Paddy Considine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paddy Considine nel 2011

Patrick "Paddy" Considine (Burton upon Trent, 5 settembre 1974) è un attore, sceneggiatore e regista britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nella contea di Staffordshire, studia presso la Abbot Beyne School, diplomandosi nel 1990, in seguito studia recitazione al Burton College. Durante quel periodo conosce Shane Meadows con il quale stringe una forte amicizia che darà vita ad un prolifico sodalizio artistico, sia in campo cinematografico che musicale. I due amici formano un gruppo musicale chiamato "She Talks to Angels", con Meadows alla voce e Considine alla batteria sotto lo pseudonimo di "Bam-Bam" (soprannome ispirato ad un personaggio de Gli Antenati). Continua gli studi presso l'Università di Brighton ottenendo una laurea in fotografia.

Terminati gli studi, debutta sul grande schermo 1999 nel film A Room for Romeo Brass, diretto dall'amico Shane Meadows. Il film ha un discreto successo ottenendo tre candidature ai British Independent Film Awards e l'interpretazione di Considine non passa inosservata tanto che l'anno successivo ottiene un ruolo nel film Last Resort. Nel frattempo continua la collaborazione con Meadows, partecipando a numerosi cortometraggi da lui diretti. Dopo una serie di film, come Romantici nati, 24 Hour Party People e Hypnotica, nel 2003 si cimenta con uno dei suoi ruoli più noti, ovvero Johnny nel film di Jim Sheridan In America - Il sogno che non c'era, per il quale ottiene numerose candidature a premi come il Satellite Award, Screen Actors Guild Award e British Independent Film Award.

Nel 2004, dopo aver recitato in My Summer of Love, interpreta e co-sceneggia, con l'amico Shane Meadows, Dead Man's Shoes - Cinque giorni di vendetta, per il quale vince come miglior attore britannico agli Empire Awards 2005. Nel 2005 ottiene la sua prima parte ad Hollywood, nel biografico Cinderella Man - Una ragione per lottare, in cui viene diretto da Ron Howard e recita al fianco di Russell Crowe. Successivamente torna ad opere più indipendenti sotto la regia di cineasti emergenti, come thriller spagnolo The Backwoods - Prigionieri nel bosco e il drammatico Plutonio 239 - Pericolo invisibile.

Nel 2007, dopo aver lavorato nella commedia d'azione Hot Fuzz, torna ad Hollywood, questa volta al fianco di Matt Damon in The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo. Sempre nel 2007, ispirandosi in parte alla vita di suo padre Joseph, scrive e dirige il cortometraggio Dog Altogether, per il quale vince il Leone d'Argento per il miglior cortometraggio alla 64ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.[1]

Tra i prossimi lavori di Considine, vi sono Cry of the Owl, tratto dal romanzo di Patricia Highsmith Il grido della civetta, e Red Riding 1980, tratto dal romanzo Millenovecento80 di David Peace.

Nel corso degli anni, Considine è rimasto coinvolto in vari progetti musicali, è apparso nel videoclip Leave Before the Lights Come On degli Arctic Monkeys, in Familiar Feeling dei Moloko e in God Put a Smile upon Your Face dei Coldplay. Ha anche presto la voce per il videogioco FIFA 07 e attualmente suona in una rock band chiamata "Riding The Low".

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leone d'oro e altri premi ufficiali, icine.it. URL consultato il 19-08-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85552719 LCCN: nr2004035995