Richard Rogers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard George Rogers
Premio Premio Imperiale 2000
Premio Leone d'oro alla carriera 2006
Premio Premio Pritzker 2007

Richard George Rogers, Barone Rogers di Riverside (Firenze, 23 luglio 1933), è un architetto italiano naturalizzato inglese[1] [2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il Terminal 4 dell'aeroporto di Madrid-Barajas

Rogers è nato a Firenze, i suoi avi si erano trasferiti dall'Inghilterra in Italia 200 anni prima, all'età di sei anni con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale tornò con la famiglia in Inghilterra, il padre era cugino dell'architetto italiano Ernesto Nathan Rogers. A scuola incontrò difficoltà a causa della sua dislessia[3], decise di studiare architettura solo dopo aver prestato il servizio militare influenzato dalla figura del cugino del padre[4]. Ha studiato all'Architectural Association School of Architecture di Londra e alla Yale University a New Haven, Connecticut. Nel 1964 fonda insieme alla moglie Sue e ai coniugi Wendy e Norman Foster, il Team 4, a cui si deve la realizzazione della fabbrica Reliance Controls Factory (1967) e altre opere di minore notorietà. Sempre nel 1967 Rogers ha rappresentato gli architetti inglesi alla biennale di Parigi, tenendo corsi universitari a Cambridge e a Londra. Alla fine del decennio, insieme alla moglie, realizzò una casa leggera e flessibile, costituita da elementi in plastica. Nel 1968-69 costruì la sua casa a Wimbledon, utilizzando acciaio e materiali sintetici.

Dal 1969 ha associato l'insegnamento al MIT, Yale, Princeton dal quale, durante un incontro con Renzo Piano, è nata una collaborazione da cui sono nati progetti mai eseguiti. Nel 1971 i due, insieme a Gianfranco Franchini, vincono il concorso per il Centre Pompidou. Elemento caratteristico di questo edificio è il fatto di evidenziare la tecnologia, intento che traspare evidente dal reticolato strutturale della facciata. Nel 1977 apre uno studio autonomo nella città di Londra dove progetta il complesso della Lloyd's Bank. I progetti più recenti sono il Palazzo della Corte Europea, il Palazzo di Giustizia a Bordeaux e il Millennium Dome.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Knight Bachelor - nastrino per uniforme ordinaria Knight Bachelor
— 1981
Compagno dell'Order of the Companions of Honour - nastrino per uniforme ordinaria Compagno dell'Order of the Companions of Honour
— 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 90597250 LCCN: n/78/21296