Giovanni III di Baviera-Straubing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Baviera-Straubing
Wittelsbach
Bayern Wappen.svg

Guglielmo I
Alberto I
Figli
Alberto II
Guglielmo II
Figli
Giovanni III
Giacomina
Modifica
Giovanni III di Baviera-Straubing

Giovanni III di Wittelsbach-Straubing detto lo Spietato (Le Quesnoy, 1374L'Aia, 6 gennaio 1425) è stato un vescovo cattolico tedesco, dapprima vescovo di Liegi (1390-1418) e quindi Duca di Baviera-Straubing e Conte d'Olanda e di Hainaut (1418-1425).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni era il figlio minore di Alberto I di Baviera. Nel 1408 le armate borgognone guidate dal cognato Giovanni di Borgogna vennero in aiuto di Giovanni III nella sua battaglia contro i cittadini di Liegi, che erano in aperta rivolta. Nella battaglia di Othée, il 23 settembre 1408, la popolazione di Liegi venne decisamente sconfitta, e l'ifluenza borgognona si stabilì anche nella città di Liegi. Le successive esecuzioni dei rivoltosi fecero guadagnare a Giovanni l'appellativo di spietato.

Giovanni III, che già in precedenza aveva rinunciato alla carriera ecclesiastica, abbandonò il vescovato quando sua nipote Jacqueline divenne Contessa d'Olanda e Hainaut e duchessa di Baviera-Straubing nel 1417. Con l'aiuto di Sigismondo di Lussemburgo Giovanni III iniziò subito una guerra civile contro Jacqueline e suo marito, il Duca Giovanni IV di Brabante.

Giovanni III venne inoltre supportato dalla città di Dordrecht e dal Duca Filippo il Buono di Borgogna. L'assedio di Dordrecht del 1419 non ebbe successo, perciò Giovanni IV di Brabante si accordò per una pace con Giovanni III. Jacqueline stessa, come donna, non prese parte ai rapporti di politica. Giovanni IV di Brabante alla fine rinunciò all'Olanda ed all'Hainaut e lasciò il governo a Giovanni III di Baviera, che venne però avvelenato nel 1425.

Sua nipote Jacqueline, che era fuggita in Inghilterra nel 1420 ed aveva sposato Humphrey di Gloucester, non poté ereditare tali territori a lungo, e gran parte dei suoi domini vennero divisi tra i ducati bavaresi.

Sigillo di Giovanni III

Giovanni di Baviera venne ricordato per la ricchezza della sua corte e tra gli artisti a cui commissionò splendide opere si ricorda Jan van Eyck.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1418, Giovanni III sposò Elisabetta di Lussemburgo, che era la vedova di Antonio di Borgogna, da cui però non ebbe figli

Predecessore Vescovo di Liegi Successore
Teodorico de Marca 3 marzo 1390 - 28 maggio 1418 Giovanni von Wallenrode
Predecessore Duca di Baviera-Straubing Successore
Guglielmo II 1417-1425 Ernesto
Predecessore Conte d'Olanda, Hainaut e Zelanda Successore
Giovanni IV 1417-1425 Jacqueline

Controllo di autorità VIAF: 281719480

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie