Giovanni II di Borbone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Borbone
Capetingi di Clermont
Blason comte fr Clermont (Bourbon).svg

Luigi I
Pietro I
Luigi II
Giovanni I
Carlo I
Giovanni II
Carlo II
Pietro II
Susanna
Carlo III
Modifica
Ritratto di Giovanni II di Borbone, di Jean Fouquet

Giovanni II di Borbone (1426Moulins, 1488) fu conte di Clermont, poi duca di Borbone e d'Alvernia..

Era il primo figlio di Carlo I di Borbone e di sua moglie Agnese di Borgogna.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1444 partecipò all'assedio di Metz, poi alla campagna di Normandia dove si rivelò un gran condottiero. Nel 1450, con Jean de Dunois, aveva riconquistato tutta la Normandia. Negli anni seguenti, sempre con Dunois, conquistò la Guyenne, finendo l'impresa nel 1453 con la presa di Bordeaux. Come ricompensa, fu nominato governatore della Guyenne e combatté il conte d'Armagnac Giovanni V, ribelle contro il re Carlo VII.

Favorito di re Carlo, dovette subire l'odio del suo successore e figlio Luigi XI. Re Luigi gli sottrasse il governo della Guyenne; Giovanni allora si unì alla Lega del bene pubblico. Dopo la pace, Luigi XI tentò di rimediare ai suoi errori e si riconciliò con Giovanni, incaricandolo di prendere la Normandia a Carlo di Francia, duca di Berry, fratello minore del re. Come ricompensa per il successo, a Giovanni fu affidato il governo della Linguadoca. Luigi XI lo nominò anche cavaliere dell'Ordine di San Michele il primo di agosto 1469.
Giovanni fu anche, come suo padre, Gran Cameriere di Francia.

Morto Luigi XI, Carlo VIII lo nominò connestabile di Francia, nel 1483. Giovanni morirà pochi anni più tardi, nel 1488.

Matrimoni e discendenza[modifica | modifica sorgente]

Matrimoni e figli legittimi[modifica | modifica sorgente]

Nel 1447 Giovanni sposò Moulins Giovanna di Valois (1435 † 1482), figlia di Carlo VII e Maria d'Angiò.

Vedovo, si risposò a Saint-Cloud nel 1484 con Caterina d'Armagnac († 1487), figlia di Giacomo d'Armagnac, duca di Nemours, e di Luisa d'Angiò; da lei Giovanni ebbe:

  • Jean (1487 † 1487), conte di Clermont

Infine, sposò in terze nozza nel 1487 Jeanne di Bourbon-Vendôme (1465 † 1512), figlia di Giovanni di Borbone, conte di Vendôme, e di Isabelle de Beauvau. Da Jeanne ebbe:

  • Louis (1488 † 1488), conte di Clermont

Figli illegittimi[modifica | modifica sorgente]

Giovanni ebbe anche molti figli illegittimi:

  • da Marguerite de Brunant:
    • Mathieu detto le Grand Bâtard de Bourbon († 1505), barone di La Roche-en-Renier. si distinguerà nel combattimento a Béthune nel 1487 e fu nominato ammiraglio e governatore di Guyenne;
  • da Jeanne Louise d'Albret:
    • Charles († 1502), bâtard de Bourbon, visconte di Lavedan, capostipite della famiglia Bourbon-Lavedan;
  • da altre donne:
    • Hector († 1502), bâtard de Bourbon, arcivescovo di Tolosa;
    • Pierre, bâtard de Bourbon, morto giovane;
    • Marie († 1482), bâtarde de Bourbon, sposatasi nel 1470 con Jacques de Sainte-Colombe;
    • Marguerite (1445 † 1483), bâtarde de Bourbon, legittimizzata nel 1464, sposatasi nel 1462 con Jean de Ferrieres († 1497).

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine di San Michele - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Michele
Predecessore Duca di Borbone Successore
Carlo I 1456-1488 Carlo II
Predecessore Connestabile di Francia Successore
vacante
dal 1475
1483 - 1488 vacante
fino al 1515