DeAndre Levy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DeAndre Levy
DeAndre Levy.JPG
Levy nel 2011.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 108 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Linebacker
Squadra Stemma Detroit Lions Detroit Lions
Carriera
Giovanili
2005-2008 Stemma Wisconsin Badgers Wisconsin Badgers
Squadre di club
2009- Stemma Detroit Lions Detroit Lions
Statistiche aggiornate al 1º gennaio 2014

DeAndre Levy (Milwaukee, 26 marzo 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di linebacker per i Detroit Lions della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del terzo giro (76° assoluto) del Draft NFL 2009 dai Lions. Al college giocò a football all'Università del Wisconsin-Madison.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Detroit Lions[modifica | modifica sorgente]

Levy fu scelto dai Lions nel corso del terzo giro del Draft 2009[1]. Nella sua stagione da rookie disputò tutte le 16 gare della stagione regolare, 10 delle quali come titolare, facendo registrare 85 tackle e un intercetto

Nella settimana 14 della stagione 2010, contro i Green Bay Packers futuri vincitori del Super Bowl, Levy mise a segno 8 tackle e un intercetto su Matt Flynn nella end zone nella vittoria dei Lions 7-3. Due settimane dopo contro i Miami Dolphins, Levy ritornò un intercetto su Chad Henne per 30 yard segnando il touchdown decisivo nella vittoria 34-27. La sua seconda stagione si concluse con 72 tackle, 2 intercetti e 4 passaggi deviati in 11 presenze.

Nel 2011, Levy disputò per la prima volta tutte le 16 gare della stagione regolare come titolare, stabilendo un nuovo primato in carriera di 109 tackle, oltre a mettere a segno il suo primo sack. L'anno successivo scese a 82 tackle in 14 presenze.

Nel 2013, Levy fece registrare un intercetto in entrambe le prime partite, rispettivamente contro Minnesota Vikings[2] e Arizona Cardinals[3]. Nella settimana 6 contro i Cleveland Browns disputò la sua prima gara con 2 intercetti in una partita[4]. Il quinto stagionale lo fece registrare nella settimana 10 contro i Chicago Bears[5] e il sesto di nuovo su Matt Flynn dei Packers nella netta vittoria della gara del Giorno del Ringraziamento[6]. La sua stagione terminò al secondo posto nella NFL con 6 intercetti, oltre ai nuovi primati personali di 119 tackle e 15 passaggi deviati, venendo votato al 59º posto nella NFL Top 100 dai suoi colleghi[7].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Tackle totali 467
Sack 1,0
Intercetti 11

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2009 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 28 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Game Center: Minnesota 24 Detroit 34, NFL.com, 8 settembre 2013. URL consultato il 9 settembre 2013.
  3. ^ (EN) Game Center: Detroit 21 Arizona 25, NFL.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 16 settembre 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: Detroit 31 Cleveland 17, NFL.com, 13 ottobre 2013. URL consultato il 14 ottobre 2013.
  5. ^ (EN) Game Center: Detroit 21 Chicago 19, NFL.com, 10 novembre 2013. URL consultato l'11 novembre 2013.
  6. ^ (EN) Game Center: Green Bay 10 Detroit 40, NFL.com, 28 novembre 2013. URL consultato il 28 novembre 2013.
  7. ^ (EN) The Top 100 Players of 2014, NFL.com, 5 giugno 2014. URL consultato il 6 giugno 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]