Episodi di Doctor Who (nuova serie) (terza stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Doctor Who.

La terza stagione della nuova serie televisiva Doctor Who è stata trasmessa nel Regno Unito dal 31 marzo al 30 giugno 2007 su BBC One.

In Italia la stagione è andata in onda dal 13 luglio al 5 ottobre 2008 sul canale satellitare Jimmy a cadenza settimanale, mentre la trasmissione in chiaro ad opera dell'emittente Rai4 è andata in onda dal 16 febbraio 2011, preceduta il 15 febbraio dalla trasmissione dello speciale La sposa perfetta.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV UK Prima TV Italia
1 Smith and Jones Alieni sulla Luna 31 marzo 2007 13 luglio 2008
2 The Shakespeare Code Il codice shakespeariano 7 aprile 2007 20 luglio 2008
3 Gridlock L'ingorgo 14 aprile 2007 27 luglio 2008
4 Daleks in Manhattan L'evoluzione dei Daleks (prima parte) 21 aprile 2007 3 agosto 2008
5 Evolution of the Daleks L'evoluzione dei Daleks (seconda parte) 28 aprile 2007 10 agosto 2008
6 The Lazarus Experiment L'esperimento Lazarus 5 maggio 2007 17 agosto 2008
7 42 Impatto solare 19 maggio 2007 24 agosto 2008
8 Human Nature Natura umana (prima parte) 26 maggio 2007 31 agosto 2008
9 The Family of Blood Natura umana (seconda parte) 9 giugno 2007 14 settembre 2008
10 Blink Colpo d'occhio 2 giugno 2007 7 settembre 2008
11 Utopia Utopia 16 giugno 2007 21 settembre 2008
12 The Sound of Drums Il suono dei tamburi 23 giugno 2007 28 settembre 2008
13 Last of the Time Lords L'ultimo signore del tempo 30 giugno 2007 5 ottobre 2008

Alieni sulla Luna[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Smith and Jones
  • Diretto da: Charles Palme
  • Scritto da: Russell T Davies
  • Altri interpreti: Anne Reid (Florence Finnegan)

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'ospedale dove lavora Martha Jones viene improvvisamente trasportato sulla Luna, e quindi occupato da un manipolo di Judoon. Queste brutali guardie mercenarie stanno cercando un plasmivoro, un alieno che vive succhiando il sangue alle sue vittime. Nell'ospedale si trova anche un certo Smith, che si rivelerà essere il Dottore. Dopo aver riportato i pazienti sani e salvi a casa il Dottore porterà Marta a fare un viaggio con il suo TARDIS.

Nota[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'episodio, si è visto, in un vicolo, un manifesto dove c'era scritto "VOTA SAXON", elemento che sarà al centro dei due ultimi episodi della stagione.

Il codice shakespeariano[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottore e Martha viaggiano indietro nel tempo fino all'anno 1599 nell'Inghilterra elisabettiana dove assistono alla rappresentazione di un'opera di William Shakespeare al Globe Theatre di Londra. Dopo la rappresentazione incontrano personalmente il famoso scrittore il quale si sta accingendo a scrivere Pene d'amor ritrovate, un'opera perduta. Mentre la compone viene manipolato da tre creature che sembrano streghe ma che in realtà sono antichi esseri alieni chiamate Carrionite. Queste creature hanno inserito nella conclusione dell'opera un codice di parole che, se pronunciate all'interno del teatro Globe (con la sua particolare architettura), riporteranno in questo universo la loro razza, bandita all'inizio del tempo da esseri onnipotenti che il Dottore chiama Gli Eterni. Le Carrionite appartengono ad un popolo che ha sviluppato la magia e i rituali al posto della scienza e della tecnologia. Il loro potere si manifesta attraverso gli incantesimi cioè codici veicolati da parole e strumenti. Il Dottore consapevole del loro modus operandi farà in modo che Shakespeare utilizzi il suo genio per recitare un incantesimo che si opponga a specchio nei confronti delle tre streghe. Il piano ha successo e l'invasione aliena viene sventata durante la rappresentazione teatrale. Alla fine di quest'ultima arriva la Regina Elisabetta I in persona con la sua guardia reale e ordina di catturare il Dottore, da lei definito suo nemico. Il Dottore fugge con Martha sul TARDIS ma sostiene di non aver mai incontrato la Regina Elisabetta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

L'ultima scena si riferisce agli avvenimenti che verranno narrati ne Il giorno del Dottore.

L'ingorgo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Gridlock
  • Diretto da: Richard Clark
  • Scritto da: Russell T Davies
  • Altri interpreti: Struan Rodger (Faccia di Boe)

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottore decide di portare Martha in un lontano futuro, andando avanti nel tempo di 5 miliardi di anni. La Terra non esiste più e l'umanità si è trasferita su Nuova Terra, dove una delle città più importanti è Nuova New York. Il Dottore è già stato in questo luogo con Rose (vedi episodio 1 della seconda stagione della nuova serie) e sembra tornarci per motivi nostalgici. La città è divisa in due livelli, quello superiore ed un livello inferiore. Qui circolano le vetture di milioni di abitanti che cercano di raggiungere invano la superficie. Si è infatti formato un enorme ingorgo autostradale dove tutti si trovano a passare interi anni della loro vita nella speranza di fare qualche kilometro. Marta e il Dottore riescono a raggiungere i livelli superiori solo per scoprire che non esiste più un governo e il pianeta è in quarantena per 100 anni a causa di un virus ormai estinto. Decidono quindi di liberare gli automobilisti dalla trappola dell'autostrada e aprono il tetto del tunnel che permetterà alle macchine di tornare in superficie. L'impresa viene compiuta grazie all'aiuto della misteriosa creatura chiamata Faccia di Boe (già incontrata in questo luogo dal Dottore). Si tratta di un essere che pare viva da miliardi di anni e dona le sue ultime energie vitali per riattivare i sistemi di automazione della nuova New York.

Faccia di Boe, prima di morire, rivela al Dottore che lui non è solo. Sembra sottintendere che il Dottore non sia l'ultimo dei Signori del Tempo. Forse ne esiste qualcun altro come lui.

L'evoluzione dei Daleks (prima parte)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Martha ed il Dottore atterrano a New York a fine ottobre del 1930 durante la grande depressione e assistono alle devastanti conseguenze sociali della crisi economico-finanziaria del 1929. Dopo essersi recati tra i disoccupati e senzatetto che si accampano a Central Park, scoprono che diversi esseri umani sono stati rapiti da Uomini Maiale. Questi operano dietro le direttive degli ultimi quattro Dalek rimasti, il cui intento è di creare una nuova razza ibrida Dalek-Umana per riprendere i deliranti progetti di conquista dello spazio-tempo. Il tutto avviene con la collaborazione del finanziatore dell'ambiziosa costruzione dell'Empire State Building, eretto con forza lavoro a buon mercato. Il primo esperimento di fusione delle due razze vede Dalek Sec (l'ultimo leader Dalek) fondersi con il collaborazionista umano dando origine ad un ibrido uomo-alieno.

Guest-star[modifica | modifica wikitesto]

L'evoluzione dei Daleks (seconda parte)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dalek-Umano comincia a perdere i tratti caratteriali tipici della sua razza e inizia a dimostrare sentimenti ed emozioni umane. Il Dottore se ne accorge e cerca di convincerlo a dare una nuova direttiva ai Dalek rimasti. Invece di conquistare la Terra e altri mondi il Dottore si offre di trovare un nuovo pianeta dove possano vivere in pace. Quando il Dalek-Umano sembra propendere per questa alternativa i restanti tre Dalek non lo riconoscono più come loro leader e viene quindi ucciso. Durante la lotta anche altri due Dalek rimangono distrutti. In questa battaglia il Dottore e Martha sono aiutati anche dai senza-tetto di New York i quali subiscono delle perdite ma contribuiscono a fermare la minaccia aliena. Il Dottore cerca di fermare l'ultimo Dalek rimasto e gli offre aiuto ma questi fugge, compiendo un balzo nello spazio-tempo.

Le vicende dell'episodio si svolgono il 1º novembre 1930 e dopo tali avvenimenti rimane solo un individuo della razza Dalek.

L'esperimento Lazarus[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Lazarus Experiment
  • Diretto da: Richard Clark
  • Scritto da: Stephen Greenhorn
  • Altri interpreti: Mark Gatiss (Professor Richard Lazarus), Gugu Mbatha-Raw (Tish Jones), Reggie Yates (Leo Jones), Adjoa Ando (Francine Jones)

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottore riporta Martha a casa (la Londra del 2007) e sembra essere deciso a non tenerla più con se sul TARDIS. Prima di ripartire è incuriosito da un esperimento del famoso professor Lazarus, il quale ha creato una macchina in grado di ringiovanire gli esseri umani. Il Dottore si rende subito conto dei pericoli di un tale esperimento, diretto a causare la manipolazione del DNA umano. Per questo si reca al ricevimento dove Lazarus prova su se stesso le potenzialità della macchina da lui creata. In questa circostanza il Dottore ha modo di conoscere la madre di Martha (Francine Jones), suo fratello (Leo Jones) e sua sorella (Tish Jones). Come c'era da aspettarsi, l'esperimento fallisce e trasforma Lazarus in una creatura mostruosa che deve cibarsi dell'energia vitale di altri esseri umani. Il Dottore riesce a fermarlo ma è costretto ad ucciderlo in quanto il danno al suo DNA e alla sua psiche sono irreversibili. La madre di Martha è sospettosa verso il Dottore e non è contenta che la figlia frequenti un individuo così misterioso. Nonostante questo i viaggi di Martha con il TARDIS riprendono.

Guest-star[modifica | modifica wikitesto]

Il professor Lazarus è interpretato dallo scrittore Mark Gatiss. Prima di ottenere il ruolo in questo episodio ha anche contribuito a scrivere diversi episodi della serie e altro materiale riguardante Doctor Who[1].

Impatto solare[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: 42
  • Diretto da: Graeme Harper
  • Scritto da: Chris Chibnall
  • Altri interpreti: Michelle Collins (Kath McDonnel), Adjoa Ando (Francine Jones)

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottore, in viaggio con Martha Jones, rispondendo a una richiesta di soccorso sale su una nave spaziale in panne, e ha solo 42 minuti per ripararla, prima che precipiti su un sole. I motori sono fuori uso e bisogna attivare quelli ausiliari. Il Dottore e Martha iniziano una corsa contro il tempo per rimettere in orbita la nave e sbarazzarsi di una forza misteriosa che sembra impossessarsi dei membri dell'equipaggio. Tale entità è generata dallo stesso sole che li attrae verso la distruzione. Per liberarsi dalla sua morsa dovranno ridonargli l'energia che l'equipaggio gli aveva sottratto. Durante gli avvenimenti dell'episodio, Martha riesce a mettersi in contatto con la madre (sulla Terra) grazie ad un particolare telefonino (datole dal Dottore) che sembra superare le distanze dello spazio e del tempo.

Natura umana (prima parte)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottore, per nascondersi da un gruppo di alieni che si fanno chiamare "la Famiglia", usa il TARDIS per separare da sé stesso la sua essenza di Signore del Tempo, e la trasferisce in un dispositivo esternamente simile a un orologio da tasca. Questo lo trasforma in un essere umano a tutti gli effetti, e affida a Martha il dispositivo simile a un orologio, che è anche in grado di ritrasformarlo. Il Dottore viene assunto sotto il nome di John Smith in una scuola inglese agli inizi del'900, mentre Martha gli resta accanto col ruolo di domestica. Le cose, però, iniziano a precipitare quando la Famiglia arriva nei pressi della scuola del Dottore ed i suoi membri prendono le sembianze di abitanti del villaggio. Intanto il Dottore si innamora di Joan, un'infermiera. Martha, accorgendosi della Famiglia, vuole ritrasformare il Dottore in Signore del Tempo, ma non trova l'orologio, in quanto rubato da uno studente di nome Tim, e viene cacciata da John Smith. Tentando di fargli tornare la memoria va al ballo del villaggio dove viene presa in ostaggio, insieme a Joan, dalla Famiglia.

Natura umana (seconda parte)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Martha e il Dottore, nelle vesti umane di John Smith, continuano a scappare dalla famiglia e alla fine Martha proporrà al Dottore una domanda, tornare ad essere il Dottore o vivere una vita umana.

Colpo d'occhio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Colpo d'occhio (Doctor Who).

Il Dottore e Martha sono intrappolati nel 1969 e la spaventosa razza degli Angeli Piangenti tenterà di ottenere il TARDIS, spegnendo così il Sole. Solo una ragazza potrà salvare il mondo.

Utopia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottore e Martha, dopo aver ricaricato il Tardis dalla fessura a Cardiff, cercano di ripartire ma il capitano Jack Harkness, reso immortale da Rose in Padroni dell'universo, si aggrappa al Tardis. Data la sua natura immortale il Tardis lo considera un elemento di disturbo e, decidendo in maniera autonoma, per sbarazzarsene la cabina blu si spinge ai limiti del tempo dell'universo, nell'anno cento trilioni su un remoto pianeta dal quale gli ultimi umani cercano di fuggire per raggiungere Utopia, che si dice essere l'ultima speranza per il genere umano. Qui, il Dottore si trova a collaborare con il dottor Yana per permettere al razzo che dovrebbe trasportare gli umani di decollare. Ma il dottor Yana non è chi dice di essere e aprendo quello che sembra essere un comune orologio da taschino, uguale a quello del Dottore, visto in Natura Umana, si rivelerà essere il suo nemico mortale, il Maestro, un altro Signore del Tempo rifugiatosi in forma umana agli estremi del tempo, che si impossessa del Tardis e rigenerandosi fugge via tornando sulla Terra ai nostri giorni, lasciando il Dottore e gli altri in balia dei mangiatori di uomini abitanti il pianeta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Viene rivelato come Jack Harkness sia riuscito a tornare indietro nel tempo dopo essere stato abbandonato dal Dottore nella stazione spaziale nell'anno 20.000 . Grazie al suo manipolatore vortex (una macchina del tempo in miniatura) è tornato indietro fino al 1869 dopodiché il congegno si è rotto impedendogli altri viaggi. Ma in quello stesso periodo, durante una rissa, è stato accoltellato a morte e poco dopo si è risvegliato rendendosi conto di non poter più morire diventando, come lo definisce il Dottore stesso, un "punto fisso nel Tempo". Tuttavia Jack continua lo stesso ad invecchiare ed il suo aspetto giovanile è dovuto ad operazioni chirurgiche (il Dottore, infatti, gli chiede se si è fatto una plastica).

Il suono dei tamburi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere fuggito dai confini del tempo grazie al TARDIS, il Maestro torna sulla Terra, e assume l'identità di Harold Saxon insediandosi nella politica inglese, fino a diventare il Primo Ministro. Durante questo periodo fa realizzare la Valiant (una portaerei volante) e la rete Archangel (un network di telefonia mobile che in realtà invia messaggi subliminali). Il Dottore, Martha e Jack riescono a tornare sulla Terra grazie al dispositivo di quest'ultimo. Il Dottore ammette che, prima della fuga del Maestro, aveva fatto in tempo a bloccare su due sole coordinate temporali il TARDIS (l'anno cento trilioni e diciotto mesi fa del presente). I tre si ritrovano ricercati in Inghilterra, dato che il Maestro utilizza i mass media presentandoli come terroristi e fa arrestare la famiglia di Martha. Il Dottore modifica tre chiavi da portare appese al collo per creare un campo di dispersione in grado di far passare inosservati i tre (anche se non sono inviisibili nessuno è in grado di notare la loro presenza). Saxon annuncia al mondo l'umanità assisterà all'arrivo dei Toclafane, una razza aliena simili a sfere di metallo fluttuanti e si annunciano come amici dell'uomo. Durante la presentazione, il Presidente degli Stati Uniti si impone come ambasciatore estromettendo Saxon, ma gli alieni riconoscono soltanto l'autorità del Maestro e uccidono il Presidente in diretta mondiale. All'incontro sono presenti anche il Dottore Martha e Jack, nascosti dalle chiavi, che nel frattempo nella Valiant avevano ritrovato il TARDIS, scoprende che il Maestro l'ha incorporata al Valiant e apportato delle modifiche. Il Signore del Tempo li individua subito e grazie ad un cacciavite "laser", con la medesima tecnologia vista ne L'esperimento Lazarus, fa invecchiare il Dottore di cento anni; a quel punto ordina ai Toclafane di sterminare un decimo della popolazione umana. Martha riesce a teletrasportarsi via da lì, mentre il Dottore invecchiato assiste impotente al trionfo del suo nemico.

L'ultimo signore del tempo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Maestro spiega al Dottore che il TARDIS è stato modificato per evitare un paradosso, dando così modo ai Toclafane (che si scoprono essere gli umani dell'anno cento trilioni giunti su Utopia, in realtà una fabbrica di ingegneria genetica dove gli ultimi umani erano stati distrutti e ricostruiti come armi viventi, causandone la pazzia) di uccidere e rimpiazzare i loro avi terrestri. Il Maestro imprigiona il Dottore e lo sottopone ad altri due processi di invecchiamento per fare da monito a Martha, ancora latitante. Quest'ultima , dopo avere passato un anno a svolgere una misteriosa missione in giro per il mondo, ritorna in Inghilterra, dove però viene catturata dal Maestro e dai suoi soldati. Una volta portata sulla Valiant, dove il Maestro tiene la sua famiglia ed il Dottore imprigionati, questi fa cominciare il conto alla rovescia per il lancio degli armamenti spaziali che ha costruito per conquistare l'universo, ricreando, a suo dire, "una nuova Gallifrey". Martha, allora, fa scattare il piano suggeritole dal Dottore, che lei aveva portato avanti nel suo anno di latitanza, mentre raccontava a tutte le persone in giro per il mondo la storia del Dottore; introdursi nella rete Archangel e, seguendo il countdown dei missili del Maestro, far sì che tutta la popolazione mondiale pensasse nello stesso momento la stessa parola: "Dottore". Il Dottore, che aveva avuto un intero anno di prigionia per connettersi alla frequenza psichica della rete, ringiovanisce e recupera le forze, sconfiggendo così il Maestro. Dopo avere distrutto la Macchina Paradosso che modificava il TARDIS, il tempo si riavvolge, cancellando gli eventi dell'ultimo anno e facendo scomparire i Toclafane. La moglie del Maestro, Lucy Saxon, gli spara procurandogli una ferita mortale, lui rifiuta di rigenerarsi e muore tra le braccia del Dottore, credendo, nella sua follia, di avere ottenuto in tal modo la vittoria contro il suo nemico. Il Dottore torna così ad essere l'ultimo Signore del Tempo. Martha e Jack decidono di separasi dal Dottore andando avanti per le loro rispettive strade. Il Dottore quindi parte da solo con il TARDIS, ma la macchina del tempo entra in collisione con una nave.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mark Gatiss Biography. URL consultato il 23-04-2013.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione