Alberto Granado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alberto Granado nel 2007

Alberto Granado Romero el Monte (Córdoba, 8 agosto 1922L'Avana, 5 marzo 2011) è stato uno scienziato argentino.

Laureato in farmacologia e in scienze naturali, s'è dedicato, nei successivi cinquant'anni, alla ricerca scientifica e alla medicina.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Invitato dal suo collega Ernesto Guevara de la Serna, nel 1961 emigrò dall'Argentina a Cuba dove ha fondato la Scuola Medica di Santiago de Cuba. Testimone diretto degli anni giovanili di Che Guevara, con il quale intraprese un lungo viaggio alla scoperta dell'America latina e del quale fu grande amico, i suoi ricordi sono alla base del film di Walter Salles I diari della motocicletta e del documentario di Gianni Minà In viaggio con Che Guevara.

Il 5 marzo 2011, in mattinata, mentre dormiva nella sua abitazione a l'Avana, Alberto Granado Romero è morto all'età di 88 anni. Come da sua volontà, i resti furono cremati e le ceneri sparse a Cuba, in Venezuela e in Argentina.[1]

Opere[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005 è stata edita nei paesi di lingua spagnola la sua autobiografia Memorias de un gitano sedentario. Subito dopo, in Italia è stata data alle stampe da Sperling Paperback (saggi) con il titolo: Un gitano sedentario. L'autobiografia del ragazzo che viaggiò in moto con Che Guevara e lo seguì nella Cuba della rivoluzione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Restos de Alberto Granados son cremados de acuerdo a su voluntad para ser esparcidos en Cuba, Argentina y Venezuela. URL consultato l'11 ottobre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27159247 LCCN: n86007595