Guglielmo I di Hainaut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guglielmo I di Hainaut in un'opera del XVI secolo

Guglielmo I di Hainaut, conte di Hainaut, conte di Olanda (con il nome di Guglielmo III di Olanda) e conte di Zelanda dal 1304 al 1337 (1286Valenciennes, 7 giugno 1337), è stato un nobile francese.

Egli era figlio di Giovanni I di Hainaut, conte di Hainaut, di Olanda e di Zelanda, e di Filippina di Lussemburgo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ancor giovane, prese parte attiva alle lotte della sua famiglia contro la linea rivale dei Dampierre, che erano signori della contea delle Fiandre. Egli eliminò in particolare le truppe fiamminghe venute in soccorso agli zelandesi in rivolta e sottomise la contea. Con la morte del fratello maggiore Giovanni nella battaglia di Courtrai (11 luglio 1302), divenne erede delle contee dell'Hainaut, dell'Olanda e della Zelanda.

Il 9 maggio 1305 Guglielmo sposò Giovanna di Valois, figlia di Carlo di Valois e di Margherita d'Angiò, quindi sorella del futuro re di Francia (1328) Filippo VI.

Divenuto conte, pose fine agli abusi del clero e della nobiltà in materia di imposizione fiscale. In data 21 marzo 1322 concesse agli abitanti di Genly il privilegio di venir regolati da una legge conforme a quella di Mons.

Nel 1325 egli aiutò la regina d'Inghilterra Isabella di Francia (cugina della di lui moglie Giovanna di Valois) a preparare una spedizione contro il re (e marito) Edoardo II ed il suo favorito Hugh le Despenser. Con l'occasione il futuro re d'Inghilterra Edoardo III fu fidanzato alla figlia di Guglielmo, Filippa di Hainaut.

Nel 1327 aiutò Luigi I di Fiandra a sottomettere i fiamminghi in rivolta e combatté nella battaglia di Cassel (23 agosto 1328), che vide la sconfitta dei fiamminghi.

Nel 1334 riuscì a negoziare la pace fra Luigi I di Fiandra e Giovanni III di Brabante, in guerra da oltre due anni.

All'inizio della guerra dei cento anni si schierò dalla parte del genero Edoardo III d'Inghilterra contro il proprio cognato Filippo di Valois, re di Francia e formò una coalizione con il re d'Inghilterra, il duca di Brabante, il duca di Gheldria, l'arcivescovo di Colonia e il conte di Juliers, ma morì poco dopo.

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

Da Giovanna di Valois Guglielmo ebbe :

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Guglielmo di Hainaut Padre:
Jan II van Avesnes
Nonno paterno:
Giovanni d'Avesnes
Bisnonno paterno:
Burchard van Avesnes
Trisnonno paterno:
Jacob van Avesnes
Trisnonna paterna:
Adela di Guisa
Bisnonna paterna:
Margherita II delle Fiandre
Trisnonno paterno:
Baldovino I di Costantinopoli
Trisnonna paterna:
Marie di Champagne
Nonna paterna:
Aleid van Holland
Bisnonno paterno:
Floris IV van Holland
Trisnonno paterno:
Guglielmo I d'Olanda
Trisnonna paterna:
Aleid van Gelre
Bisnonna paterna:
Machteld van Brabant
Trisnonno paterno:
Enrico I di Brabante
Trisnonna paterna:
Mathilde van Boulogne
Madre:
Filippa van Luxemburg
Nonno materno:
Enrico V di Lussemburgo
Bisnonno materno:
Walram III van Limburg
Trisnonno materno:
Hendrik III van Limburg
Trisnonna materna:
Sophia di Saarbrücken
Bisnonna materna:
Ermesinda di Lussemburgo
Trisnonno materno:
Enrico IV di Lussemburgo
Trisnonna materna:
Agnes di Gheldria
Nonna materna:
Margaretha van Bar
Bisnonno materno:
Hendrik II van Bar
Trisnonno materno:
Theobald I van Bar
Trisnonna materna:
Ermesinde di Bar-sur-Seine
Bisnonna materna:
Philippa di Dreux
Trisnonno materno:
Robert II de Dreux
Trisnonna materna:
Youlande de Coucy


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (FR) Général baron Guillaume, Guillaume Ier, Accademia Reale del Belgio, Biographie Nationale, vol. 8, Bruxelles, 1885, pagg. 475-478

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Successioni[modifica | modifica sorgente]

separatore

Preceduto da: Conte di Hainaut
(Guglielmo I)
Conte di Olanda
(Guglielmo III)
Succeduto da: Hainaut Modern Arms.svg
Giovanni I di Hainaut 1302 - 1337
Hainaut Modern Arms.svg
Guglielmo II di Hainaut
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie