Hot Fuzz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hot Fuzz
Hot Fuzz.jpg
Simon Pegg in una scena del film
Titolo originale Hot Fuzz
Lingua originale inglese
Paese di produzione Gran Bretagna, Francia
Anno 2007
Durata 121 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere poliziesco, commedia, orrore, giallo, azione, thriller
Regia Edgar Wright
Soggetto Edgar Wright, Simon Pegg
Sceneggiatura Edgar Wright, Simon Pegg
Produttore Nira Park, Tim Bevan, Eric Fellner
Casa di produzione Big Talk Productions, Studio Canal, Working Title Films
Distribuzione (Italia) Universal Pictures
Fotografia Jess Hall
Montaggio Chris Dickens
Effetti speciali Chris Fitzgerald
Musiche David Arnold
Scenografia Marcus Rowland
Costumi Annie Hardinge
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Hot Fuzz è un film del 2007 diretto da Edgar Wright.

Il film è il secondo della trilogia del Cornetto, iniziata nel 2004 con L'alba dei morti dementi e conclusasi con La fine del mondo nel 2013. La pellicola prende spunto dai grandi classici del cinema d'azione omaggiandoli con citazioni anche esplicite.

La sceneggiatura è di Wright e Simon Pegg e gli attori protagonisti sono Pegg e Nick Frost. I tre avevano già lavorato insieme ne L'alba dei morti dementi e nella serie TV Spaced.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nicholas Angel è il miglior poliziotto di Londra. Ha frequentato tutti i corsi specialistici possibili, è campione in varie discipline sportive, il suo ufficio è tappezzato di encomi speciali (ha anche ricevuto lo sfollagente d'onore). Ma la cosa suscita gelosia ed invidia nei suoi colleghi e superiori della Metropolitan Police Service i quali risolvono il problema con un trasferimento a Sandford, una monotona cittadina di Gloucestershire. Al suo arrivo Nicholas arresta due alcolisti minorenni e ferma un guidatore in stato di ebrezza, scoprendo poi che egli è Danny Butterman, l'imbranato figlio del Capitano di polizia Butterman e il suo nuovo partner di lavoro a Sandford. Per Nicholas è molto dura dimostrare le sue doti in questa piccola cittadina e la sua devozione al lavoro lo rendono lo zimbello del corpo di polizia di Sandford. Depresso, Nicholas si riduce a trascorrere il proprio tempo con Danny a bere e guardare film d'azione come Punto di rottura e Bad Boys II.

Ben presto però una catena di macabre e misteriose morti sconvolgono la tranquilla cittadina e Nicholas prende subito l'incarico di indagare, credendo che i morti siano stati in realtà assassinati. Convincendo tutto il corpo di polizia, Nicholas accusa Simon Skinner, un avido gestore di un supermercato e membro della Neighbourhood Watch Alliance (un'associazione di volontari che si occupano di mantenere le comunità più sicure) di essere dietro gli omicidi, siccome le vittime erano coinvolte ad un lucroso affare immobiliare, e cerca di arrestarlo. Skinner però presenta prove contro le accuse di Nicholas e un solido alibi. Deluso e creduto paranoico dai colleghi, Nicholas torna a fare le sue noiose routine con Danny. Tuttavia, mentre comprano dei cornetti in un negozio, Nicholas sente il negoziante informarsi sui "killer", capendo quindi di essersi sbagliato nel sospettare che gli omicidi siano ad opera di una sola persona. Nicholas dice a Danny di tornare alla stazione di polizia, dove presenta la teoria del molteplice assassino all'ispettore Butterman, che dice di conoscerla già e gli chiede di lasciar perdere.

Mentre torna al suo alloggio, Nicholas viene assalito da un misterioso figuro incappucciato che riesce a sconfiggere e a smascherare scoprendo che si tratta del giovane Michael Armstrong, dipendente del supermercato che era stato inviato da Skinner per ucciderlo. Ascoltando il walkie-talkie di Michael, Nicholas giunge al castello locale dove scopre che l'ispettore Butterman e la NWA cospirano per far vincere a Sandford il premio del "villaggio dell'anno", quindi assassinano chiunque porti cambiamenti nel ritmo monotono della cittadina. La cosa che ha portato a Butterman la furia di compiere questi atti mostruosi è stato il suicidio di sua moglie, dopo che l'anno prima i suoi sforzi per far vincere il premio furono rovinati da degli hippies, che le avevano distrutto il parco il giorno prima dell'arrivo dei giudici. Nicholas viene scoperto e mentre fugge dai cospiratori cade in una fossa dove sono stati buttati i cadaveri delle vittime uccise da loro. Nicholas riesce a risalire quando viene improvvisamente attaccato da Danny, che in realtà lo stava aiutando fingendo di ucciderlo per ingannare la setta e lo porta fuori città. Danny afferma di non essere al corrente della setta e vuole aiutare Nicholas a portare giustizia, ma questo decide di abbandonare il caso e tornarsene a Londra siccome nessuno gli crederebbe.

Mentre è in viaggio di ritorno però, Nicholas vede i DVD di Punto di rottura e Bad Boys in vendita in un autogrill, decidendo così di tornare da Danny e aiutarlo a fermare la setta. Rientra alla stazione di polizia e si arma pesantemente con tutte le armi che aveva confiscato e con l'aiuto di Danny ingaggia una serie di scontri a fuoco contro i membri della setta. Riusciti a convincere il resto dei poliziotti di come stanno le cose, Nicholas e Danny conducono il proprio esercito in uno scontro finale contro i membri della setta, che si sono riuniti al supermercato di Skinner. Durante un combattimento da Far West, l'ispettore Butterman e Skinner cercano di fuggire, ma vengono inseguiti da Danny e Nicholas. Dopo uno spericolato inseguimento in automobile, Nicholas affronta Skinner ingaggiando con lui un combattimento corpo a corpo, al termine del quale riesce a sconfiggerlo facendolo impalare sulla guglia della cattedrale di un villaggio in miniatura. Tenendo in ostaggio Danny, l'ispettore Butterman cerca di fuggire con l'auto di Nicholas, ma alla fine si schianta contro un albero e viene arrestato insieme agli altri membri della setta sopravvisuti. I colleghi di Londra supplicano Nicholas di tornare per via del rialzo del crimine avvenuto in sua assenza, ma egli decide di restare a Sandford. Alla stazione di polizia però, Nicholas viene attaccato da Tom Weaver, l'ultimo membro della setta, che prova a ucciderlo a colpi di spingarda, ma Danny si fa colpire per proteggere Nicholas il quale, furioso, scaraventa Tom su una mina navale confiscata facendo esplodere l'intera stazione. Nicholas trova Danny tra le macerie in fin di vita.

Un anno dopo, Nicholas, divenuto ispettore, porta dei fiori al cimitero cittadino posandoli sulla tomba che porta il nome di Butterman, non si tratta della tomba di Danny ma di sua madre. In seguito alla loro riunione, Nicholas, divenuto capo del nuovo corpo di polizia di Sandford, e Danny, divenuto sergente, vegliano sul villaggio lavorando insieme.

Cast[modifica | modifica sorgente]

  • Simon Pegg è Nicholas Angel. È il protagonista del film. Un poliziotto considerato perfetto, sicuramente il migliore di Londra. Considera il suo lavoro una missione e proprio questa ossessione per il proprio compito lo porta ad avere problemi nella vita sentimentale, questo confermato dal fatto che sarà lasciato dalla sua fidanzata.
  • Nick Frost è Danny Butterman. È il figlio del capitano della polizia di Sanford. Un ragazzo un po' imbranato che si farà conoscere da Nick Angel come ubriaco e non come poliziotto. Sarà assegnato come collega di Angel e proprio questo caso lo porterà a stringere un'amicizia sempre più forte con lui. Frost ha accettato l'ingaggio solo a condizione di poter scegliere il proprio personaggio.
  • Jim Broadbent è il Capitano Frank Butterman. È il capitano della caserma di polizia di Sanford e padre di Danny Butterman. Un uomo molto attaccato alla sua famiglia e che non riesce a dimenticare la morte della moglie, cosa che ha cambiato il suo stile di vita "al di fuori" dell'ordinaria esistenza che conduce nella caserma.
  • Paddy Considine e Rafe Spall sono i Detective Andy Wainwright e Andy Cartwright. Sono due giovani detective conosciuti in caserma come gli "Andies" per via dell'omonimia dei loro nomi. Scherzosi e poco seri, diffidano subito del loro nuovo collega Angel e della sua presunta mania di considerare tutti i casi degli omicidi che loro considerano solo degli incidenti.
  • Timothy Dalton è Simon Skinner. È il direttore del supermercato di Sanford. Si dimostra subito un tipo misterioso e sospetto, che diventerà il sospettato numero uno di Angel.
Agenti
Alleanza
Un momento delle riprese.
Residenti di Sandford
Altri

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Le riprese sono durate 11 settimane all'inizio del 2006. Gli effetti visivi sono stati realizzati da 10 artisti per esplosioni e sparatorie. Prima dell'uscita del film, è stato presentato al Comic-Con di San Diego.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film è uscito il 14 febbraio 2007 nel Regno Unito e il 20 aprile negli Stati Uniti.

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Nel film c'è una similitudine con L'alba dei morti dementi: nella scena in cui Angel insegue il ladruncolo, dice all'amico Butterman "Mai preso una scorciatoia?" e scavalca vari steccati con balzi atletici e mirabolanti. Una scena simile è presente anche nell'altro film precedente, in cui Shaun (interpretato da Simon Pegg) dice all'amico Ed (Nick Frost) la medesima battuta, questa volta però cadendo rovinosamente per terra. In Hot Fuzz poco prima di iniziare l'inseguimento, si vede l'agente Butterman che rovista in mezzo ad alcuni DVD, per un istante tra questi si può notare anche L'alba dei morti dementi. Inoltre, in una delle scene de L'alba dei morti dementi il protagonista Shaun chiederà durante un discorso il significato della parola "esacerbare". Tale battuta viene ripresa in una delle scene tagliate di Hot Fuzz, dove, però, il protagonista, Nicholas Angel, interpretato ancora da Simon Pegg, dimostra di conoscere la parola.
  • Angel porta sempre con sé un ficus, a cui tiene molto, proprio come il protagonista del film Lèon interpretato da Jean Reno.
  • Altre similitudini col precedente film di Wright: Angel chiede a Butterman cosa volesse e lui gli risponde "Un cornetto". Anche Shaun chiede ad Ed cosa volesse e lui risponde sempre "Un cornetto". Ne La fine del mondo, invece, appare in una breve sequenza un pezzo della confezione del celebre gelato. Per questo i tre film di Wright sono stati da lui stesso nominati "Trilogia sangue e gelato". I due protagonisti si ritrovano spesso a bere al pub, con una scena del tutto simile a quella del precedente film, quando i due brindano con parecchie pinte di birra. I riferimenti alle scene del pub nel precedente film non si fermano qui, con i vetri rotti e un arredamento identico, con la scena della sparatoria a ruoli invertiti: i due protagonisti sono nel posto che fu degli zombie, mentre i cattivi stanno dietro al bancone.
  • Ogni volta che l'agente Angel va al bar ordina un succo di mirtillo: citazione di The Departed - Il bene e il male di Martin Scorsese.
  • Quando Danny porta l'agente Angel fuori città, apparentemente per sbarazzarsi del corpo, vi sono due caratteristiche riprese "alla Tarantino": ripresa dall'alto verso l'interno del bagagliaio e dall'alto verso quest'ultimo. Inoltre le luci rosse soffuse dei fanali posteriori della macchina sono molto simili a quelle della scena iniziale di Quei bravi ragazzi di Martin Scorsese.
  • Subito dopo il primo "incidente", quando il signor Skinner si ferma per parlare con il sergente Angel, dalla radio della macchina si sente la canzone Romeo and Juliet dei Dire Straits, riferimento alle due persone appena morte che la sera precedente avevano interpretato appunto l'opera di Shakespeare "Romeo e Giulietta"; mentre subito dopo il secondo "incidente" la canzone che proviene dall'auto del signor Skinner è Fire di Arthur Brown, in relazione all'esplosione che ha fatto saltare in aria la casa con il proprietario al suo interno.
  • Più di una volta viene citato He-Man e i dominatori dell'universo con l'esclamazione «Per il potere di Grayskull».
  • Michael si comporta come Lurch della Famiglia Addams.
  • Vengono brevemente nominati Cane di paglia e Prime Suspect.[1]
  • Tra i DVD che Butterman osserva ci sono Terrore in città (Silent Rage) con Chuck Norris, Supercop con Jackie Chan e L'alba dei morti dementi, con il titolo modificato in Zombies Party e il volto di Pegg in copertina coperto da un adesivo con il prezzo.

Camei[modifica | modifica sorgente]

  • Wright ha rivelato in un'intervista che Cate Blanchett ha avuto il ruolo di Janine, ex-fidanzata di Angel nascosta sotto tuta e mascherina della polizia scientifica, per essere una fan di L'alba dei morti dementi.[2]
  • Wright ha incontrato Peter Jackson mentre questi filmava King Kong, e lo stesso Jackson suggerì la sua intenzione di fare un cameo. Jackson è il Babbo Natale che accoltella il protagonista nelle scene iniziali del film.[2]
  • Jim Broadbent ha rivelato interesse per Shaun e chiesto una parte a Simon Pegg alla cerimonia di premiazione BAFTA.[3]
  • Il cantante e attore inglese Joseph McManners ha interpretato un cameo come uno studente, lo si vede a fianco ad Angels durante la foto ricordo a scuola. La sua storia è stata tagliata dal film e si trova solo nei contenuti bonus del DVD.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Hot Fuzz (2007) - FAQ, IMDb. URL consultato l'11 novembre 2013.
  2. ^ a b (EN) Fred Topel, Hot Fuzz Cameos, CanMag, 17 aprile 2007. URL consultato il 5 novembre 2013.
  3. ^ (EN) Gary Murray, Edgar Wright, Simon Pegg, and Nick Frost talk Hot Fuzz, BigFanBoy.com. URL consultato il 5 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema