Ordine reale di Alberto di Sassonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine reale di Alberto di Sassonia
Albrechts-Orden
Albrechtsorden.jpg
Medaglia militare dell'Ordine Reale di Alberto di Sassonia
Flagge Königreich Sachsen (1815-1918).svg
Regno di Sassonia
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Status soppresso
Istituzione Dresda, 31 dicembre 1850
Primo capo Federico Augusto II di Sassonia
Cessazione Dresda, 1918
Ultimo capo Federico Augusto III di Sassonia
Gradi Cavaliere di Gran Croce
Commendatore di I classe
Commendatore di II classe
Cavaliere
Piccola croce
Precedenza
Ordine più alto Ordine militare di Sant'Enrico
Ordine più basso Ordine Civile di Sassonia
Royal.Albert.Order.Saxe.PNG
Nastro dell'ordine

L'ordine reale di Alberto di Sassonia (detto anche Ordine di Alberto l'Animoso) fu un ordine cavalleresco fondato nell'ambito del regno di Sassonia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'ordine venne fondato il 31 dicembre 1850 dal re Federico Augusto II di Sassonia con l'intento di gratificare quanti si fossero prodigati a favore dello stato, delle arti e delle scienze, o in generale per le buone virtù civili. A partire dal 1860 venne creata anche una classe speciale per i militari insigniti di questa onorificenza.

Lo statuto venne rivisto il 9 dicembre 1870, il 31 gennaio 1876 ed il 4 maggio 1883.

Gradi[modifica | modifica sorgente]

L'ordine si suddivideva originariamente in cinque classi di benemerenza:

  • cavaliere di gran croce
  • commendatore di I classe
  • commendatore di II classe
  • cavaliere
  • piccola croce

Il 18 marzo 1858 la piccola croce venne suddivisa in due classi d'onore, d'oro o d'argento a seconda del merito. Il 2 febbraio 1876 venne aggiunta anche la classe di cavaliere di II classe. L'11 giugno 1890 venne aggiunta la classe di ufficiale tra quella di cavaliere di I classe e quella di commendatore di II classe:

  • cavaliere di gran croce
  • commendatore di I classe
  • commendatore di II classe
  • ufficiale
  • cavaliere di I classe
  • cavaliere di II classe
  • piccola croce

Insegna[modifica | modifica sorgente]

La medaglia consisteva in una croce latina in oro smaltata di bianco contornata d'oro. Dietro le braccia della croce si trovava una corona d'alloro smaltata di verde. Al centro della croce si trovava un medaglione smaltato di bianco riportante un busto di profilo del Duca Alberto di Sassonia (dedicatario dell'ordine), contornato da una fascia smaltata di blu con inciso a lettere d'oro il nome ALBERTUS ANIMOSUS. La medaglia, al retro, riportava lo stemma del regno di Sassonia e nella fascia blu, in oro, si trovava l'anno di fondazione dell'ordine, ovvero il 1850.

La classe speciale per i militari si distingueva per la presenza di due spade incrociate dietro al croce. Commendatori e gran croci potevano disporre anche di una stella in argento con la medesima foggia delle medaglie, da apporre sulla parte sinistra del petto.

Il nastro dell'ordine era verde con una striscia bianca su ciascun lato.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Maximilian Gritzner manual Ritter-und earnings/service medals of all cultural states of the world, Leipzig 1893

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]