Adam Ashley-Cooper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adam Ashley-Cooper
Adam Ashley Cooper 2012 (cropped).jpg
Ashley-Cooper nel 2012
Dati biografici
Nome Adam P. Ashley-Cooper
Paese Australia Australia
Altezza 182 cm
Peso 98 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Utility back
Squadra Bordeaux-Bègles
Carriera
Attività di club¹
2015- Bordeaux-Bègles 3 (0)
Attività in franchise
2005-11 Brumbies 78 (70)
2012- Waratahs 61 (68)
Attività da giocatore internazionale
2005-15 Australia Australia 114 (185)
Palmarès internazionale
Finalista RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2015
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2011

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 13 gennaio 2016

Adam P. Ashley-Cooper (Sydney, 27 marzo 1984) è un rugbista a 15 australiano, utility back del Bordeaux-Bègles in Top 14 francese dal 2015.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esordì nel campionato statale del Nuovo Galles del Sud con il suo club, il Northern Suburbs di Sydney, e nel 2004 esordì per i Brumbies nel campionato provinciale australiano.

L'anno successivo giunse sia il debutto in Super 14 che quello internazionale con gli Wallabies: avversaria, il Sudafrica a Perth.

Presente anche alla Coppa del Mondo di rugby 2007, sia in Nazionale che in campionato ha giocato spesso nel ruolo di centro e, più raramente, di ala, benché come ruolo di elezione sia estremo, posizione che l'ha visto in campo più frequentemente a livello internazionale.

A stagione di Super 15 2011 ancora in corso Ashley-Cooper comunicò il suo passaggio agli Waratahs, franchise del Nuovo Galles del Sud[1]; alla Coppa del Mondo di rugby 2011 conseguì il terzo posto finale con l'Australia.

Nel 2014 contribuì alla conquista, da parte dei Waratahs, del primo titolo del Super Rugby della loro storia e, a fine anno, annunciò di avere firmato un accordo biennale con la squadra francese del Bordeaux-Bègles dalla stagione 2015-16[2]; rimase quindi a disposizione della Nazionale fino a tutta la Coppa del Mondo di rugby 2015 alla quale fu convocato e in cui giunse fino alla gara di finale, poi persa contro la Nuova Zelanda. A tale data ha collezionato 114 test match per gli Wallabies.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bret Harris, Adam Ashley-Cooper confirms move to Waratahs, in The Australian, 29 marzo 2011. URL consultato il 12 gennaio 2012.
  2. ^ (EN) Bordeaux-Begles sign Ashley-Cooper, in ESPN, 17 dicembre 2014. URL consultato il 27 novembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]