Justice League Europe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Justice League Europe
gruppo
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore DC Comics
1ª app. 1989
1ª app. in Justice League Europe n.1
Formazione originale

La Justice League Europe, spesso abbreviato in JLE, è un gruppo di supereroi pubblicato dalla DC Comics, ideato nel 1989 da Keith Giffen e J.M. DeMatteis.

È stata una branca della Justice League International con base prima a Parigi e, in seguito, in Gran Bretagna.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Visto il grande successo della Justice League International, la DC Comics ideò una serie spin-off ambientata in Europa, sempre scritta dal duo Giffen/De Matteis, con storie ricche di humour e dialoghi brillanti.

La Lega aveva un'ambasciata a Parigi ed era composta da tutti quegli eroi "in esubero" nella Lega (indimenticabile l'affollatissima copertina di Justice League International n. 24 con tutti i membri del team e con Guy Gardner che chiede "Who let these guys in?"); la formazione comprendeva:

In seguito il team traslocò in un castello abbandonato in Gran Bretagna.

Mortali nemici della JLE erano gli "Extremist" un gruppo di nemici ispirati a celebri criminali della Marvel Comics:

  • Lord Havok, tiranno in armatura cibernetica, ispirato al Dottor Destino
  • Dreamslayer, potente strega demoniaca, ispirata a Dormammu
  • Gorgon, con tentacoli robotici come il Dottor Octopus
  • Tracer, un uomo ferino con lame ai polsi, simile a Sabretooth
  • Dottor Diehard, signore del magnetismo proprio come Magneto
  • Carny, ispirato ad Arcade

Nell'estate del 1996, dati i cali di vendite, la serie è stata cancellata e sostituiti dalla JLA di Grant Morrison.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics