Adolfo III di Mark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Kleve-Mark
Kleef wapen compleet.svg

Adolfo I
Adolfo II
Giovanni I
Figli
Giovanni II
Modifica

Il conte Adolfo III di Mark, in lingua tedesca Adolf III von der Mark (13347 settembre 1394), è stato un vescovo cattolico tedesco, titolare della diocesi di Münster dal 1357 al 1363, arcivescovo di Colonia come Adolfo II nel 1363, conte di Kleve come Adolfo I dal 1368 al 1394, e conte di Mark come Adolfo III dal 1391 al 1393.

Fu il secondo figlio del conte Adolfo II di Mark e di Margherita di Clèves (1310-1341).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il 16 novembre 1357 il papa Innocenzo VI lo nominò vescovo di Münster. Nel 1362 firmò un contratto con suo zio Engelberto III di Mark della Diocesi di Liegi con il quale avrebbe ereditato il ducato di Kleve nel caso che Giovanni, conte di Cleves fosse morto in gioventù. Il 13 giugno 1363 venne nominato arcivescovo di Colonia, al posto del favorito Giovanni I di Virneburg, ma prima della fine dell'anno rassegnò le dimissioni per prendere possesso della contea di Kleve, nonostante lo scandalo destato dalla sua breve permanenza a Colonia.

Nel 1368 succedette allo zio Giovanni di Kleve.

Dopo la morte di Engelberto III di Marck, avvenuta nel 1391 senza lasciare eredi, Adolfo ereditò anche la contea di Mark. Il titolo di Marck lo passò al figlio Teodoro nel 1393. Adolfo morì nel 1394 e lasciò il suo titolo di Kleve ad un altro dei suoi figli, Adolfo.

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

Nel 1369 sposò Margherita di Jülich ed ebbe quattordici figli, fra i quali almeno cinque non superarono l'infanzia[1]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cleves 5
Predecessore Ducato di Kleve-Mark Successore
Giovanni 1391 - 1393 Adolfo I

Controllo di autorità VIAF: 81176946