Piero Filippone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Piero Filippone (Napoli, 20 novembre 1911Santa Fe, 1 gennaio 1998) è stato uno scenografo italiano, autore di oltre 150 scenografie in quasi sessant'anni di carriera, dal 1934 (esordio con Il cappello a tre punte di Mario Camerini) al 1993 (il suo ultimo lavoro fu una puntata della serie TV Lucky Luke di e con Terence Hill)[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu lo scenografo di ventiquattro film di Totò[2], ma ha lavorato anche con Roberto Rossellini (Germania anno zero, Viaggio in Italia), Eduardo De Filippo (Filumena Marturano, Napoli milionaria), Mario Mattoli (in trentasette pellicole).[3]

Ha vinto il Nastro d'Argento, per La figlia del Capitano di Camerini.[4]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Piero Filippone in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  2. ^ (EN) Most Popular Titles With Piero Filippone And Totò, IMDB. URL consultato il 23-06-2010.
  3. ^ Piero Filippone, MyMovies. URL consultato il 23-06-2010.
  4. ^ (EN) Awards for Piero Filippone, IMDB. URL consultato il 23-06-2010.