Britt Ekland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Britt Ekland nel 1992

Britt-Marie Ekland (Stoccolma, 6 ottobre 1942) è un'attrice svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Con Totò nel film Il comandante 1963

Cresciuta in una famiglia con tre fratelli, con la madre morta giovane di Alzheimer, studia arte drammatica ed inizia appena ventenne la carriera da attrice, diventando in Italia quasi immediatamente una stella.

Nel 1963 recita nel film Il comandante (con Totò).

Dal 1964 al 1968 domina le cronache rosa per il suo matrimonio con Peter Sellers dal quale ha avuto un figlio. Il rapporto è turbolento e termina con il divorzio. I due recitano anche insieme in un paio di film.

Nel 1970 è protagonista nel film I cannibali di Liliana Cavani.

Nel 1973 recita in The Wicker Man dove, a causa di una scena in cui danza nuda, provoca la censura della pellicola.

L'anno successivo è una Bond girl nell'Uomo dalla pistola d'oro.

Al termine degli anni settanta torna al centro dei gossip, per un altro rapporto tormentato con Rod Stewart.

Nel 1984 si sposa con Jim Phantom da cui ha un figlio, prima di divorziare nel 1992.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Britt Ekland ritratta da Allan Warren
Britt Ekland assieme a Peter Sellers nel 1964

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 2004, Charlize Theron è chiamata ad interpretare il ruolo di Britt Ekland nel film Tu chiamami Peter, dedicato alla vita di Peter Sellers, primo marito dell'attrice svedese.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 20737926 LCCN: n81005948