The O2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.png
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è The O2.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'arena polifunzionale, vedi The O2 Arena.
Il O2 con lo sfondo del Canary Wharf

The O2 è un salone espositivo a forma di cupola, situato a Londra precisamente sulla linea del Meridiano di Greenwich, costruito dal 1997 al 1999 per festeggiare l'arrivo del terzo millennio con una serie di eventi del cosiddetto Millennium Experience, la manifestazione britannica in programma nel corso dell'anno 2000.

Precedentemente era noto come Millennium Dome fino al 31 maggio 2005, data dell'acquisizione dei diritti da parte della compagnia telefonica O2 plc, oggi Telefónica O2.

Al suo interno ospita la O2 arena, un'arena polifunzionale sede regolare di eventi musicali e sportivi.

Progetto e costruzione[modifica | modifica wikitesto]

Vista aerea del O2

Progettata dall'architetto Richard Rogers, la tensostruttura si distinse subito come un punto chiave per lo sviluppo dell'intera penisola di Greenwich. L'edificio si presenta come un'enorme cupola, estesa per centomila metri quadrati, la circonferenza di circa un chilometro ed un'altezza di 50 metri. L'intera struttura è sostenuta da dodici enormi pali di acciaio (ognuno costruito per raffigurare ogni mese dell'anno), dall'altezza di 100 metri ognuno e tenuti in posizione da una serie di funi e cavi ad alta resistenza per la lunghezza complessiva di più di 70 chilometri.

Il centro della costruzione ospita una vasta arena precedentemente concepita come spazio aperto ma ora protetta da una copertura in fibra di vetro e Teflon.

Costruito e progettato sui concetti base di leggerezza, economia e velocità di costruzione, il O2 fu appunto concepito in un brevissimo periodo, dal giugno 1997 fino all'inizio del 1999, per circa 15 mesi. Le basi della struttura furono gettate con la disposizione di ottomila pilastri di fondazione, dallo scavo di trincee per i servizi, dal drenaggio della zona e dal tracciamento di un vasto anello di cemento che delimita la circonferenza del Dome.

Seguendo i concetti sopra riportati, la creazione della struttura si rivelò poco costosa rispetto all'imponenza del risultato finale, comportando però grandi limiti alla resistenza dell'edificio: il O2 è infatti stato progettato per una vita di almeno 25 anni, fino al 2018 circa, dopo la quale data verrà probabilmente abbattuto e sostituito da un'altra costruzione.

Le aree tematiche[modifica | modifica wikitesto]

All'interno del O2 nella zona che traccia la circonferenza della cupola, vi è una suddivisione in 14 aree tematiche, dettate nelle loro caratteristiche dalle scelte dell'ex Primo ministro inglese Tony Blair, con gli obiettivi di intrattenimento e istruzione.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]