Dick Foran

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dick Foran nel trailer di Quattro figlie (1938)

Dick Foran, nato John Nicholas Foran[1] (Flemington, 18 giugno 1910Panorama City, 10 agosto 1979), è stato un attore statunitense.

Recitò dal 1934 al 1967 in oltre 90 film e dal 1950 al 1969 in oltre 60 produzioni televisive. È stato accreditato anche con i nomi Dick Foran the Singing Cowboy e Nick 'Dick' Foran. È conosciuto principalmente per le sue partecipazioni ai western musicali in voga al cinema tra la fine degli anni trenta e gli anni quaranta.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dick Foran nacque a Flemington, in New Jersey, il 18 giugno 1910, primo dei cinque figli di Arthur F. ed Elizabeth Foran. Suo padre era un membro repubblicano del Senato del New Jersey così come lo era il fratello minore di Dick, Walter E. Foran. Dick era uno studente brillante e un buon atleta al liceo con una ottima voce e spesso cantava nel coro della chiesa. Dopo il diploma si iscrisse alla Princeton University per una laurea in geologia. Cominciò in questo periodo a frequentare corsi di recitazione e a mostrare un certo interesse per il teatro.

Studiò quindi musica al Leibling Studio di New York e cominciò ad esibirsi come cantante alla radio. Dopo essere diventato frontman in una band e dopo aver formato una sua orchestra, Foran fu assunto dalla Warner Bros. come attore non protagonista. In alcune produzioni si esibì anche come cantante in brevi sequenze. Ciò avvenne, infatti, in film come Primo amore (1934) con Janet Gaynor per la Fox Film Corporation. Il suo bell'aspetto contribuì ad aprirgli una buona carriera cinematografica. La sua prima apparizione come cowboy cantante nel suo primo ruolo da protagonista avvenne in Moonlight on the Prairie (1935). Altri film in cui impersonava un cowboy canterino furono Song of the Saddle (1936), Guns of the Pecos (1937), Empty Holsters (1937) e Cowboy from Brooklyn (1938).[3]

Nel 1938, cominciò a lavorare per gli Universal Studios diversificando i generi delle produzioni cinematografiche alle quali prendeva parte; partecipò infatti in questo periodo a film d'orrore (come The Mummy's Tomb nel quale è il protagonista) o a film comici (Gianni e Pinotto tra i cowboys) e recitò anche a teatro in un musical di Broadway. All'inizio degli anni cinquanta cominciò anche una lunga carriera televisiva. Per la televisione, infatti, fu accreditato diverse volte grazie a numerose interpretazioni di personaggi minori. Un personaggio regolare fu invece quello di Slim in 17 episodi della serie O.K. Crackerby! dal 1965 al 1966. Interpretò inoltre numerosi altri personaggi secondari o ruoli da guest star in molti episodi di serie televisive dagli anni cinquanta alla fine degli anni sessanta. Nel 1960 apparve come Gabriel Marion, fratello del protagonista Francis Marion (eroe della guerra d'indipendenza americana, interpretato da Leslie Nielsen) nella miniserie The Swamp Fox, trasmessa all'interno del ciclo antologico della Walt Disney Disneyland.

Terminò la carriera televisiva interpretando King Beaumont nell'episodio Palm Springs Cowboy della serie Mayberry R.F.D. che fu mandato in onda il 29 dicembre 1969. Per quanto riguarda le interpretazioni cinematografiche, l'ultima è quella nel film Brighty of the Grand Canyon del 1967 in cui recita nel ruolo di un cercatore d'oro.

Ottenne una stella sulla Hollywood Walk of Fame. Morì a Panorama City, in California, il 10 agosto 1979 e fu seppellito al San Fernando Mission Cemetery di Mission Hills.[4]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TVRage, op. cit.
  2. ^ Internet Movie Database, op. cit.
  3. ^ Phillips, Robert W. Singing Cowboy Stars. Salt Lake City: Gibbs-Smith, 1994. pp. 26–27.
  4. ^ Find a Grave, op. cit.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 42030572 LCCN: n88132409