Cyborg (Victor Stone)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cyborg
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego Victor "Vic" Stone
Autori
Editore DC Comics
1ª app. ottobre 1980
1ª app. in DC Comics Presents n. 26
Sesso Maschio
Abilità
  • Forza sovrumana
  • Semi-invulnerabilità
  • Massima esperienza in campo tecnologico
  • Massima esperienza nella costruzione e nella riparazione di veicoli e armi
  • Tutte le funzionalità di un normale computer
  • Vasto arsenale di armi all'interno del corpo robotico

Cyborg, il cui vero nome è Victor Stone, è un personaggio dei fumetti creato da Marv Wolfman e George Pérez nel 1980, pubblicato dalla DC Comics.

È noto per essere uno storico membro del supergruppo dei Titani. I suoi nemici peggiori sono Gizmo, Atlas e Brotherblood.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Victor Stone, è figlio di due eminenti scienziati, Silas ed Elinore Stone, che sperimenteranno sul figlio uno speciale trattamento con lo scopo di aumentarne l'intelligenza. L'esperimento funzionerà, e Victor diventerà in breve tempo un genio, che però odierà i suoi genitori per averlo trattato come una cavia da laboratorio. Durante il college Victor diventerà una star del football americano. Un giorno, mentre si reca a trovare i suoi genitori (che lavorano per l'organizzazione scientifica fittizia Laboratori S.T.A.R.)' si ritroverà in mezzo ad un esperimento di teletrasporto: da un portale per un altro mondo uscirà un mostro gelatinoso che ucciderà la madre di Victor e lo menomerà mangiando grande parte del suo corpo. Usando così una tecnologia sperimentale, Elias monterà al figlio una serie di protesi meccaniche che ne faranno un vero e proprio ibrido uomo/macchina. Risvegliatosi come un mostro, Victor rinnegherà ancora di più il padre. Dopo aver capito però di possedere grandi poteri, deciderà di dedicare la sua vita a combattere le ingiustizie.

Victor incapperà poi in una nuova alleanza di eroi, i Giovani Titani, messi insieme dall'empate Raven per fermare il suo demoniaco padre Trigon. Unitosi al gruppo, Victor ne diventerà un membro a tutti gli effetti, aiutando la squadra in numerose occasioni, e arrivando nel tempo a sviluppare un legame quasi familiare con tutti i membri. Preso il nome di battaglia di Cyborg, stringerà anche una forte amicizia con Beast Boy. Inoltre, Cyborg sarà reclutato dall'essere cosmico Monitor per cercare di salvare l'intero multiverso dal collassare su stesso, nell'evento noto come Crisi sulle Terre infinite. Cyborg stringerà poi una forte amicizia con Sarah Simms, un'insegnante la cui classe era composta da bambini con protesi (e che per questo lo ammirano più di ogni altro eroe), e con la dottoressa Sarah Charles, che lo aiuterà a potenziare il suo corpo. Sarah inizierà anche una relazione col Victor, che verrà però interrotta bruscamente quando l'ex membro dei Titani noto come Jericho farà saltare in aria Cyborg su un missile.

Victor verrà poi recuperato dagli Laboratori S.T.A.R. e ricostruito più come macchina che come uomo. In seguito ad un viaggio nello spazio, riacquisterà la parola e reinizerà anche la sua relazione con la dottoressa Charles. In seguito verrà rivelato che Victor era stato aiutato da una razza aliena meccanica senziente nota come Technis, nata dall'arrivo dell'elmentale della terra Swamp Thing su un pianeta meccanico. Per mantenere la sua mente e la sua sanità, Cyborg si fonderà con i Technis, viaggiando con loro nello spazio per insegnargli l'umanità. La fusione con gli alieni aumenterà a dismisura i poteri di Victor, che si trasformerà in una sorta di semidio tecnorganico noto come Cyberion. Tale fusione però annullerà la coscienza di Victor, che resterà dormiente all'interno della programazzione dei Technis. Volendo compagnia, il subconscio di Victor costruirà una base sulla Luna, e inizierà a rapire ogni singolo membro dei Titani, che sistemerà in camere virtuale dove ogni membro aveva il suo più grande sogno realizzato. In seguito, la Justice League arriverà sul posto per indagare, e deciderà di uccidere Technis, mentre i Titani vorranno salvare quello che restava di Victor. Beast Boy riuscirà a far rinsavire l'amico, la cui coscienza sarà così scaricata all'interno di un nuovo corpo formato dall'armatura futura nota come Omegadrone.

Cyborg si ritroverà così ad essere totalmente macchina in un corpo dorato mutaforma che lo rendeva estremamente potente, ma ciò lo farà dubitare della sua umanità. Dopo qualche tempo però, Nightwing rivelerà di essere riuscito a clonare un nuovo corpo per Victor e questi riuscirà a fondere il suo corpo robotico con il clone. Cyborg potrà così passare da una forma umana, ad una forma robotica uguale a quella originale, ma dorata e dotata di tutti gli stessi poteri dell'Omegadrone. Victor perderà questi poteri dopo essersi trasferito a Central City, e rifonderà i Giovani Titani. Cyborg sarà poi reclutato da Donna Troy, vecchia compagna di squadra e nuova guardiana del multiverso per fermare l'evento cosmico noto come Crisi Infinita. Nello spazio però Victor esploderà e resterà offline per un anno intero. Al suo risveglio incontrerà un nuovo gruppo di Titani, ed in breve tempo riprenderà il suo ruolo di consigliere spirituale del gruppo. Victor proverà poi ad espandere il gruppo con una filiale sulla costa Est, ma verrà fermato da un attacco a sorpresa del demone Trigon.

New 52[modifica | modifica wikitesto]

Nell'universo DC post-reboot. Cyborg diventa uno dei membri fondatori della nuova Justice League.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Cyborg possiede superforza, semi-invulnerabilità, e la capacità di introdursi in qualsiasi computer; i suoi arti (soprattutto le braccia) possono essere controllati a distanza e muoversi autonomamente. La resistenza a vari tipi di colpi è caratterizzata dal fatto che parti del suo corpo sono fatte in titanio. Cyborg con la sua forza è in grado di mettere in seria difficoltà anche esseri potenti come Superman.

Nel suo corpo sono installate varie armi, di cui, la più importante è sicuramente il braccio destro che si può trasformare in un cannone sonico in grado si sciogliere l'acciaio. Nel suo cervello è inserito un computer superpotente che si può interfacciare con altri sistemi operativi e il suo occhio sinistro gli dona vari gradi di visione dello spettro luminoso

Inoltre è un genio della robotica, infatti nella torre dei Titani è sempre stato lui ad occuparsi dell'attrezzatura tecnologica e della costruzione dei veicoli, e soprattutto, del suo corpo robotico. Victor inoltre è un buon combattente nel corpo a corpo e un abile stratega, riuscendo a coniugare forza e intelligenza durante le sue battaglie.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Victor Stone compare nel quindicesimo episodio della quinta stagione di Smallville (Cyborg), interpretato da Lee Thompson Young. Il personaggio, con lo stesso interprete, ritorna nell'undicesimo episodio della sesta stagione (La lega della giustizia).

È uno dei protagonisti principali di Teen Titans (serie animata).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics