Enrico V del Palatinato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrico dei Guelfi

Enrico dei Guelfi (1175Braunschweig, 28 aprile 1227) fu conte palatino del Reno col nome di Enrico V dal 6 agosto 1195 al 1213.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Enrico era figlio del duca Enrico il Leone, e di sua moglie Matilda di Sassonia. Lasciò l'Inghilterra per prendere possesso della contea del Palatinato renano dopo il suo matrimonio, nel 1193, con Agnes, nipote del conte di Staufen.

Quando il suo fratello più giovane Ottone divenne uno dei pretendenti alla corona del Sacro Romano Impero nel 1198, Enrico ne appoggiò inizialmente le pretese ma cambiò politica in seguito, appoggiando invece la causa di Filippo di Svevia.

Ereditate molte proprietà nel nord della Germania dal fratello Guglielmo nel 1213 lasciò la guida del Palatinato al figlio Enrico VI.

Enrico morì nel 1227 ed è seppellito nella cattedrale di Brunswick.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1193 sposò Agnese (1177 - 1204), figlia di Corrado Hohenstaufen. Dal matrimonio nacquero:

Verso il 1209, sposò Agnese (m. 1248), figlia di Corrado II di Lusazia, dalla quale non ebbe figli.

Predecessore Elettore palatino Successore Armoiries Comté Palatin du Rhin.svg
Corrado I 1195-1213 Enrico VI

Controllo di autorità VIAF: 40243601 LCCN: no2009062811

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie