Il professor Layton e il futuro perduto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Il professor Layton e il futuro perduto
Professor Layton 3.png
Copertina del gioco
Sviluppo Level-5
Pubblicazione GiapponeLevel-5

Stati UnitiNintendo
EuropaNintendo

Data di pubblicazione Giappone 27 novembre 2008

Stati Uniti 12 settembre 2010
Europa 22 ottobre 2010

Genere Avventura grafica, Rompicapo
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Nintendo DS
Supporto Cartuccia 256 MB + EEPROM 512 KB
Fascia di età CERO: A
ESRB: E
OFLC: PG
GRB: ALL
PEGI: 7
Periferiche di input Stilo
Preceduto da Il professor Layton e lo scrigno di Pandora
Seguito da Il professor Layton e il richiamo dello spettro

Il professor Layton e il futuro perduto (レイトン教授と最後の時間旅行 Reiton-kyōju to saigo no jikan ryokō?) è l'ultimo gioco della prima trilogia della serie del Professor Layton. Il gioco è uscito in Giappone il 27 novembre 2008, in Nord America il 12 novembre 2010 e in Europa il 22 ottobre 2010. Il gioco segue in ordine sia temporale che cronologico Il professor Layton e lo scrigno di Pandora.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il professore e Luke assistono ad un esperimento scientifico del dr. Alain Stahngun, che dice di aver creato una macchina capace di far viaggiare nel tempo. Prima dell'esperimento lo scienziato chiama il primo ministro, Bill Hawks, e lo fa entrare nella macchina per testarla. Durante la prova, quest'ultima esplode e il ministro e lo scienziato scompaiono. Layton e Luke, qualche tempo dopo l'esplosione, ricevono una lettera dal Luke del futuro, la cui data di invio risale a 10 anni nel futuro, che li invita ad andare da un orologiaio nel centro di Londra. Appena arrivati, il proprietario del negozio attiva un gigantesco orologio. Quando Layton e Luke escono dal negozio, si accorgono che la città è molto diversa: è infatti la Londra di 10 anni nel futuro. Da qui molte peripezie attendono Layton e Luke. L'avventura comprende 168 enigmi risolvibili.

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Professor Layton: Archeologo stimato, noto e abilissimo nella risoluzione di casi e misteri che gli vengono posti. Uomo dallo stile inappuntabile e di calma serafica affronta i problemi con un prontezza di spirito e lucidità fuori dal comune. Caratteristica identificante è il suo cilindro, calzato in ogni occasione. La sua frase tipica è: “Ogni enigma ha una soluzione”.
  • Luke Triton: L'apprendista di Layton ed è in grado di risolvere gli enigmi che manderebbero in difficoltà qualsiasi adulto. È intenzionato a ripercorrere i passi di Layton. Con gli animali ha un rapporto particolare, che è stato la salvezza di più di un'indagine. Ha un appetito leggendario.
  • Luke del futuro: Luke dieci anni nel futuro, accompagnerà per la durata del viaggio Layton e Luke. Alla fine si scoprirà che si tratta in realtà di Clive Dove sotto mentite spoglie.
  • Don Pablo: Don Pablo è la nemesi di Layton, ma tuttavia nel gioco si rivelerà essere un buon amico e alleato del professore, anche se in continuo disaccordo con Luke.
  • Ispettore Chelmey: Ispettore di Scotland Yard, anche se un po' burbero aiuterà il professore nella ricerca del Primo Ministro.
  • Alain Stahngun: È il creatore della prima macchina del tempo, secondo il volere del primo ministro Bill Hawks. Si rivelerà essere Dimitri Allen, uno scienziato che lavorava nello stesso centro di ricerca di Claire.
  • Flora Reinhold: Una ragazza cresciuta nel mistero (vedi paese dei misteri). Layton non vuole metterla in pericolo, anche se sarà difficile. Ama cucinare anche se i suoi piatti non sono poi così buoni.
  • Bill Hawks: Il primo ministro d'Inghilterra è la prima persona ad usare la macchina del tempo sviluppata dal dr. Stahngun. La macchina esplode e sia quest'ultimo sia il primo ministro scompaiono.
  • Crystal e Quartz: Marito e moglie, sono proprietari di un negozio di orologi. Dal loro negozio Luke e Layton vengono catapultati nella Londra futura.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Il gioco è uscito in Giappone, il 27 novembre 2008, ed è stato il quindicesimo gioco più venduto in quell'anno. È stata confermata un'uscita anche per l'Europa, e durante la sua presentazione all' E3 2010, è stata ufficializzata la data d'uscita europea per il 22 ottobre 2010, insieme a tale data è stato reso pubblico anche il trailer.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]