Matt Dunning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matt Dunning
Matt Dunning.jpg
Matt Dunning nel 2008
Dati biografici
Paese Canada Canada
Altezza 182 cm
Peso 115 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Australia Australia
Ruolo Pilone
Squadra Flag of None.svg Senza club
Carriera
Attività provinciale
2000-08 N. Galles del Sud 9 (5)
Attività di club¹
2000-11 Eastwood
2000-09 Waratahs 90 (13)
2010-11 Western Force 21 (0)
Attività da giocatore internazionale
2003- Australia Australia 45 (0)
Palmarès internazionale
Finalista RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2003

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 15 maggio 2010

Mattew J. Dunning (Calgary, 19 dicembre 1978) è un rugbista a 15 australiano, pilone al 2011 svincolato e indisponibile per motivi fisici.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Canada, Matt Dunning crebbe in Australia, a Sydney; studente alla Northholm Grammar School, a 18 anni rappresentò l'Australia a livello scolastico[1].

Tra il 1998 e il 1999 ricevette diverse convocazioni in Nazionale Under-21[1] e nel 2000 entrò nella selezione provinciale del Nuovo Galles del Sud (esordio contro la rappresentativa del Queensland[1]); del 2001 fu invece l'esordio nel Super 12 con i Waratahs, contro i neozelandesi Chiefs[1].

Dopo un tour in Giappone con la Nazionale A, esordì negli Wallabies nel corso della Coppa del Mondo di rugby 2003, contro la Namibia; con la Nazionale maggiore giunse fino alla finale del torneo, poi persa contro l'Inghilterra.

Con i Waratahs Dunning vanta due secondi posti assoluti nel Super 12 (2005 e 2008), quando la squadra giunse in finale, perdendo in entrambi i casi contro i neozelandesi Crusaders; un infortunio occorsogli al tendine di Achille nel dicembre 2008, durante un incontro a Wembley contro i Barbarians in chiusura di tour[2] lo costrinse fuori dal campo per tutta la stagione successiva; scavalcato nella gerarchia delle prime linee da altri giocatori, tra cui i nazionali Al Baxter e Benn Robinson, Dunning chiese ai Waratahs un contratto di un anno, laddove la dirigenza aveva bisogno di giocatori impegnati per almeno un biennio[2]; Dunning decise così di firmare per la franchise di Perth degli Western Force, fermandosi a 99 presenze nel campionato nazionale australiano e 90 in Super 12 con la squadra di Sydney[2].

Prima dell'infortunio l'ultimo incontro internazionale di Dunning era stato a Padova contro l'Italia nel novembre 2008; a distanza di un anno fece ritorno in Nazionale, prendendo parte ai test autunnali in Europa contro Inghilterra e Galles.

Alla fine della stagione 2011 Dunning firmò un contratto con i francesi del Biarritz[3]; tuttavia, le visite mediche cui il giocatore si sottopose evidenziarono un problema alla colonna vertebrale da risolversi solo tramite intervento chirurgico, a causa del quale Dunning sarebbe stato indisponibile per almeno sette mesi[4]; il contratto fu sciolto di comune accordo e il giocatore è attualmente senza club.

Suo fratello Casey, ex giocatore, è stato internazionale per il Canada.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Australian Rugby Union : Matt Dunning, su rugby.com.au. URL consultato il 15 maggio 2010 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2010).
  2. ^ a b c (EN) Wayne Smith, Wallabies prop Matt Dunning on brink of Western Force move, in The Australian, 11 giugno 2009. URL consultato il 17 luglio 2014.
  3. ^ (EN) Wayne Smith, It's Dunning and dusted: Matt props off to France, in The Australian, 16 giugno 2011. URL consultato il 13 gennaio 2012.
  4. ^ (FR) Dunning s'en va, in L'Équipe, 25 agosto 2011. URL consultato il 13 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 28 agosto 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]