Solvi Stubing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Solvi Stubing, accreditata talvolta come Solvy Stubing o anche Solvi Stübing (Berlino, 19 gennaio 1941), è un'attrice tedesca che è stata attiva nel cinema specialmente in Italia durante gli anni sessanta-settanta. È stata interprete anche di fotoromanzi.

È ricordata per la sua avvenenza (occhi chiari e capelli biondi e un fisico da pin-up) e per essere stata testimonial negli anni sessanta di una celebre pubblicità televisiva (prima in bianco e nero, poi a colori) di una marca di birra, la Peroni (con il celebre slogan "Chiamami Peroni sarò la tua birra!").

Negli anni settanta è stata ritratta sulla copertina di Playmen e Playboy edizione italiana.

Dagli anni ottanta, saltuariamente si occupa di curare e rappresentare al pubblico le novità cinematografiche sia su riviste che su alcune trasmissioni tv, in particolare ha condotto una serie di rubriche sulla Settima arte trasmesse sulle syndication e nelle tv locali, sotto vari nomi (Cinerama, Magic cinema, Cinemondo, Cinema mio, Cine Rubrica, Ciak si gira).

Immagine esterna

Immagine
fonte: Actmultimedia.tv

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Per il cinema ha recitato in diversi film del cinema di genere (prettamente film thriller, commedie erotiche, spaghetti-western, poliziotteschi, film comici con Franco e Ciccio).

Ha poi lasciato il cinema per entrare in politica. È stata membro della Commissione delle donne europee al tempo in cui Bettino Craxi era presidente del consiglio dei ministri italiano e nel maggio 2004 è stata candidata al Parlamento europeo nelle liste di Alleanza Nazionale[1].

Dopo due film girati negli anni ottanta (Liebeskonzil, 1982, e Delitti, 1987) ha interpretato nel 2006 Il punto rosso.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fonte: IMDb

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]