Connor Barwin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Connor Barwin
Connor Barwin.JPG
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 120 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Outside linebacker
Squadra Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
Carriera
Giovanili
Stemma Cincinnati Bearcats Cincinnati Bearcats
Squadre di club
2009-2012 Stemma Houston Texans Houston Texans
2013 - Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
Statistiche aggiornate al 22 marzo 2013

Connor Alfred Barwin (Southfield, 15 ottobre 1986) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di outside linebacker per i Philadelphia Eagles della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del secondo giro (46° assoluto) del Draft NFL 2009 dagli Houston Texans. Al college ha giocato a football all’Università di Cincinnati.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Houston Texans[modifica | modifica wikitesto]

2009-2010[modifica | modifica wikitesto]

Barwin fu scelto nel corso del giro del Draft 2009 dagli Houston Texans[1]. Il 19 ottobre 2009, Barwin mise a segno il suo primo sack contro i Cincinnati Bengals ai danni di Carson Palmer. Nella sua stagione da rookie disputò tutte le 16 partite della stagione regolare, nessuna delle quali come titolare, mettendo a segno 18 tackle e 4,5 sack.

La stagione 2010 di Barwin finì già nella gara di debutto contro gli Indianapolis Colts a causa di un infortunio alla caviglia[2].

2011[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2011 di Barwin fu molto produttiva con l'assenza per infortunio della stella di Texans, l'OLB Mario Williams. Barwin stabilì il suo primato in carriera con 10 tackle e il record di franchigia di Houston con 4 sack nella vittoria per 20–13 sui Jacksonville Jaguars all'EverBank Field il 27 novembre. Il precedente record era detenuto proprio da Williams con 3,5 sack[3]. Connor concluse la stagione giocando tutte le 16 gare come titolare con 47 tackle e ben 11,5 sack, tra cui uno su Blaine Gabbert che causò una safety contro i Jaguars[4].

Philadelphia Eagles[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 marzo 2013, Barwin siglò un contratto di sei anni del valore di 40 milioni di dollari coi Philadelphia Eagles[5]. La sua prima stagione in Pennsylvania terminò con un primato personale di 59 tackle, oltre a 5 sack.

Nel Monday Night Football della settimana 10 della stagione 2014, Barwin mise a segno un massimo stagionale di 3,5 sack ai danni di Cam Newton nella vittoria sui Panthers. A fine mese fu premiato come miglior difensore della NFC di novembre in cui guidò la conference con 6,5 sack, oltre a 19 tackle, 3 passaggi deviati e un fumble forzato, con gli Eagles che ebbero un record parziale di 4-1[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Difensore della AFC del mese: 1
settembre 2011
  • Difensore della NFC del mese: 1
novembre 2014

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 36
Partite totali da titolare 19
Tackle totali 71
Sack fatti 16,0
Intercetti fatti 0
Fumble forzati 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2009 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 28 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Connor Barwin out for season, houstontexans.com, 12 settembre 2011. URL consultato il 29 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Barwin breaks franchise record with four-sack game, ultimatetexans, 27 novembre 2011. URL consultato il 29 settembre 2012.
  4. ^ (EN) Player Profine: Connor Barwin, ESPN. URL consultato il 29 settembre 2012.
  5. ^ (EN) Connor Barwin, Philadelphia Eagles agree to contract, NFL.com, 14 marzo 2013. URL consultato il 22 marzo 2013.
  6. ^ (EN) Aaron Rodgers, Andrew Luck lead Players of the Month, NFL.com, 4 dicembre 2014. URL consultato il 4 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]