Gaio (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Gaio è un nome proprio di persona italiano maschile.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

  • Maschili: Caio
  • Femminile: Gaia

Varianti in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Origine e diffusione[modifica | modifica sorgente]

Deriva dal praenomen latino Gaius, di origine etrusca e dal significato ignoto[2], o forse riconducibile al greco antico Γαῖα (Gaia)[3]. Alcune fonti gli danno il significato di "felice"[5][6][7], una paretimologia provocata dall'associazione con il termine italiano "gaio" (che è però di derivazione germanica[8]), oppure con il latino gaudere, "gioire"[3].

Ai tempi dell'Antica Roma Gaius era abbreviato in "C."[4], ed era il praenomen più diffuso[2][3], tanto che veniva usato per recitare la formula matrimoniale Ubi tu Gaius, ego Gaia, cioè "Dove tu sarai, Gaio, vi sarò anch'io, Gaia"[3][5], e che la sua variante "Caio", in italiano, è arrivata a diventare un termine colloquiale per indicare una persona generica (assieme con Tizio, e analogamente all'inglese Jack). Venne usato in Gran Bretagna durante il periodo di dominazione romana, lasciando dietro di sé il nome gallese Kay (o Cai)[3], la cui origine però non è del tutto certa[1].

Il nome compare brevemente nel Nuovo Testamento, portato da almeno quattro diversi personaggi[3][9], ma la riemersione del nome nel XVI secolo è dovuta, più che a loro, ai personaggi storici dell'Antica Roma[3].

Onomastico[modifica | modifica sorgente]

Diversi santi portano questo nome, e l'onomastico si può pertanto festeggiare in memoria di uno qualsiasi di loro, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Persone di nome Gaio.

Variante Caio[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Caio..."

Variante Caius[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Caius..."

Il nome nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Kay (2), Behind the Name. URL consultato il 03-05-2013.
  2. ^ a b c d e (EN) Gaius, Behind the Name. URL consultato il 03-05-2013.
  3. ^ a b c d e f g h i K. M. Sheard, Llewellyn's Complete Book of Names, Llewellyn Publications, p. 241, ISBN 0738723681.
  4. ^ a b c (EN) Caius, Online Etymology Dictionary. URL consultato il 03-05-2013.
  5. ^ a b c d Alfonso Burgio, Dizionario dei nomi propri di persona, Roma, Hermes Edizioni, 1992, p. 96, ISBN 88-7938-013-3.
  6. ^ Caio, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 03-05-2013.
  7. ^ a b Gaio, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 03-05-2013.
  8. ^ Alberto Nocentini, L'etimologico, Le Monnier, p. 476, ISBN 978-88-00-20781-2.
  9. ^ (EN) GAIUS, Bible History Online. URL consultato il 03-05-2013.
  10. ^ a b c d e f g h i Santi e beati di nome Caio, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 03-05-2013.
  11. ^ Santi Fortunato, Gaio ed Ante, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 03-05-2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]