Exit...Stage Left

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Exit...Stage Left
Artista Rush
Tipo album Live
Pubblicazione ottobre 1981
Durata 76 min : 36 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Rock progressivo
Hard rock
Etichetta Anthem Records
Mercury Records
Produttore Terry Brown
Registrazione 10, 11 giugno 1980 - 27 marzo 1981
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Dischi di platino 1
Rush - cronologia
Album precedente
(1981)
Album successivo
(1982)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
All Music Guide[1] 3/5 stelle

Exit...Stage Left è il secondo live ufficiale della rock band canadese Rush ed è stato pubblicato il 29 ottobre 1981[2]. L'album fu certificato disco d'oro dalla RIAA il 5 gennaio 1982 e disco di platino il 9 novembre 1987[3]. Tutte le tracce furono registrate tra il 1980 (da entrambi i concerti tenuti a Glasgow), durante il Permanent Waves Tour, ed il 1981 (concerto di Montreal), durante il tour di Moving Pictures.

Va segnalata la presenza del breve inedito strumentale di Alex Lifeson Broon's Bane.

Con questo live album si conclude quella che solitamente viene definita come la II Fase del gruppo, ossia quella più legata a sonorità progressive rock.

Originariamente l'album venne pubblicato come doppio disco in vinile; in seguito venne realizzato in versione cd con l'omissione della traccia A Passage to Bangkok. Nella versione remastered del 1997 il brano venne nuovamente incluso nella track list.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Spirit of Radio – 5:11 (da: Permanent Waves)
  2. Red Barchetta – 6:46 (da: Moving Pictures)
  3. YYZ (Lee, Peart) (da: Moving Pictures) - drum solo (Peart) – 7:43
  4. A Passage to Bangkok – 3:45 (da: 2112)
  5. Closer to the Heart (Lifeson, Lee, Peart, Peter Talbot) – 3:08 (da: A Farewell to Kings)
  6. Beneath, Between & Behind (Lifeson, Peart) – 2:34 (da: Fly by Night)
  7. Jacob's Ladder – 8:46 (da: Permanent Waves)
  8. Broon's Bane (Lifeson) – 1:37
  9. The Trees – 4:50 (da: Hemispheres)
  10. Xanadu – 12:09 (da: A Farewell to Kings)
  11. Freewill – 5:31 (da: Permanent Waves)
  12. Tom Sawyer (Lifeson, Lee, Peart, Pye Dubois) – 4:59 (da: Moving Pictures)
  13. La Villa Strangiato – 9:37 (da: Hemispheres)

Tutti i brani scritti da Geddy Lee, Alex Lifeson e Neil Peart eccetto dove segnato

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1981) Posizione
massima
Stati Uniti 10

Principali edizioni e formati[modifica | modifica wikitesto]

Exit...Stage Left è stato pubblicato nel corso degli anni in varie edizioni, ristampe e formati; queste le principali[4]:

  • 1981, Anthem Records (solo Canada), formato: doppio LP
  • 1981, Mercury Records, formato: doppio LP, MC
  • 1990, Mercury Records, formato: CD
  • 1997, Mercury Records, formato: CD, rimasterizzato
  • 2011, Mercury Records, all'interno del cofanetto Sector 2, formato: CD, rimasterizzato

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Tom Sawyer (Live) / A Passage to Bangkok (Live)[5]
  • Pubblicato: 1981
  • Scritto da: Lee, Lifeson, Peart & Dubois / Lee, Lifeson, Peart
  • Prodotto da: Terry Brown
  • Posizione in classifica:
Closer to the Heart (Live) / The Trees (Live)[6]
  • Pubblicato: 1981
  • Scritto da: Lee, Lifeson, Peart & Talbot / Lee, Lifeson, Peart
  • Prodotto da: Terry Brown
  • Posizione in classifica: numero 69 US Hot 100; numero 7 US Mainstream Rock

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rush | Discography | AllMusic
  2. ^ "Exit Stage Left" lyrics and information from Power Windows
  3. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  4. ^ http://www.discogs.com/Rush-ExitStage-Left/master/7461
  5. ^ http://www.discogs.com/Rush-Live/master/207531
  6. ^ http://www.discogs.com/Rush-Closer-To-The-Heart/release/2550570
Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo