Ispettore capo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Distintivo di qualifica per controspallina di Ispettore Capo della Polizia di Stato.

L'Ispettore Capo è la terza qualifica del ruolo degli ispettori della Polizia di Stato, del Corpo di Polizia Penitenziaria e del Corpo Forestale dello Stato. Tale qualifica è superiore all'ispettore e inferiore all'ispettore superiore.

L'ispettore riveste la qualifica di Ufficiale di polizia giudiziaria e agente di pubblica sicurezza. Fino al 1995 questa qualifica fu superiore a quella abrogata di ispettore principale.

Il distintivo di grado dell'Ispettore capo consiste in tre pentagoni, dorati per il personale della Polizia di Stato e del Corpo Forestale dello Stato, e argentati per il personale della Polizia Penitenziaria.

Comparazione con i gradi delle forze armate italiane[modifica | modifica sorgente]

Comparazione con i gradi dei corpi ad ordinamento militare[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giorgio Cantelli, Luigi Memma, Polizia a cavallo. Storia, ordinamenti, uniformi. Ponchiroli editori, Bagnolo San Vito, 2009. ISBN 978-88-9023-478-1
  • Antonio Laurito, La storia e le uniformi della Polizia italiana. Promozioni editoriali police, Roma, 2008.
  • Giuseppe Quilichini, Storia fotografica della polizia 1848-1962. Una storia di uomini. 2 voll. Italia Editrice New, Foggia, 2005. ISBN 978-88-9503-801-8

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]