Doctor Who (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doctor Who
Doctor Who 1996 Logo.JPG
Titolo originale Doctor Who
Paese Regno Unito, Stati Uniti d'America
Anno 1996
Formato film TV
Genere fantascienza
Durata 85 min (Regno Unito)
89 min (Stati Uniti d'America)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio Dolby Surround
Crediti
Regia Geoffrey Sax
Sceneggiatura Matthew Jacobs
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Fotografia Glen MacPherson
Montaggio Patrick Lussier
Musiche John Debney
Scenografia Richard Hudolin
Costumi Jori Woodman
Effetti speciali Eric Alba
Produttore Peter V. Ware
Produttore esecutivo Alex Beaton
Casa di produzione Universal TV, BBC Worldwide, 20th Century Fox
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Data 12 maggio 1996 (Canada)
14 maggio 1996 (Stati Uniti)
27 maggio 1996 (Regno Unito)
Rete CITV-TV (Canada)
Fox (Stati Uniti)
BBC One (Regno Unito)
Opere audiovisive correlate
Precedenti Doctor Who (serie classica)
Seguiti Doctor Who (nuova serie)

Doctor Who (titolo originale: Doctor Who, conosciuto anche come Doctor Who: The Movie o Doctor Who: Enemy Within) è un film per la televisione, frutto della collaborazione tra la britannica BBC e l'americana Fox. Il film è andato in onda per la prima volta in Canada, sul canale locale di Edmonton CITV, il 12 maggio 1996, per poi essere trasmesso negli Stati Uniti su Fox (due giorni dopo) e su BBC One nel Regno Unito (quindici giorni dopo).

In Italia fu trasmesso esclusivamente in lingua originale nel 1999 dal canale televisivo a pagamento TVL (dedicato all'apprendimento delle lingue straniere) facente parte dell'offerta Stream TV; è stato distribuito in formato VHS in versione doppiata in italiano.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film TV costituisce il primo tentativo di riportare in vita la popolare serie televisiva omonima, la cui trasmissione era stata interrotta nel Regno Unito nel 1989 alla sua ventiseiesima stagione. L'intenzione dei produttori era quella di usarlo come episodio pilota per la produzione di una nuova serie, che avrebbe costituito un reboot della serie precedente. Il film TV ha ottenuto ottimi ascolti in Gran Bretagna, ma non ha avuto la stessa fortuna negli Stati Uniti. Ciò ha portato all'abbandono del progetto e il film TV rimane così l'unica apparizione TV dell'ottava incarnazione del Dottore, oltre al mini episodio The Night of the Doctor, che parla del ruolo dell' Ottavo Dottore durante l'Ultima Grande Guerra del Tempo e di come sia morto rigenerandosi nel Dottore Guerriero. La serie televisiva sarebbe stata riportata in vita solo nove anni dopo, con una nuova serie ad opera di BBC Wales.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Quando il Maestro, storico nemico del Dottore, viene condannato a morte per i suoi crimini dai Dalek, esprime un ultimo desiderio: che i suoi resti mortali vengano portati sul suo pianeta natale, Gallifrey, proprio dal Dottore, al momento alla sua settima incarnazione.

Una parte cosciente del maestro riesce però a fuggire e ad incarnarsi in un umano, Bruce, mentre il Dottore, finito con il TARDIS nella San Francisco del 1999, si rigenera nella sua ottava incarnazione e, con l'aiuto della cardiologa Grace Holloway, cercherà di fermare i piani di distruzione del suo vecchio nemico.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione