Ordine al merito militare di Baviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine al merito militare di Baviera
Bayerische Militär-Verdienstorden
Commandeurs-en officierskruis van de Orde van Militaire Verdienste.jpg
Medaglia e placca dell'Ordine al merito militare di Baviera
Flag of Bavaria (striped).svg
Regno di Baviera
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Status cessato
Istituzione Monaco di Baviera, 19 luglio 1866
Primo capo Ludovico II di Baviera
Cessazione Monaco di Baviera, 1918
Ultimo capo Ludovico III di Baviera
Gradi Cavaliere di Gran Croce con spade
Cavaliere di I classe con spade
Cavaliere di II classe con stella e spade
Cavaliere di II classe con spade
Ufficiale con spade
Cavaliere di III classe con corona e spade
Cavaliere di III classe con spade
Cavaliere di IV classe con corona e spade
Cavaliere di IV classe con spade
Precedenza
Ordine più alto Ordine al merito di San Michele
Ordine più basso Ordine di Massimiliano per le scienze e le arti
Ord.Merit.Mil.Bavaria.PNG
Nastro dell'ordine

L'ordine al merito militare di Baviera (Bayerische Militär-Verdienstorden) fu un ordine cavalleresco-militare bavarese fondato il 19 luglio 1866 dal re Ludovico II di Baviera. Esso era l'onorificenza concessa dal re per atti di coraggio e costituiva la medaglia al merito per gli ufficiali, ma anche i civili vi erano ammessi. A livello di precedenza, l'ordine era inferiore all'Ordine militare di Massimiliano Giuseppe, che era la più alta onorificenza del regno di Baviera.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La medaglia dell'ordine consisteva in una croce maltese smaltata di blu con al centro un medaglione. Su diverse medaglie (su tutte a partire dal 1905) si trovavano anche delle fiamme dorate (argentate per la IV classe dal 1905). Al diritto il medaglione riportava in oro la lettera "L" (monogramma del fondatore Luigi II) su sfondo nero, attorniata dalla scritta MERENTI in una fascia di smalto bianco circolare al medaglione stesso. Sul retro si trovava in centro al medaglione il leone bavarese d'oro attorniato dalla fascia bianca con incisa in oro la data di fondazione dell'ordine "1866".

Classi[modifica | modifica wikitesto]

Con il 1905, l'ordine venne ampliato ulteriormente e vennero create nuove classi, che aggiunte alle classiche tre, andarono a formare le seguenti:

  • Gran croce (Großkreuz)
  • Cavaliere di I classe
  • Cavaliere di II classe
  • Ufficiale (Offizier)
  • Cavaliere di III classe
  • Cavaliere di IV classe

Dal momento che l'ordine era prevalentemente concesso per meriti di guerra, parallelamente a quella ufficiale, si sviluppò un'ulteriore suddivisione in classi di merito a seconda dei gradi d'esercito dei premiati. Le insegne erano sormontate da due spade incrociate oppure godevano del privilegio di portare una placca a stella o ancora di portare una corona sulla medaglia, a seconda dei casi.

  • Gran croce con spade: feldmarescialli, colonnelli generali, generali
  • Cavaliere di I classe con spade: generali, luogotenenti generali
  • Cavaliere di II classe con stella e spade: luogotenenti generali, maggiori generali che avessero ricevuto l'onorificenza precedente
  • Cavaliere di II classe con spade: maggiori generali
  • Ufficiale con spade: colonnelli, luogotenenti colonnelli
  • Cavaliere di III classe con corona e spade: colonnelli, luogotenenti colonnelli
  • Cavaliere di III classe con spade: luogotenenti colonnelli, maggiori
  • Cavaliere di IV classe con corona e spade: maggiori, capitani, luogotenenti che avessero già ricevuto l'onorificenza precedente
  • Cavaliere di IV classe con spade: capitani, luogotenenti

Infine vi era la Croce al merito militare di Baviera, per premiare tutti i sottufficiali e soldati non citati. Questa era l'equivalente della Croce di Ferro prussiana ed aveva gradi propri distinguibili in:

  • Croce di I classe con corona e spade
  • Croce di I classe con spade
  • Croce di I classe
  • Croce di II classe con corona e spade
  • Croce di II classe con spade
  • Croce di II classe
  • Croce di III classe con corona e spade
  • Croce di III classe con spade
  • Croce di III classe

Insigniti notabili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dr. Kurt-Gerhard Klietmann, Pour le Mérite und Tapferkeitsmedaille (1966)
  • Jörg Nimmergut, Deutsche Orden (1979)
  • Erhard Roth, Verleihungen von militärischen Orden und Ehrenzeichen des Königreichs Bayern im Ersten Weltkrieg 1914-1918 (1997)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]