XVIII dinastia egizia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per informazioni storiche sulla XVIII dinastia egizia vedi la voce Nuovo Regno dell'Egitto


La XVIII dinastia (1543-1292 a.C.) si inquadra nel periodo della storia dell'antico Egitto detto Nuovo Regno e copre un arco di tempo di circa 250 anni, durante il XVI, XV e XIV secolo a.C.

La sequenza dei sovrani è abbastanza ben conosciuta, ma presenta ancora alcune incertezze per la fase di transizione tra Akhenaton e Tutankhamon. I vari annali disponibili (Manetone, Papiro di Torino / Canone dei re e Tavola di Abydos, non consentono infatti di risolvere tutti i dubbi sui vari faraoni e sulla durata dei loro regni. La cronologia di Manetone, così come pervenutaci dai referenti Giuseppe Flavio, Giulio Sesto Africano e Eusebio di Cesarea non consente di individuare con certezza tutti i sovrani e presenta spesso anni di regno che non trovano un avallo nelle testimonianze archeologiche. Il Papiro di Torino è mancante proprio della parte relativa alla dinastia, mentre la Tavola di Abydos, che per altro non presenta le durate di regno, non elenca alcuni sovrani, considerati non degni dai faraoni della XIX dinastia (Hatshepsut e i faraoni da Akhenaton ad Ay, implicati nell’eresia del dio Aton).

La cronologia della dinastia è stata costruita sostanzialmente sulla base della datazione assoluta astronomica per Amenhotep I e considerando le durate di regno degli vari sovrani ottenute da un’analisi dei dati di Manetone e delle testimonianze archeologiche. La data d’incoronazione di Amenhotep I è stata ricavata dalla segnalazione della levata eliaca di Sirio contenuta nel Papiro Ebers. Essa presenta però sia una indeterminazione legata al metodo di calcolo, sia quella di 20 anni connessa all’ipotesi che la levata eliaca di Sirio sia stata osservata, contrariamente alla norma, nella nuova capitale Waset / Tebe invece della città di Menphy / Heliopolis. Sulla base di queste indeterminazioni si arriva a stimare l’inizio della dinastia nel 1581 ± 4 o 1561 ± 4. Queste date d’inizio della dinastia hanno subito però alcune modifiche a causa di evidenti errori di calcolo nella datazione d’incoronazione di Amenhotep I. Alla decurtazione di 20 anni si è aggiunta una nuova uguale decurtazione di ulteriori 20 anni e si è a volte confusa la data dell’evento astronomico con quello dell’incoronazione.
La fine della cronologia sembra databile al 1321 a.C., grazie a una nuova datazione assoluta che consente, con buona probabilità, di datare l'inizio della XIX dinastia egizia.

Nel prospetto seguente si presenta pertanto sia la doppia cronologia ottenuta tramite la regolare applicazione del metodo astronomico sia quella presentata da Franco Cimmino e altri (doppia decurtazione di 20 anni), segnalata con un’indeterminazione di ± 30.

prenomen nomen Nome corrente Giuseppe Flavio Giulio Sesto Africano Eusebio di Cesarea Periodo di regno
Nebpehtira Ahmose Ahmose Tethmosis (~25) Amos (25) Amosis (25) 25 anni

1581–1556 ± 4 a.C.
1561–1536 ± 4 a.C.
1543-1518 ± 30 a.C.

Djerserkara Amenhotep Amenhotep I Amenophis (~21)

figlio

Amenophitis (24/21) Ammenophis (21) 21 anni

1556–1535 ± 4 a.C.
1536–1515 ± 4 a.C.
1517-1497 ± 30 a.C.

Akheperkara Dhutmose Thutmose I Chebron (~13)

figlio

Chebros (13) Chebron (13) 13 anni

1535–1522 ± 4 a.C.
1515–1502 ± 4 a.C.
1496-1483 ± 30 a.C.

Akheperenra Dhutmose Thutmose II / / / 3 anni

1522–1519 ± 4 a.C.
1502–1499 ± 4 a.C.
1483-1480 ± 30 a.C.

Maatkara Hatshepsut Hatshepsut Amesis (~22)

sorella

Amensis (22) / 22 anni

1519–1497 ± 4 a.C.
1499–1477 ± 4 a.C.
1479-1457 ± 30 a.C.

Menkheperra Dhutmose Thutmose III Mephramuthosis

? (~26) figlio

Misphragmuthosis

? (26)

Misphragmuthosis

? (26)

55 anni

1519–1464 ± 4 a.C.
1499–1444 ± 4 a.C.
1457-1424 ± 30 a.C.

Akheperura Amenhotep Amenhotep II Mephres ? (~13)

figlio

Misaphris ? (13) Miphres ? (12) 26 anni

1464–1438 ± 4 a.C.
1444–1418 ± 4 a.C.
1424-1398 ± 30 a.C.

Menkheperura Dhutmose Thutmose IV Thmosis (~10)

figlio

Tuthmosis (9) Tuthmosis (9) 10 anni

1438–1428 ± 4 a.C.
1418–1408 ± 4 a.C.
1398-1388 ± 30 a.C.

Nebmaatra Amenhotep Amenhotep III Amenophis (~31)

figlio

Amenophis (31) Amenophis (31) 39 anni

1428–1389 ± 4 a.C.
1408–1369 ± 4 a.C.
1387-1348 ± 30 a.C.

Neferkheperura Amenhotep Amenhotep IV
Amenofi IV

Akhenaton

Acencheres (~12)

figlia

Acherres (32) Achencheres (12) 17 anni di cui 2 di coreggenza

1400–1383 ± 4 a.C.
1380–1363 ± 4 a.C.
1350-1333 ± 30 a.C.

Ankhtkheperura

Neferneferuaton

Nefertiti ? Nefertiti ? Cencheres (12/16) 3 anni di coreggenza ?

1386–1383 ± 4 a.C.
1366–1363 ± 4 a.C.
1342-1339 ± 30 a.C.

Ankhkheperura

Djeserkheperu

Smenkhkara Smenkhkara Rathotis (9)

fratello

Rathos (6) Athoris (9) 1 anni

1383–1382 ± 4 a.C.
1363–1362 ± 4 a.C.
1342-1339 ± 30 a.C.

/ / Meritaton ?

o Ay ?

Acencheres ? (~12)

figlio

Chebres ? (12) Acherres ? (8) 3 anni di reggenza ?

1382–1379 ± 4 a.C.
1362–1359 ± 4 a.C.
/

Nebkheperura Tutankhamon Tutankhamon Acencheres II ? (~12)

figlio

Acherres ? (12) Cherres ? (15) 9 anni

1379–1370 ± 4 a.C.
1359–1350 ± 4 a.C.
1338-1329 ± 30 a.C.

Kheperkheperura Ay Ay Harmais (~4)

figlio

Armesis (5) Armais (5) 4 anni

1370–1366 ± 4 a.C.
1350–1346 ± 4 a.C.
1329-1325 ± 30 a.C.

Djeserkheperura Haremhab

Horemheb

Haremhab

Horemheb

Orus (~36)

figlio

Orus (37) Orus (36/38) 45, 25 o 33 anni

1366–1321 ± 4 a.C.
1346–1321 ± 4 a.C.
1325-1292 ± 30 a.C.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]