Decimo Dottore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Decimo Dottore
David Tennant interpreta il Decimo Dottore
David Tennant interpreta il Decimo Dottore
Universo Doctor Who
Lingua orig. Inglese
Soprannome Decimo Dottore
1ª app. in Padroni dell'universo (seconda parte)
Ultima app. in Il giorno del Dottore
Interpretato da David Tennant
Voce italiana Nanni Baldini (ep 1.13)
Christian Iansante
Sesso Maschio
Abilità
Affiliazione Dottore
Parenti
  • Jenny (figlia artificiale)
« Allons-y! »
(Intercalare del Decimo Dottore)

Il Decimo Dottore è la decima incarnazione del protagonista di Doctor Who, interpretato dall'attore scozzese David Tennant a partire dal 2006.

È il personaggio rimasto più a lungo nella serie degli anni duemila, essendo apparso in tre stagioni complete, in otto episodi speciali e, quasi quattro anni dopo la conclusione della sua continuity, nell'episodio commemorativo Il giorno del Dottore, per un totale di 48 episodi.

Nella numerazione è considerato il "Decimo", ma in realtà è l'undicesima incarnazione del personaggio, contando il War Doctor, la rigenerazione che si è creata tra l'Ottavo e il Nono Dottore.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Nell'ultimo episodio della prima stagione, salvando Rose Tyler dalla mortale energia del vortice del tempo, il Nono Dottore si rigenera in un nuovo corpo, lasciando all'improvviso la ragazza con quello che a lei, in un primo momento, sembra solo uno sconosciuto.

Nell'l'episodio natalizio una specie aliena, i Sycorax, tenta l'invasione della Terra e il Dottore sfida a duello il loro capo, che durante lo scontro riesce a mozzargli una mano. Fortunatamente il processo di rigenerazione non si era ancora concluso, il che permette al Signore del Tempo di far ricrescere immediatamente una nuova mano, vincendo così il duello.

Seconda stagione[modifica | modifica sorgente]

Durante la seconda stagione il Dottore affronta per la prima volta Torchwood, un'organizzazione che per difende la Gran Bretagna da minacce aliene sfrutta senza scrupoli le tecnologie extraterrestri e non evita l'uso della violenza. Il Dottore rivede dopo molti anni Sarah Jane Smith, sua vecchia compagna di viaggio nella serie classica, insieme al suo cane robot K-9[1]. Scopre inoltre un universo parallelo nel quale il padre di Rose è ancora vivo, ma dove assistono alla rinascita dei Cybermen, storici avversari del Dottore[2].

Nel doppio episodio finale milioni di Cybermen, sfruttando Torchwood, riescono a varcare la soglia che separa i due universi ed invadono la Terra, venendosi però a scontrare con un analogo tentativo di conquista da parte dei Dalek. Il Dottore intrappola Dalek e Cybermen nel vuoto che separa i due universi, ma per errore Rose rimane bloccata nell'universo alternativo, in compagnia dei genitori ma irrimediabilmente separata dal Dottore. Tutto ciò che il Dottore riesce a fare è proiettare brevemente un proprio ologramma nella breccia tra i due mondi, che si sta definitivamente chiudendo, e dire addio a Rose. Sfortunatamente la comunicazione si interrompe appena prima che Rose e il Dottore riescano ad esprimere i propri reciproci sentimenti.

Terza stagione[modifica | modifica sorgente]

Proprio dopo l'addio a Rose il Dottore si trova nel suo TARDIS una sposa. L'episodio in questione è il primo episodio di Donna Noble che a partire dalla Quarta stagione diventerà la compagna del Dottore. Dopo l'episodio di natale del 2006 inizia la terza stagione dove il Dottore incontra Martha Jones e iniziano a viaggiare insieme. Durante l'undicesimo episodio della stagione il Decimo Dottore incontra il capitano Jack Harkness, già compagno del Nono Dottore per cinque episodi della prima stagione, divenuto capo della sezione Torchwood di Cardiff. In questo episodio il Decimo Dottore, Martha Jones e Jack Harkness incontrano Il Maestro, un vecchio nemico del Dottore fin dalla terza incarnazione. Nell'ultimo episodio della terza stagione Il Maestro governa il mondo e imprigiona il Dottore. Solo Martha riesce a scappare e alla fine riesce a liberare il Dottore che decide di perdonare il Maestro che però viene ucciso dalla sua compagna umana. Dopo aver visto l'impero creato dal Maestro (che il Dottore riesce a cancellare dal tempo) Martha e Jack decidono di proseguire per le loro strade, Martha resta accanto alla sua famiglia mentre Jack decide di rimanere a Cardiff e di occuparsi della gestione del Torchwood, lasciando Il Dottore da solo.

Quarta stagione[modifica | modifica sorgente]

La quarta stagione caratterizza Donna Noble come compagna ufficiale del Decimo Dottore. Durante questa stagione Il Dottore e Donna incontreranno di nuovo Martha Jones e ci sarà il primo incontro del Dottore con River Song che invece è al suo ultimo incontro (penultimo se si considera l'ultimo episodio della settima stagione dove incontra l'Undicesimo Dottore, infatti in tale occasione è già deceduta). Durante l'undicesima puntata Donna incontra in un universo parallelo Rose Tyler. Dopo averlo detto al Dottore quest'ultimo capisce che l'universo è in pericolo. Durante gli ultimi due episodi si scopre infatti che i Dalek hanno creato un nuovo impero grazie anche al loro creatore Davros. Il Dottore sarà imprigionato dai Dalek insieme a Martha, Rose (che dopo vari tentativi è riuscita a tornare nel suo universo) e Jack Harkness. Donna viene invece bloccata nel TARDIS e mentre e all'interno tocca la mano che il Decimo Dottore aveva perso nel suo primo episodio e che durante la penultima puntata della quarta stagione è servita al Dottore per rigenerarsi senza cambiare corpo e faccia. Dopo aver toccato la mano si crea una copia del Decimo Dottore che però è metà umano e metà signore del tempo. Questo Dottore e Donna riescono a far atterrare il TARDIS nella base di Davros e prima che i Dalek riescano a far esplodere la bomba anti-realtà che distruggerebbe ogni atomo esistente Donna riesce a bloccare l'innesco. Infatti anche lei toccando la mano ha assimilato la mente del Dottore. Dopo aver sconfitto i Dalek Il Dottore riporta Rose nel suo universo insieme al suo clone, che essendo umano potrà vivere una vita felice insieme alla sua amata. Infine, per salvare la vita a Donna, le fa dimenticare tutte le sue avventure dato che avendo assorbito le sue facoltà mentali, cio' la pone in pericolo di vita a causa del fatto che la mente umana non puo' gestire tutte le conoscenze di un Signore del Tempo, motivo per cui le toglie tutti i ricordi legati a lui per inibire il potenziale intelletivo in eccesso. Riporta Donna a casa da suo nonno e sua madre, infine Il Decimo Dottore rimane ancora da solo e la sua fine è vicina.

Speciali 2008-2010[modifica | modifica sorgente]

« Ho ucciso della gente, sono stato astuto e malvagio, ho manipolato persone per impadronirmene. A volte penso che un Signore del Tempo viva troppo »
(Il Decimo Dottore parlando con Wilfred nello speciale natalizio La fine del tempo)

Da natale 2008 a gennaio 2010 vengono trasmessi 5 speciali di un'ora dedicati alla fine del Decimo Dottore. Il primo episodio dal titolo Un altro Dottore dove il Dottore incontra di nuovo nell'800 i cybermen. Nel secondo episodio viene predetto al Dottore che il giorno della sua morte sentirà un battito di quattro colpi. Il terzo episodio "L'acqua di Marte" è ambientato nel 2059 e il Dottore decide di cambiare il futuro di un gruppo di astronauti. Alla fine dell'episodio il Decimo Dottore capisce di essere ormai agli sgoccioli della sua ultima battaglia. Negli ultimi due episodi il Decimo Dottore dovrà vedersela con la profezia riguardante la sua ultima battaglia, secondo la quale il responsabile della sua morte busserà quattro volte. In questi episodi il Maestro riuscirà a resuscitare e trasformerà ogni essere umano in lui (tranne Donna e suo nonno). Il Maestro è il re della Terra e Il Dottore e il nonno di Donna devono trovare un modo per fermarlo, ma purtroppo Il Maestro riesce a far tornare i Signori del Tempo dal sigillo temporale che il Dottore aveva imposto alla fine della Guerra del Tempo. Alla fine il Decimo Dottore si trova tra Il Maestro e i Signori del Tempo e riesce a intrappolare di nuovo i suoi simili. Ma mentre Rassilon, Il presidente dei Signori del Tempo, cerca di uccidere il Dottore quest'ultimo viene salvato dal Maestro che si sacrifica. Dopo aver vinto il Decimo Dottore sente i quattro rintocchi, questi battiti provengono dalla cabina piena di radiazioni in cui Wilfred è rimasto intrappolato. Il Dottore si sacrifica per il nonno di Donna e assorbe le radiazioni. Dopo aver salutato tutti i suoi amici compresi Rose, Martha, Mickey, Donna, lo stesso Wilfred e Jack Harkness alla fine si rigenera all'interno del TARDIS nell'Undicesimo Dottore.

Il giorno del Dottore[modifica | modifica sorgente]

Dopo quattro anni dal suo addio e giunti ormai alla settima stagione il Decimo Dottore torna in un'avventura ambientata tra L'acqua di Marte e La fine del tempo. In questo episodio chiamato Il giorno del Dottore il Decimo Dottore incontra l'Undicesimo Dottore con la sua compagna Clara Oswald e anche la rigenerazione rinnegata del Dottore ovvero il War Doctor colui che ha combattuto la Guerra del Tempo. Dopo aver salvato la Terra dalla minaccia degli Zygon i tre Dottori, grazie a Clara, decidono di cambiare la loro storia personale, non distruggendo la loro razza; con l'aiuto di tutte le loro rigenerazioni passate (e anche con l'intervento di quella futura, il Dodicesimo Dottore), tutti i Dottori con un'azione combinata dei loro TARDIS intrappolano Gallifrey in un universo tasca. Alla fine dell'episodio il Decimo Dottore torna nel suo TARDIS e si dimentica di questa avventura.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Una vecchia amica"
  2. ^ "L'ascesa dei Cyberuomini"