Kraft Television Theatre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kraft Television Theatre
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1947-1958
Formato serie TV
Genere antologico
Stagioni 11
Episodi 583
Durata 60 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore bianco e nero
colore (1956-1958)
Audio mono
Crediti
Produttore esecutivo David Susskind
Casa di produzione J. Walter Thompson Agency, Talent Associates production
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 7 maggio 1947
Al 1º ottobre 1958
Rete televisiva NBC
Opere audiovisive correlate
Seguiti Kraft Mystery Theatre
Kraft Suspense Theatre

Kraft Television Theatre è una serie televisiva statunitense in 583 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 11 stagioni dal 1947 al 1958.

È una serie di tipo antologico sponsorizzata dalla Kraft in cui ogni episodio rappresenta una storia a sé. Gli episodi sono storie perlopiù di genere drammatico e rappresentano sia storie originali che opere di autori classici come A Christmas Carol e Alice in Wonderland. Dall'ottobre del 1953 al gennaio del 1955 andò in onda sulla ABC un'altra serie antologica intitolata Kraft Television Theatre (reintitolata poi Pond's Theater dal gennaio al luglio del 1955, quando la serie terminò). Per circa 15 mesi la Kraft si trovò quindi a sponsorizzare due serie (trasmesse in diretta) simili, con lo stesso titolo e trasmesse su due reti concorrenti.[1]

Kraft Television Theatre fu una delle serie antologiche drammatiche di maggior successo, oltre che una delle prime e una delle più longeve, trasmessa dal 1947 al 1958 o fino al 1965 se si considerano i "seguiti" Kraft Mystery Theatre (che veniva trasmessa d'estate) e Kraft Suspense Theatre, che si concentrò maggiormente su storie televisive originali e non su adattamenti.[2]

Interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Considerata una serie di prestigio, Kraft Television Theatre lanciò le carriere di diversi attori (così come quelle di diversi registi e sceneggiatori). Tra le guest star: James Dean, Janet De Gore, Colleen Dewhurst, Anne Francis, Lee Grant, Helen Hayes, Jack Lemmon, Grace Kelly, Jack Klugman, Cloris Leachman, Patrick McVey, Michael Higgins, John Newland, Paul Newman, Leslie Nielsen, Anthony Perkins, Judson Pratt, Lee Remick, George C. Scott, Rod Steiger, Joan Tompkins, Joanne Woodward. Alcuni degli episodi furono presentati dalla voce di Ed Herlihy.

La serie vede inoltre la partecipazione di numerose star cinematografiche e televisive, molte delle quali interpretarono diversi ruoli in più di un episodio.[3]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu prodotta da J. Walter Thompson Agency.[4]

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi sono accreditati:[3]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[3]

  • A.A. Milne in 11 episodi (1947-1952)
  • Rod Serling in 7 episodi (1953-1955). Vinse un Emmy Award per Patterns (12 gennaio 1955) che fu rifatto poi come lungometraggio omonimo (I giganti uccidono in Italia).
  • Mel Goldberg in 5 episodi (1954-1958)
  • Wendell Mayes in 4 episodi (1956-1957)
  • Bellamy Partridge in 2 episodi (1947-1950)
  • William Roos in 2 episodi (1947-1950)
  • Jack Roche in 2 episodi (1948-1954)
  • Daphne Du Maurier in 2 episodi (1950-1952)
  • Oliver Crawford in 2 episodi (1955-1957)
  • David Karp in 2 episodi (1955-1956)
  • Eugene O'Neill in 2 episodi (1955)
  • Dale Wasserman in 2 episodi (1956-1958)
  • Paul Monash in 2 episodi (1956-1957)
  • John Gay in 2 episodi (1956)
  • George Roy Hill in 2 episodi (1956)
  • Walter Lord in 2 episodi (1956)
  • George Harmon Coxe in 2 episodi (1957-1958)
  • Robert J. Crean in 2 episodi (1957)
  • Alvin Boretz in 2 episodi (1958)
  • Vance Bourjaily in 2 episodi (1958)
  • Larry Cohen in 2 episodi (1958)
  • David Davidson in 2 episodi (1958)
  • Evan Hunter in 2 episodi (1958)
  • Don Mankiewicz in 2 episodi (1958)
  • Robert Penn Warren in 2 episodi (1958)
  • Tennessee Williams in 2 episodi (1958)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 7 maggio 1947 al 1º ottobre 1958[5][6] sulla rete televisiva NBC.[4] L'11ª stagione fu trasmessa con il titolo Kraft Theatre. Altre puntate estive furono trasmesse nel 1958 con il titolo Kraft Mystery Theatre e si considerano facenti parte dell'11ª e ultima stagione (un'altra serie estiva intitolata "Kraft Mystery Theatre" fu poi trasmessa dal 1961 al 1963 e si considera serie a sé stante).

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 15 1947-1948
Seconda stagione 53 1948-1949
Terza stagione 53 1949-1950
Quarta stagione 50 1950-1951
Quinta stagione 53 1951-1952
Sesta stagione 47 1952-1953
Settima stagione 56 1953-1954
Ottava stagione 51 1954-1955
Nona stagione 47 1955-1956
Decima stagione 52 1956-1957
Undicesima stagione 51 1957-1958

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kraft Television Theatre (ABC) - The Classic TV Archive. URL consultato il 22 giugno 2012.
  2. ^ (EN) Kraft Television Theatre (NBC) - The Classic TV Archive. URL consultato il 22 giugno 2012.
  3. ^ a b c Kraft Television Theatre - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 22 giugno 2012.
  4. ^ a b Kraft Television Theatre - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 22 giugno 2012.
  5. ^ Kraft Television Theatre - IMDb - Elenco degli episodi. URL consultato il 22 giugno 2012.
  6. ^ Kraft Television Theatre - tv.com - Elenco degli episodi. URL consultato il 22 giugno 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione