III dinastia egizia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La III dinastia si inquadra nel periodo della storia dell'Antico Egitto detto Antico Regno che comprende un arco di tempo dal 2700 a.C. al 2620 a.C.[1]

La sequenza dei sovrani all'interno della dinastia è scarsamente documentata e vi sono molti punti di dubbio anche sull'esistenza o meno di alcuni di questi.

Di seguito sono riportati: la sequenza dei sovrani della III dinastia secondo lo schema maggiormente accettato e l'ipotesi proposta dall'egittologo Nabil Swelim nel 1977.

Nome Horo Lista di Abydos Lista di Saqqara Canone Reale Manetone periodo di regno
Sanakhte Neb-ka Nebka Necherophes 2700 a.C. - 2680 a.C.
Netjerykhet Djoser-za Djoser Djoser-it Tosorthros 2680 a.C. - 2660 a.C.
Sekhemkhet Tety Djoser-tety Dioser-ty Tyreis tra il 2660 a.C. ed il 2655 a.C.
Khaba Sedjes Hu(djefa) Mesochris tra il 2655 a.C. ed il 2650 a.C.
Nfr – ka- Ra Nebkara Souphis tra il 2650 a.C. ed il 2645 a.C.
Qa-hedjet (?) Huni Hu(ni) Aches (?) 2645 a.C. - 2620 a.C.
Statua di Nesa (dama di corte). Museo del Louvre, Parigi

Ipotesi di Nabil Swelim[modifica | modifica sorgente]

Nome Horo Altri nomi Abydos Saqqara Torino Manetone

Africano Af
Eusebio E
Eratostene Er

anni di regno monumento funerario
Khaba Hornub Irtdjetef

Nebka

Nebka omesso Nebka Necherophis (Af)

Nechrochis (E)

19 recinto di Hierakompolis
Sa Sadjeser
Djeser
Djersera Djeser Djeserit Tosorthros (Af)
Sesorthos (E)
19 Gisr el Modir a Saqqara
Ba Teti Teti omesso omesso Tyreis (Af) 7 Recinto di Ptahhotep a Saqqara
Sanakht Re W* lacuna
(sedjes)
omesso omesso Mesochris (Af)
Moncheiri (Er)
17 Recinto El-Deir
Struttura in mattoni di fango
Netjerykhet Netjerykhetranub
Senwy o Sensen
Re X*
lacuna
sedjes
omesso omesso Soyphis (Af)
Stoichos (Er)
30 Complesso della piramide a gradoni
Saqqara
Sekhemkhet Djeserty ankh lacuna
(Sedjes)
Djeserteti Djeserty Tosortasis (Af)
Gosormies (Er)
16 Piramide a gradoni incompleta
Saqqara
? Nebkara lacuna
(sedjes)
Nebkara lacuna
(hudjefa)
Akhes (Af)
Mares (Er)
3,5 piramide incompleta a
Zawiyet el Aryan
? Neferka Neferkara omesso lacuna
(hudjefa)
Sephuris (Af)
Anoyphis (Er)
2,4 basamento di piramide a
Zawiyet al Aryan
Qahedjet Huni omesso Huni Huni Kerpheris (Af) 24 piramide di Meydum
  • Nota: Re W e Re X si riferiscono a due sovrani della Pietra di Palermo di cui non è conservato il nome

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Le date sono da ritenersi indicative ed affette da un errore di ± 50 anni.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Martin - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Smith, W.S. - Il Regno Antico in Egitto e l'inizio del Primo Periodo Intermedio - Storia antica del Medio Oriente 1,3 parte seconda - Cambridge University 1971 (Il Saggiatore, Milano 1972)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I -Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]