Lo strano mondo di Minù

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Lo strano mondo di Minù
serie TV anime
Titolo orig. スプーンおばあさん
(Supūn Obāsan)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Regia Tatsuo Hayakawa
Soggetto
Character design Kohji Nantsuka
Studio Studio Pierrot
Musiche Tachio Akano
Reti NHK, Animax
1ª TV 4 aprile 1983 – 9 marzo 1984
Episodi 130 (completa)
Durata ep. 7 min
Reti it. Rete 4, Canale 5, Italia 1, Odeon TV, Junior TV
1ª TV it. 1985
Episodi it. 130 (completa)
Durata ep. it. 7'
Target kodomo
Generi avventura, fantasy

Lo strano mondo di Minù (スプーンおばさん Supūn Obasan?, letteralmente "La vecchietta del cucchiaino"), è un anime giapponese di 130 puntate, dalla durata di circa 7-8 minuti ciascuna e racchiuse in episodi di 25 minuti comprendenti 3 puntate. Prodotto nel 1983 dallo Studio Pierrot, la regia è di Tatsuo Hayakawa e le musiche di Tachio Akano. La serie animata è tratta dai romanzi di Alf Proysen.

In Italia la prima messa in onda si è avuta su Rete 4, a partire dall'ottobre del 1985. dal 2013 verrà nuovamente replicata dal canale Odeon TV.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Minù Pepperpot è una donna sposata, ormai pensionata e non più giovane, ma forte di carattere, che vive in un paesino nella campagna norvegese con il marito, il Signor Pepperpot (un tipo buffo, magro e cocciuto con dei baffoni grigi, che fa l'imbianchino quasi pensionato), il suo gatto, di nome Aceto, e il suo pigrissimo cane, Saetta, sul finire del 1950.

Nel paesello vivono anche 3 discoli monelli, Prezzemolo, Ortica e Rapa, che, di nascosto dai genitori (mai incontrati nel corso della serie), ne combinano di tutti i colori per sbaglio. Di tanto in tanto, all'improvviso e in modo del tutto incontrollabile, la signora Minù diventa minuscola grazie agli strani poteri del cucchiaino magico col campanellino che porta appeso al collo, che tra l'altro è l'unico accessorio che rimane di dimensioni immutate. Inoltre, da minuscola, acquisisce la capacità di conversare con gli animali. Quando avviene questo "disguido" e si rimpicciolisce improvvisamente, la signora Minù si trova alle prese con i problemi quotidiani, che deve adesso affrontare... in scala ingigantita! Fare il bucato, preparare il pranzo e dipingere un tavolo diventano imprese apparentemente insormontabili, che lei però riesce ad affrontare con la buona volontà e con l'aiuto dei suoi amici animali. Talvolta, ad esempio, ha a che fare con i topi vichinghi che abitano la sua casa sul tetto, altre volte con i vari animali domestici o del bosco vicino alla sua fattoria; spesso questi animali sono afflitti da un problema, che la signora Minù prontamente riesce a risolvere. Altre volte questi animali sono arrabbiati con la signora Minù, o con gli umani in generale, per come gli uomini agiscono senza tenere in nessun conto l'esistenza di questi esseri più piccoli, e ciò è una tematica che offre spunti di riflessione. Una volta risolto il problema, per magia Minù ritorna normale, e alla fine dell'episodio ripensa spesso alle cose che ha imparato mentre era piccola, sempre con tanta allegria.

Il marito, il signor Pepperpot, dapprima è all'oscuro del fatto che la moglie rimpicciolisce, ma nel corso della storia scopre il suo segreto e cerca di aiutare Minù a tenere il resto del suo villaggio all'oscuro del suo "problema". Nel bosco Minù conosce Liulai, una bambina molto particolare che ha per amico un piccolo visone bianco di nome Lu e che vive isolata nel bosco. La sua età esatta e le sue origini non sono mai state svelate, ma potrebbe essere una fatina che conosce i cucchiai magici: inizialmente, infatti, solo la bambina è a conoscenza del segreto di Minù.

La storia non ha un epilogo: semplicemente narra le straordinarie avventure di una vecchietta alle prese con un mondo che in un attimo si fa gigantesco, ma che con coraggio e senza mai perdersi d'animo affronta tutte le difficoltà, aiutando anche chi ha bisogno.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ecco l'elenco dei personaggi principali e dei doppiatori che hanno prestato la loro voce ai vari protagonisti. Il doppiaggio italiano è stato diretto da Ottavio Maria Rolandi Ricci.

  • Sig.ra Vienna
  • Piti (il postino) Vittorio Di Prima
  • Dorelai
  • la coppia Karl e Sarah
  • Il dottor Sciroppo (che non perde mai occasioni per fare iniezioni ai protagonisti, ma teme il calabrone Buzzi) Gianni Marzocchi

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

L'anime è composto da 130 episodi di circa 7 minuti che in Italia è stato trasmesso in puntate composte da 3 episodi, ad eccezione dell'ultima puntata. Se nelle trasmissioni di Rete 4 è stato normalmente mantenuto questo ordine, nelle repliche, soprattutto da parte delle varie tv locali, spesso i vari episodi sono stati trasmessi non 3 alla volta, ma 2 o addirittura solo 1 alla volta, raggiungendo quindi i 130 episodi originali.

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
1 Il cucchiaino magico
「あらら 小さくなっちゃった」 - ara ra chiisaku nac chat ta
2 Il cappello smarrito
「なくなったぼうし」 - nakunat ta bōshi
3 La marmellata di fragole
「ドッキリいちごとり」 - dokkiri ichigo tori
4 Coriandoli di colore
「ハチャメチャペンキぬり」 - hachamechapenki nuri
5 La bimba fatata dei boschi
「こんにちは森の女の子」 - konnichiwa mori no onnanoko
6 Conigli dispettosi
「子ウサギいたずら作戦」 - ko usagi itazura sakusen
7 Una bambola speciale
「おもちゃの大スター」 - omocha no dai sutaa
8 I vikinghi sono fra noi
「バイキングとの対決」 - baikingu to no taiketsu
9 Il libro di scienze
「忘れん坊のバケット」 - wasuren boo no baketto
10 Baby sitter
「赤ちゃんとデート」 - akachan to deeto
11 Il ghiottone misterioso
「ルウリィの誕生日」 - rūri? no tanjoo bi
12 Volpe ammaliata, volpe beffata
「ミッケルのさいなん」 - mikkeru no sainan
13 Non tutto il male viene per nuocere
「ナイスデーはハート型」 - naisu dee wa haato gata
14 La festa di compleanno
「ふしぎオルガンの名演奏」 - fushigi orugan no mei ensoo
15 Sette magiche note
「もくげき者がいた」 - mo ku geki sha ga i ta
16 Un utile tesoro
「べんりな宝もの」 - be n ri na takaramono
17 Ombre cinesi
「かいぶつゲントウダー」 - kai butsu gentōdaa
18 Lieto evento
「トンガルがかえしたタマゴv」 - ton garu ga kaeshi ta tamago v
19 Lo spirito del bosco
「モミの木に手を出すな」 - momi no ki ni te o dasu na
20 Concorso di bellezza
「女王さまもいいもんだ」 - jooo sama mo ii mon da
21 Il cavallo vikingo
「モナリザってすてき」 - monariza tte suteki
22 Castori pompieri
「ビーバー消防隊」 - biibaa shooboo tai
23 La medicina meravigliosa
「ペアーでダンスを」 - peaa de dansu o
24 Il tribunale degli insetti
「クモのさいばん」 - kumo no sai ban
25 Anche i cattivi hanno un cuore
「いじわるご亭主」 - ijiwaru go teishu
26 Posta aerea
「やまねこピュータロー」 - ya maneko pyūtaroo
27 La fragola timida
「あわてかくれんぼ」 - awate kakurenbo
28 Col vento in poppa
「あこがれ海ぞく船」 - akogare umi zo ku fune
29 Previsioni meteorologiche
「おお当り!お天気占い」 - oo atari! otenki uranai
30 Carpo, pesce gentile
「しんせつ怪じゅうカーポ」 - shin setsu kai jū kaa po
31 Il grande inventore
「びしょぬれゆうびん屋」 - bishonureyūbin ya
32 Raffreddore da gentiluomo
「らくらくせんたく機」 - rakuraku se n taku ki
33 Non disturbare il gufo che dorme
「しかえし水でっぽう」 - shika e shi mizu de ppoo
34 La melodia delle pigne
「ふくろうときょうだい」 - fukurō to kyoo dai
35 Un gattino d'amare
「コロンコロン松ぼっくり」 - koron koron matsubokkuri
36 A nascondino nel bosco
「あっちこっち鬼ごっこ」 - acchi kocchi onigokko
37 Rana ghiotta campione di salto
「ハンバーグへ大ジャンプ」 - hanbaagu e dai janpu
38 Compere in città
「船のりアルフは見た!」 - fune nori arufu wa mi ta!
39 L'ombrello volante
「目ざまし大そうどう」 - mezamashi dai soo doo
40 Un felice risveglio
「ピンチ!空中せんそう」 - pinchi! kūchū sen soo
41 Nipote visionario
「とんでもニューファッション」 - tondemo nyū fasshon
42 La sveglia... svegliata
「思い出ショートカット」 - omoide shootokatto
43 Attacco alla mongolfiera
「名犬ブービィ」 - meiken būbi?
44 Brillantina ai fiori d'arancio
「ゴローニャの屋根裏サーカス」 - goroonya no yaneura saakasu
45 Il mangiatore di lupi
「フロッガーすいえい教室」 - furoggaa sui ei kyooshitsu
46 Il circo in soffitta
「ルウのしんぱい旅行」 - rū no shinpai ryokoo
47 La lezione di nuoto
「海を見たドン」 - umi o mi ta don
48 Tra mare e cielo
「まちがいラブレター」 - machigai raburetaa
49 La lettera d'amore
「大もの魚つり」 - dai mo no sakanatsuri
50 Con l'amore si vola a Parigi
「ちえくらべ宝さがし」 - chi e kurabe takara sagashi
51 La caccia al tesoro
「ブービィの身がわり術」 - būbi? no mi gawari jutsu
52 Un'insolita esca
「とんだヒコーキ大成功」 - tonda hikooki dai seikoo
53 La canzone del mare
「海の歌がきこえる」 - umi no uta ga kikoeru
54 La rivincita del cavallo
「くたびれドライブ」 - kutabire doraibu
55 Charles, poeta vagabondo
「気まま名馬チャールズ」 - kimama meiba chaaruzu
56 Una pungente fissazione
「へんそうひつじ番」 - hen soo hitsuji ban
57 Aceto gatto innamorato
「ゴローニャのラブ・ストーリー」 - goroonya no rabu. sutoorii
58 E venne il giorno delle carote
「ご亭主のにがてにんじん」 - go teishu no niga te ninjin
59 Una corona in palio
「森の王子コンテスト」 - mori no ooji kontesuto
60 Il principe della foresta
「チップは森の王子さま」 - chippu wa mori no ooji sama
61 La zuppa di funghi
「ルウリィのホカホカ料理」 - rūri? no hokahoka ryoori
62 Lo scaccialupi
「子ねずみスーイスイ作戦」 - ko nezumi sūisui sakusen
63 Le rane aerobiche
「かえるのおしゃれ体操」 - kaeru no oshare taisoo
64 Anniversario di matrimonio
「おかしな結婚記念日」 - okashina kekkon kinen bi
65 Il cucciolo di corvo
「大好き!ゆうかい犯」 - daisuki! yū kai han
66 Una lettera a sorpresa
「あけてびっくりご用心!」 - ake te bikkuri go yoojin!
67 Una perla tra le stelle
「消えた宇宙人」 - kie ta uchū jin
68 Topi in piscina
「ニアミス・パイロット」 - niamisu. pairotto
69 Voglia di volare
「空を飛べ!パーとピー」 - sora o tobe! paa to pii
70 Gli amici palloncini
「風船おいかけっこ」 - fūsen oi kakekko
71 Un marito distratto
「うっかりご亭主のプレゼント」 - ukkari go teishu no purezento
72 La leonessa gentile
「やさしいライオン使い」 - yasashii raion zukai
73 Rossana e il cavaliere nero
「ラブラブ腹話術」 - raburabu fukuwajutsu
74 Paura fra le nuvole
「雪だるまスキー学校」 - yukidaruma sukii gakkoo
75 La via delle stelle
「ドンの家出」 - don no iede
76 Lo specchio magico
「ご亭主びっくり大ぎょうてん」 - go teishu bikkuri dai gyo ute n
77 Cuore di gatto
「ミッケルの失敗」 - mikkeru no shippai
78 Lo sci... volone
「のら猫ジャックの子守唄」 - nora neko jakku no komori uta
79 La bontà disarma
「秘密を探れ」 - himitsu o sagure
80 La sorpresa
「となかいロキの大ぼうけん」 - to na kai roki no dai bō ken
81 Alla scoperta del segreto
「ご亭主のなやみ」 - go teishu no nayami
82 Caccia ai biglietti
「おみまいゲキタイ術」 - o mimai geki tai jutsu
83 Invito a sorpresa
「プリョイセンは好敵手」 - puryoisen wa kootekishu
84 Il sasso della discordia
「ようこそわんぱく小屋へ」 - yookoso wan paku koya e
85 Castello in aria
「はらはらショッピング」 - harahara shoppingu
86 La casa degli spettri
「こりごり、ゆうれい屋敷」 - kori go ri, yū rei yashiki
87 Strategie per un pallone
「ルウリィのナイスキック」 - rūri? no naisu kikku
88 Gli occhiali magici
「ふしぎめがねで何を見た」 - fushigi megane de nani o mi ta
89 Un rosso cappuccetto
「人形つかいルウリィ」 - ningyoo tsukai rūri?
90 Un topo nella pasta
「あこがれ!さすらい旅行」 - akogare! sasurai ryokoo
91 Il piacere di viaggiare
「子ねずみじんとりがっせん」 - ko nezumi jin tori gas se n
92 La vendetta del fantasma
「おばけのしかえし」 - obake no shi kaeshi
93 Prego, sorrida
「カメラでバッチリ!魔法使い」 - kamera de bacchiri! mahootsukai
94 Tanto va la gatta al lardo...
「たのまれた贈り物」 - tanoma re ta okurimono
95 In cerca di stelle cadenti
「流れ星をさがせ」 - nagareboshi o sagase
96 Un clamoroso equivoco
「チンプンカンプンまちがい伝言」 - chinpunkanpun machigai dengon
97 Tutti per uno... uno per tutti
「たたかえ!バイキング」 - tatakae! baikingu
98 Pista di ghiaccio
「スケートは楽し」 - sukeeto wa tanoshi
99 Per amore, dal dentista
「むし歯に泣いたバケット」 - mushiba ni nai ta baketto
100 Regali dirottati
「パーとピーの大ぼうけん」 - paa to pii no dai bō ken
101 Scusi ha perso qualcosa ?
「おとしものに手を出すな」 - otoshi mono ni te o dasu na
102 Il fantasma vikingo
「子ねずみさまのお通りだ」 - ko nezumi sama no o toori da
103 L'arcobaleno
「虹のすべりだい」 - niji no suberi dai
104 Gimcana vikinga
「ガラクタ自動車レース」 - garakuta jidoosha reesu
105 Buon compleanno
「パーティーは大さわぎ」 - paatii wa dai sawagi
106 Il marito casalingo
「らくがきにご用心」 - raku ga ki ni go yoojin
107 La nave di pietra
「ねらわれた魔法のスプーン」 - nerawa re ta mahoo no supūn
108 Lo scioglilingua
「ひとりぼっちじゃつまらない」 - hitori boc chi ja tsumaranai
109 Reperti archeologici
「おお忙しエプロンご亭主」 - oo isogashi epuron go teishu
110 Un vaso ricercato
「かえってきた宝のつぼ」 - kaette ki ta takara no tsu bo
111 Una stanza tutta per me
「ぶくぶく船あそび」 - bukubuku fune asobi
112 Il principe azzurro
「もてもてダンスパーティー」 - mote mote dansu paatii
113 Il rubagalline
「売られたトンガル」 - ura re ta ton garu
114 Una volpe zebrata
「えりまきになったミッケル」 - eri maki ni nat ta mikkeru
115 L'aquilotto smarrito
「ルウリィ S.O.S.」 - rūri? S. O. S.
116 Una strana regina nera
「勝負はまったなし」 - shoobu hamat ta nashi
117 Un gioco per tutti
「とんでけ風ぐるま」 - ton de ke kaze guru ma
118 Il tappabuchi
「おあずけ旅行」 - o azuke ryokoo
119 Il fiore di neve
「ありがとうキャパ」 - arigatoo kyapa
120 L'altalena
「ガンバレ!よわむし子リス」 - gan bare! yo wa mushi ko risu
121 Una tranquilla domenica
「ひとりぼちの運動会」 - hitori bo chino undookai
122 Dimostrazioni d'affetto
「とんだアプアプじょうほう」 - tonda apuapu ji?uhō
123 Preparativi per un viaggio
「べんりなシーソーゲーム」 - be n ri na shiisoogeemu
124 Le 12 fatiche di... Saetta
「変身!はりきりブービィ」 - henshin! harikiri būbi?
125 Coraggio scoiattolino!
「わんぱく挑戦じょう」 - wan paku choosen ji?u
126 Una fame da ridere
「はらぺこキングジョー」 - hara peko kingu joo
127 Lotta all'ultima esca
「あめの日は傘にのって」 - ame no hi wa kasa ni not te
128 L'aquila della salvezza
「ゆびぶえをふけ!ルウリィ」 - yu bibueofuke! rūri?
129 Tempesta da topi
「あらしを行くバイキング船」 - arashi o iku baikingu sen
130 I pescatori e l'orso
「がんこご亭主おおあばれ」 - gan kogo teishu oo abare

Le sigle[modifica | modifica wikitesto]

La 1ª sigla italiana: Lo strano mondo di Minù[modifica | modifica wikitesto]

La prima sigla storica italiana de Lo strano mondo di Minù fu realizzata nel 1985 per accompagnare la prima messa in onda della serie su Rete4. Con il testo di Alessandra Valeri Manera e con la musica di Gianfranco Intra, questa canzone, intitolata proprio Lo strano mondo di Minù, è interpretata da Cristina D'Avena. La sigla fu pubblicata nel 1985 come lato B del 45 giri de Le avventure della dolce Katy, per poi essere inclusa nello stesso anno in Fivelandia 3, terzo volume della storica collana di sigle edito da Five Record e allora disponibile esclusivamente in LP e MC. Ad aprile 2006 la raccolta è stata ristampata in edizione economica, per cui la sigla è tutt'oggi disponibile in CD.

Questa sigla fu utilizzata nell'edizione in VHS della serie, e fu utilizzata anche per la replica su Junior Tv che, oltre alla sigla della D'Avena, utilizzò anche la seconda sigla.

La 2ª sigla italiana: Minù[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1989/90 Lo strano mondo di Minù approdò sul circuito Odeon Tv. In occasione della trasmissione della serie fuori dalle reti Mediaset fu chiesto a Massimo Dorati (che nello scrivere sigle per Odeon era solito firmarsi con lo pseudonimo di "Odeon Boys") di comporre una nuova sigla. Massimo inventò la melodia e per il canto scelse una corista: Erika Papa. Questa nuova sigla, che andò a sostituire la precedente, fu intitolata solamente Minù, nonostante il titolo della serie rimase immutato. Come tutti i brani realizzati da Massimo Dorati per Odeon, anche Minù fu composta solo ed esclusivamente nella sua versione televisiva, ma in realtà in tv venne mandata in onda una versione accelerata (e accorciata) di 01.31 contro i 02.22 del brano in versione originale e integrale. Ancora oggi questa sigla non è mai stata pubblicata in nessun supporto, se non nei DVD della serie nella sua tv size.

Esiste un'altra canzone dedicata alla signora Minù, incisa negli anni '80 dai Fratelli Balestra (storici cantanti di sigle, tra le tante Daitarn 3, Muteking, Io sono Teppei...) e pubblicata su un loro Balla Bimbo Balla[1], mai andata in onda in televisione.

La 3ª sigla italiana: La signora Minù[modifica | modifica wikitesto]

Cantata da Santo Verduci in duetto con Elena Tedde vincitrice del casting abbinato al primo cd della raccolta Contactoons, in onda all'interno dell'omonima trasmissione tv. La serie è stata acquisita dalla Sanver Production restaurando l'opera, la serie ha due versione della sigla, il duetto e la versione cantata interamente da Santo Verduci inserita insieme al dvd nel cd di Contactoons 2. La sigla menzionata è stata approvata dalla casa madre giapponese e resa ufficiale.

Le sigle straniere[modifica | modifica wikitesto]

Così come le sigle italiane, anche quelle europee hanno conservato le immagini delle videosigle originali.

  • In Giappone: la sigla iniziale originale giapponese si intitola Yume Iro no Spoon (Il cucchiaino dei sogni colorati), mentre la sigla finale Ringo no Mori no Konekotachi. Ambedue sono cantate da Mari Iijima, l'autore del testo è Takashi Matsumoto, il compositore della musica è Kyouhei Tsutsumi, mentre l'arrangiamento dei brani è stato realizzato da Eiji Kawamura. Queste due sigle furono occasionalmente trasmesse anche in Italia durante la messa in onda del cartone animato su alcune reti regionali minori.
  • In Germania: la serie, trasmessa per la prima volta nel 1995 su RTL2, fu chiamata Frau Pfeffertopf. La sigla è la traduzione in tedesco della prima storica sigla italiana Lo strano mondo di Minù cantata da Cristina D'Avena, traduzione effettuata da Michael Kunze, mentre la supervisione dell'incisione della canzone fu curata da Vincenzo Draghi.
  • In Francia: la serie ebbe il titolo di Madame Pepperpote, la sigla omonima, di produzione originale francese, scritta da Gérard Elbaze, Yves Elbaze, Jean-Pierre Ducos e Jan Montana, è cantata da Cynthia. Come lato B del 45 giri della sigla fu pubblicata la versione strumentale.
  • Nei Paesi Bassi e in Polonia: il titolo del cartone fu Vrouwtje Theelepel e Pani Łyżeczka. Contrariamente alle altre versioni europee, nell'adattamento olandese e in quello polacco le sigle furono tradotte da quelle originali giapponesi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista ai Fratelli Balestra

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga