Omar Hakim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Omar Hakim
Fotografia di Omar Hakim
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Jazz
Fusion
Periodo di attività 1980 – in attività
Strumento Batteria
Sito web

Omar Hakim (New York, 12 febbraio 1959) è un batterista statunitense.

Biografia incompleta[modifica | modifica wikitesto]

Ampiamente apprezzato per la sua versatilità, abilità tecnica e groove, Omar Hakim è uno dei batteristi e session men più importanti degli ultimi trentacinque anni. Ha collaborato con artisti che vanno da Miles Davis a Madonna lasciando la sua impronta su centinaia di registrazioni, tra cui diversi sotto il suo nome.

Nato a New York da una famiglia di musicisti, Omar iniziò a suonare la batteria all'età di 5 anni. All'età di dieci anni, si esibiva pubblicamente con suo padre Hasan Hakim, un veterano del trombone di bande di Duke Ellington e Count Basie. Questo periodo ha influenzato la tecnica tradizionale e l'imrovvisazione jazz di Omar e costruito una solida base per il suo stile unico di drumming. L'amicizia del padre con John Coltrane ha fatto sì che il giovane Omar trascorresse il suo tempo con due grandi batteristi del jazz, Elvin Jones e Art Blakely.

Tea le sue collaborazioni più acclamate vi sono quelle con Pino Daniele, Weather Report, Dire Straits, Anita Baker, Sting, Mariah Carey, Madonna, David Bowie, Miles Davis, Chic, Bryan Ferry, Aziza Mustafa Zadeh, Everything but the Girl, Marcus Miller, Kazumi Watanabe, Lee Ritenour, The Rippingtons, Bobby McFerrin e Daft Punk.