Lee Ritenour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lee Ritenour
Fotografia di Lee Ritenour
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Jazz
Periodo di attività 1972-?
Strumento chitarra
Sito web

Lee Mack Ritenour (Los Angeles, 11 gennaio 1952) è un chitarrista statunitense di musica jazz.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A otto anni intraprese lo studio della chitarra e a dodici cominciò ad esibirsi con un gruppo chiamato The Esquires. Successivamente seguì dei corsi di perfezionamento con Joe Pass e Howard Roberts per quanto riguarda il jazz, e con Christopher Parkening per lo studio della musica classica.

Il suo debutto da professionista avvenne a diciannove anni con l'orchestra di Sergio Mendes, che lo volle in tournée in Giappone. Tornato negli Stati Uniti, trovò ingaggio in vari club di Los Angeles e cominciò a registrare come musicista di sala in alcuni dischi dei Mama's & Papa's e di Tony Bennett, diventando in breve tempo uno dei session man più richiesti.

Nella seconda metà degli anni settanta ha cominciato a incidere da solo e successivamente si è dedicato anche all'insegnamento presso l'University of Southern California. L'esperienza dell'insegnamento lo ha portato a elaborare anche dei video didattici. I chitarristi che più lo hanno influenzato sono stati Wes Montgomery e Barney Kessel.

Ritenour utilizza di solito una Gibson L5. Ha collaborato, tra gli altri, con musicisti del calibro di Herbie Hancock, Steely Dan, Dizzy Gillespie, Sonny Rollins e Pink Floyd. Intorno alla metà degli anni ottanta venne fortemente influenzato dalla musica brasiliana. Nella sua lunga carriera ha collezionato moltissime nomination al premio Grammy, vincendo numerosi dischi d'oro.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

dal 1970 al 1979[modifica | modifica wikitesto]

dal 1980 al 1989[modifica | modifica wikitesto]

  • 1980 The Best Of Lee Ritenour
  • 1981 Rit
  • 1982 Rit 2
  • 1983 On The Line
  • 1984 Banded Together
  • 1985 Harlequin con Dave Grusin - Grammy Award
  • 1986 Earth Run
  • 1987 Portrait
  • 1988 Festival
  • 1989 Color Rit

dal 1990 al 1999[modifica | modifica wikitesto]

dal 2000 al 2009[modifica | modifica wikitesto]

dal 2010 al 2012[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 6 String Theory (Concord Music Group)
  • 2012 Rhythm Sessions (Concord Music Group)

con i Fourplay[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 34644392 LCCN: n84022116