- 4h35'02"6/10 - km/h 109,946
Raffaele Restivo/Alfonso Merendino[*] - Porsche Carrera 911 RSR coupé (2993 cm³) - 4h37'57"6/10 - km/h 108,792

[*] Il pilota Alfonso Merendino correva sotto lo pseudonimo di "Apache"

Giovanni Boeris/Achille Soria - Abarth-Osella PA2 2000 spyder (1981 cm³) - 4h40'17"8/10 - km/h 107,885

Giro più veloce: Giorgio Pianta - Lola-Ford Cosworth T284 3000 spyder - 37'36"2/10 - km/h 114,883

1975[modifica | modifica wikitesto]

  • 1975 (20 luglio / LIX edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 8 giri / km 576,000)
Nino Vaccarella/Arturo Merzario - Alfa Romeo 33TT12 spyder (2995 cm³) - 4h59'18"7/10 - km/h 115,464
Armando Floridia/Eugenio Renna[*] - Chevron-Ford Cosworth B26 2000 spyder - 5h18'47"4/10 - km/h 108,409

[*] Il pilota Eugenio Renna correva sotto lo pseudonimo di "Amphicar"

Raffaele Restivo/Alfonso Merendino[*] - Porsche Carrera 911 RSR coupé (2993 cm³) - 5h21'08"1/10 - km/h 107,618

[*] Il pilota Alfonso Merendino correva sotto lo pseudonimo di "Apache"

Giro più veloce: Nino Vaccarella - Alfa Romeo 33TT12 spyder (2995 cm³) - 35'44" - km/h 120,895

1976[modifica | modifica wikitesto]

  • 1976 (16 maggio / LX edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 8 giri / km 576,000)
Armando Floridia/Eugenio Renna[*] - Osella-Bmw PA4 2000 spyder - 5h48'46"4/10 - km/h 99,090

[*]Il pilota Eugenio Renna correva sotto lo pseudonimo di "Amphicar"

Carlo Facetti/Gianfranco Ricci - Lancia Stratos coupé (2418 cm³)- 5h50'23"9/10 - km/h 98,630
Franco Bernabei/Alfonso Merendino[*] - Porsche Carrera RSR 3000 coupé (2993 cm³) - 6h00'57" - km/h 95,747

[*] Il pilota Alfonso Merendino correva sotto lo pseudonimo di "Apache"

Giro più veloce: Eugenio Renna - Osella-Bmw PA4 2000 spyder - 37'24"6/10 - km/h 115,477

1977[modifica | modifica wikitesto]

  • 1977 (15 maggio / XLI - ed ultima - edizione / Piccolo circuito Madonie / km 72,000 × 8 giri / km 576,000 / La corsa è stata fermata al 4º giro a seguito di un gravissimo incidente, quindi la distanza è stata ridotta a km 288,000)
Raffaele Restivo/Alfonso Merendino[*] - Chevron-Bmw B36 2000 spyder - 2h41'17" - km/h 107,140

[*] Il pilota Alfonso Merendino correva sotto lo pseudonimo di "Apache"

Pasquale Anastasio/Marco De Bartoli - Osella-DFV PA4 1300 spyder - 2h42'50"4/10 - km/h 106,116
Giorgio Pianta/Giorgio Schon - Osella-Bmw PA5 2000 spyder - 2h42'56"1/10 - km/h 106,054

Giro più veloce: Eugenio Renna[*] - Osella-Bmw PA5 2000 spyder - 37'06" - km/h 116,442

[*] Il pilota Eugenio Renna correva sotto lo pseudonimo di "Amphicar"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Albo d'oro della Targa Florio su "targa-florio.it", su targa-florio.it. URL consultato il 21 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2011).
Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo