Contea di Suffolk (New York)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea di Suffolk
contea
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of New York.svg New York
Amministrazione
Capoluogo Riverhead
Data di istituzione 1683
Territorio
Coordinate
del capoluogo
40°55′25.54″N 72°40′05.05″W / 40.923761°N 72.668068°W40.923761; -72.668068 (Contea di Suffolk)Coordinate: 40°55′25.54″N 72°40′05.05″W / 40.923761°N 72.668068°W40.923761; -72.668068 (Contea di Suffolk)
Superficie 6 146 km²
Abitanti 1 419 369 (2000)
Densità 230,94 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Contea di Suffolk – Mappa
Sito istituzionale

Suffolk è una contea dello Stato di New York negli Stati Uniti posta nell'area centro-orientale dell'isola di Long Island. Fa parte dell'area metropolitana di New York.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La contea confina a ovest con la contea di Nassau, a nord si affaccia sul Long Island Sound, a ovest sul Block Island Sound ed a sud sull'Oceano Atlantico. Il territorio è prevalentemente pianeggiante è raggiunge la massima elevazione di 122 metri con la Jayne's Hill posta in prossimità di Melville. Nella parte orientale il territorio della contea si divide in due penisole, la North Fork e la South Fork, separate dalle baie di Great Peconic Bay, Little Peconic Bay e Gardiners Bay. Tutta la costa meridionale, ad eccezione della costa meridionale della South Fork, è sepatata dall'oceano da una serie di isole costiere, e principalmente dalla John Beach Island e dalla Fire Island. Tra la costa meridionale e le isole costiere si stende la Great South Bay. Fanno inoltre parte della contea le isole di Gardiners, Shelter, Robins, Plum e Fishers. Le coste sono basse e sabbiose. Il fiume principale è il Peconic, che scorre da ovest a est, prima di sfociare nella Flanders Bay. Verso sud scorre il fiume Carmans che sfocia nella Great South Bay. La contea è densamente popolata nell'area occidentale e centrale. Nell'area orientale è meno urbanizzata. Il capoluogo di contea è Riverhead, ma altri uffici della contea sono ubicati a Hauppauge, Smithtown e Yaphank. La città maggiore è Brookhaven. Altre città sono Babylon, Islip, Huntington, Southampton e East Hampton (le ultime due città sono conosciute collettivamente come Hamptons).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il faro di Montauk Point, il punto più orientale di Long Island

La contea è una delle 12 contee originarie della Provincia di New York, istituite nel 1683. I confini sono rimasti sostanzialmente invariati sin da allora. Dal 1899 la contea non confina più con il Queens ma con la contea di Nassau. La contea deve il suo nome alla contea inglese di Suffolk da dove provenivano i primi coloni. Alcuni degli abitanti della parte orientale della contea, quella meno urbanizzata, sostengono l'idea di creare ad est una nuova contea.

Popolazione[modifica | modifica sorgente]

Nel 2006 la popolazione risulta etnicamente così suddivisa:

  • 83.6% bianca
  • 7.4% afroamericana
  • 3.4% asiatica
  • 0.2% nativa americana

Gli ispanici rappresentano il 13.0% della popolazione totale. Al 2007 le principali origini dei cittadini risultano quelle italiane (29.5%), irlandesi (24.0%) e tedesche (17.6%).

Riserva indiana[modifica | modifica sorgente]

La riserva indiana Shinnecock è situata su di una penisola della baia di Shinnecock nel sud della contea. La riserva ospita poco più di 500 indiani Shinnecock.

Città e villaggi[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America