Leesburg (Virginia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leesburg, Virginia
town
Leesburg, Virginia – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Virginia.svg Virginia
Contea Loudoun
Amministrazione
Sindaco Kristen C. Umstattd
Territorio
Coordinate 39°06′33″N 77°33′28″W / 39.109167°N 77.557778°W39.109167; -77.557778 (Leesburg, Virginia)Coordinate: 39°06′33″N 77°33′28″W / 39.109167°N 77.557778°W39.109167; -77.557778 (Leesburg, Virginia)
Altitudine 104 m s.l.m.
Superficie 30,0 km²
Abitanti 42 616 (2010)
Densità 1 420,53 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 20175-20178
Prefisso 571/703
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Leesburg, Virginia
Leesburg, Virginia – Mappa
Sito istituzionale

Leesburg è una città storica e capoluogo di contea della contea di Loudoun nello stato americano della Virginia.

Leesburg si trova a 53 km in direzione ovest nord-ovest da Washington, D.C. alle pendici delle Catoctin Mountain ed adiacente al fiume Potomac.[1]

La città, come del resto l'intera contea di Loudoun, ha avuto una notevole crescita demografica negli ultimi trenta anni, trasformandosi da piccola comunità rurale del Piedmont a città residenziale per i pendolari che lavorano a Washington.

Leesburg è anche la sede del Washington Air Route Traffic Control Center a cui fa capo la Federal Aviation Administration.

Geografia e Clima[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau la città ha una superficie totale di 30 km², tutti composti da terra.

Leesburg si trova nella zona nord del Piedmont alla base della catena orientale dei Monti Blue Ridge, le Catoctin mountain.La città è situata in un'area del Piedmont denominata Culpeper Basin (un mare interno durante il periodo giurassico) nella valle del fiume Potomac.

Il clima è di tipo subtropicale umido ( Cfa secondo la classificazione dei climi di Köppen)


Medie assolute / Mese Media Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Medie Massime 18.9 5.6 7.8 12.8 18.3 23.3 27.8 30.6 30 26.1 20.6 13.9 8.3
Medie minime 5.6 -6.1 -5.6 -0.6 3.9 9.4 14.4 17.2 16.1 12.2 5.6 0.6 -3.9
Precipitazioni millimetri Anno: 1,097.5 83.6 62.7 92.5 88.4 113 106.9 93.5 97 105.7 85.9 89.4 79
Fonte:[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Epoca precoloniale[modifica | modifica wikitesto]

Prima dell'insediamento europeo, l'area nei dintorni di Leesburg era occupata da varie tribù di nativi americani.John Lederer testimoniò nel 1670 che l'intera regione del Piedmont era un tempo popolata dai “Tacci alias Dogi”, ma che le tribù di lingua Siuox, provenienti da nord-ovest,l'avevano occupata per 400 anni.

Nel 1699, gli algonchini Piscataway si spostarono su un'isola sul Potomac nelle vicinanze di Leesburg e si trovavano ancora li quando arrivarono i primi europei.[3]

Una delle maggiori rotte di viaggio degli indiani d'America, conosciuta come Old Carolina road, passava da Leesburg. Fu lungo questa rotta, a circa 3 km a sud della città, che in una data ancora sconosciuta si combatté una sanguinosa battaglia tra le guerreggianti tribù dei Lenape del New Jersey e i Catawba della Carolina del Sud. I Lenape si erano diretti a sud per attaccare i loro nemici, ma mentre ritornavano a nord un gruppo di Catawaba li raggiunse prima che essi superassero il fiume Potomac. I Lenape ebbero la meglio e i sopravvissuti seppellirono i loro morti in un enorme tumulo. I primi coloni riferivano che i Lenape per molti anni a seguire tornavano al tumulo per onorare i loro defunti. Anche se la data esatta della battaglia non è conosciuta, sembra che le due tribù fossero in guerra tra il secondo e terzo decennio del diciottesimo secolo.[4]

Epoca coloniale e fondazione[modifica | modifica wikitesto]

La colonizzazione europea dell'area circostante l'attuale città iniziò nella prima metà del Settecento da parte di agricoltori provenienti da sud e da est che crearono qui grandi fattorie e piantagioni.Molte tra le più importanti famiglie della Virginia coloniale erano tra questi coloni, inclusi i Carter, i Lee e i Mason. La fondazione di Leesburg avvenne qualche tempo prima del 1755, quando Nicholas Minor acquisto della terra intorno all'intersezione tra la Old Carolina Road (l'attuale U.S. Route 15) e la Potomac Ridge Road (l'attuale U.S. Route 7) e vi costruì una taverna. Nonostante lo scarso sviluppo nei dintorni della taverna fino alla formazione della contea di Loudoun nel 1757, Minor soprannominò i pochi edifici “George Town” in onore dell'allora regnante della Gran Bretagna Giorgio II. La prosperità del piccolo villaggio cambiò decisamente l'anno successivo quando il Concilio coloniale britannico decise di stabilire il palazzo di giustizia della contea proprio all'incrocio tra le due grandi strade. Il 12 ottobre del 1758 l'Assemblea generale della Virginia fondò la città di Leesburg sui 60 acri a disposizione di Minor[5]. Il nome Leesburg fu scelto in onore dell'influente Thomas Lee e non, come popolarmente viene supposto, in onore del figlio di questo Francis Lightfoot Lee[6]

Guerra d'indipendenza[modifica | modifica wikitesto]

Durante la guerra anglo-americana del 1812 la città servì temporaneamente come rifugio per il Governo degli Stati Uniti d'America e gli archivi dello stato (inclusi la Dichiarazione d'indipendenza americana, la Costituzione americana e i ritratti dei primi leader americani) ma questo dovette spostarsi a Washington,D.C per sfuggire all'esercito britannico. Quando la ricostruzione del Campidoglio inizio venne utilizzato il marmo del Potomac proveniente dalle cave appena a sud di Leesburg[7].

Guerra civile[modifica | modifica wikitesto]

Agli inizi della guerra civile americana Leesburg fu il teatro della Battaglia di Bulls Bluff, una clamorosa vittoria per l'esercito confederato. Il campo di battaglia è oggi contrassegnato da uno dei più piccoli cimiteri nazionali americani. La città passò più volte sotto il controllo di entrambi gli eserciti, esercito confederato ed esercito unionista, dato che entrambi attraversarono l'area durante le campagne del Maryland e di Gettysburg. La battaglia di Mile Hill è stata combattuta poco più a nord prima dell'occupazione della città da parte del generale Robert E.Lee nel settembre del 1862[8].

XX secolo[modifica | modifica wikitesto]

Nel ventesimo secolo Leesburg è stata la casa di personaggi importanti come il generale George C. Marshall, ideatore del famoso Piano Marshall che aiuto l'Europa a rialzarsi dopo gli orrori della seconda guerra mondiale, e il conduttore radiofonico e televisivo Arthur Godfrey, che donò alla città il terreno per la costruzione del suo primo aeroporto.

Attualmente la città continua ad essere centro del governo e del commercio della contea di Loudoun.Dal 1970 il distretto storico di Leesburg è stato incluso nel National Register of Historic Places, e citato come uno dei meglio preservati e più pittoreschi centri della Virginia[9].

Luoghi d'interesse storico[modifica | modifica wikitesto]

L'area di Leesburg contiene 21 siti storici menzionati nel National Register of Historic Places, inclusi:

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Città di Leesburg
Andamento della popolazione[11]
1850 1.691
1860 1.130
1870 1.144
1880 1.726
1890 1.650
1900 1.513
1910 1.597
1920 1.545
1930 1.640
1940 1.698
1950 1.703
1960 2.869
1970 4.821
1980 8.357
1990 16.202
2000 28.311
2010 42.616

Un censimento del 1º giugno 2006 stimava la popolazione di Leesburg di 37.476 persone. Secondo un censimento precedente, del 2000, vi sono in città 10.325 nuclei famigliari e 7,258 famiglie residenti. Ci sono 10.671 abitazioni, e una densità media di 355,2 abitazioni per km². La densità di popolazione è di 942,3 persone per Km². La composizione etnica è la seguente:

  • 83,29% bianchi
  • 9,20% afroamericani
  • 0,19% Nativi americani
  • 2,61% asiatici
  • 0,03% isolani del pacifico
  • 5,89% ispanici
  • 2,53% altri gruppi
  • 2,15% da etnie miste

La popolazione è composta per il 29,4% da persone al di sotto dei 18 anni, 6,4% dai 18 ai 24, 38,9% dai 25 ai 44 anni, 19,2% da 45 a 64 anni, 6,1% superiori ai 64 anni. L'età media è di 33 anni.

Giornali e Stazioni Radio[modifica | modifica wikitesto]

Persone legate a Leesburg[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Head, James W. History and Comprehensive Description of Loudoun County, Virginia.
  2. ^ weather.com - Search Results
  3. ^ Eugene Scheel, Loudoun Discovered: Communities and Crossroads, Volume Two, Leesburg and the Old Carolina Road, Leesburg, Va., Friends of the Thomas Balch Library, 2002.
  4. ^ Legends of Loudoun, Harrison Williams, p. 63-64
  5. ^ Scheel, Eugene. Loudoun Discovered: Communities and Crossroads, Volume Two, Leesburg and the Old Carolina Road. Friends of the Thomas Balch Library, Leesburg, Va. 2002.
  6. ^ "History" page in Official website of the Town of Leesburg, Virginia Accessed Sept. 30, 2008.
  7. ^ Scheel, Eugene. p.26
  8. ^ Turner, Fitzhugh ed. Loudoun County and the Civil War. Willow Bend Books,Leesburg Va. 1998.
  9. ^ Official website for the Leesburg Downtown Business Association Accessed Dec. 17, 2008.
  10. ^ Dodona Manor:official website of the George C. Marshall International Center Accessed Sept. 30, 2008
  11. ^ * U.S. Decennial Census

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America