Alberto I di Baviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Baviera-Straubing
Wittelsbach
Bayern Wappen.svg

Guglielmo I
Alberto I
Figli
Alberto II
Guglielmo II
Figli
Giovanni III
Giacomina
Modifica
Alberto I di Baviera.

Alberto I di Wittelsbach (Monaco di Baviera, 25 luglio 1336L'Aia, 13 dicembre 1404) fu Duca di Baviera-Straubing, Conte d'Olanda, Hainaut e Zelanda.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu un reggente feudale della Contea d'Olanda, della Contea di Hainaut, e di quella di Zelanda nei Paesi Bassi. Successivamente, nella spartizione della Baviera, aveva ottenuto la provincia di Straubing, successivo appannaggio e sede dei suoi futuri eredi, i Wittelsbach-Hainaut, che da lui trassero origine.

Alberto era il terzo figlio di Margherita d'Olanda e dell'imperatore Ludovico IV. Alberto era il figlio più giovane della coppia, che però aveva ereditato il miglior appannaggio. Aveva solo 10 anni quando il padre morì, lasciando gran parte dei propri territori al fratellastro, Ludovico V di Baviera, ma molti territori furono anche assegnati ad Alberto I.

Il fratello maggiore di Alberto I, Guglielmo, aveva ingaggiato una continua lotta familiare con la madre per ottenere i territori dell'Olanda e della Zelanda, pressioni che culminarono in un lascito al figlio nel 1351 e con la cessione definitiva anche dell'Hainaut alla di lei morte, avvenuta nel 1356.

Guglielmo era supportato dalla borghesia cittadina. Essi erano in netta opposizione con gli Hoeks, il partito dei nobili, sostenuto invece da Margherita. Margherita era infatti divenuta Contessa di Olanda, Zelanda e Hainault in successione del fratello Guglielmo II di Hainaut, che era stato ucciso in battaglia. Ella aveva rassegnato le proprie dimissioni dal trono in favore del figlio Guglielmo, ma il periodo che seguì questo passaggio fu assai turbolento e continuamente minato dalla guerra civile tra i due partiti.

Guglielmo soffriva da tempo di gravi problemi di instabilità mentale e come tale venne sostituito come governatore dei suoi territori (o reggente, o ruwaard in olandese) dal fratello ventiduenne Alberto dal 1358. Durante la reggenza di Alberto la crisi si placò e venne incrementato il commercio. Le tensioni tra i due partiti politici, gli Hoeks e i Kabeljauws rimase, ma solo come un fenomeno di superficie. Guglielmo visse per altri trent'anni e Alberto formalmente non gli succedette sino al 1388, approfittando di questo periodo per maritare tutte le sue figlie con nobili e principi dell'Impero. La prima di queste fu Margherita; suo figlio Filippo III di Borgogna ereditò infine alcuni dei territori di Alberto I.

Stemma del ramo dei Wittelsbach duchi di Baviera-Staubing e conti di Hainaut, Olanda, Zelanda e Frisia

Nel periodo di regno di Alberto, le tensioni tra i partiti olandesi ripresero per colpa di Aleid van Poelgeest, una rappresentante della borghesia, particolarmente attraente, di cui Alberto I si era innamorato e che pertanto aveva una forte influenza nella politica olandese. Gli Hoeks ed alcuni membri della famiglia di Alberto ordirono pertanto un complotto e nella notte del 1 settembre 1392 Aleid venne uccisa a L'Aia.

Per questo motivo Alberto perseguitò a lungo gli Hoeks, distruggendo la maggior parte delle loro roccaforti.

Alla morte di Alberto, nel 1404, gli succedette il figlio maggiore, Guglielmo. Uno dei figli più giovani, Giovanni, divenne Vescovo di Liegi. Alla morte di Guglielmo, nel 1417, scoppiò una guerra di successione tra Giovanni e la figlia di Guglielmo, Jacqueline di Hainaut. Questo fu l'ultimo episodio della guerra tra Hoeks e i Kabeljauws, che poneva i domini definitivamente nelle mani della Borgogna.

Matrimoni ed eredi[modifica | modifica wikitesto]

Alberto si sposò due volte. La prima moglie fu Margherita di Brieg (morta nel 1386), dalla quale ebbe sette figli:

Alberto si sposò in seconde nozze nel 1394 a Heusden con Margherita di Kleve, sorella di Adolfo I di Kleve, ma non ebbero eredi.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duca di Baviera Successore
Ludovico IV 1347-1349
coreggenza con Ludovico V, Stefano II, Ludovico VI, Guglielmo I, Ottone V
il territorio venne suddiviso in Baviera Superiore e Baviera Inferiore
Predecessore Duca della Baviera Inferiore Successore
titolo derivato dalla spartizione del Ducato di Baviera 1349-1353
coreggenza con Stefano II e Guglielmo I
il territorio venne suddiviso in Baviera-Landshut e Baviera-Straubing
Predecessore Duca di Baviera-Straubing Successore
titolo derivato dalla spartizione del Ducato della Baviera Inferiore 1353-1404
coreggenza con Guglielmo I e Alberto II
Guglielmo II
Predecessore Conte d'Olanda, Hainaut e Zelanda Successore
Guglielmo V 1388-1404 Guglielmo II

Controllo di autorità VIAF: 37825801 LCCN: n/78/57979

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie