Berrick Barnes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Berrick Barnes
Berrick Barnes.jpg
Dati biografici
Paese Australia Australia
Altezza 183 cm
Peso 87 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Tre quarti centro
Squadra Sydney University
Franchigia Waratahs SANZAAR
Carriera
Attività di club¹
2006-09 Reds 45 (105)
2010- Waratahs 36 (158)
Attività di club (rugby a 13)
2005 600px solid HEX-8E3145.svg Broncos XIII 9 (4)
Attività da giocatore internazionale
2007- Australia Australia 41 (134)
Palmarès internazionale
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2011

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate all’8 luglio 2012

Berrick Stephen Barnes (Brisbane, 28 maggio 1986) è un rugbista a 15 australiano, tre quarti centro dei Waratahs.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente dal rugby a 13, disciplina nella quale iniziò la carriera professionistica presso i Brisbane Broncos[1], nel 2006 passò professionista al rugby a 15, nella franchigia dei Queensland Reds[1].

Esordì in Nazionale australiana nel corso della Coppa del Mondo di rugby 2007 in Francia, risultando quindi tra i pochi convocati a tale competizione a non avere mai disputato incontri internazionali in precedenza: il suo fu un impiego forzato perché entrò in campo nel ruolo di mediano d'apertura in sostituzione dell'infortunato Stephen Larkham contro il Giappone, ma fu anche caratterizzato da due mete personali. Successivamente, anche se a livello di club è impiegato come tre quarti centro, internazionalmente ha ricoperto il ruolo d'apertura in numerose occasioni (l'occasione più recente contro l'Italia a Melbourne nel giugno 2009).

Nella stagione 2010 Barnes è passato da Brisbane a Sydney, avendo firmato un contratto con la franchigia dei Waratahs, trasferimento insolito vista la rivalità sportiva tra le due città[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Bret Harris, For the crime of heresy, Berrick Barnes knows what to expect, in The Australian, 9 febbraio 2010. URL consultato il 7 luglio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]