La guerra di guerriglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La guerra di guerriglia
Titolo originale La guerra de guerrillas
Autore Ernesto "Che" Guevara
1ª ed. originale 1960
Genere saggio
Lingua originale spagnolo

La guerra di guerriglia è un libro del rivoluzionario e guerrigliero argentino Che Guevara, scritto subito dopo la rivoluzione cubana e pubblicato nel 1960. Divenne presto il libro guida per migliaia di guerriglieri di vari paesi.[1]

Il testo[modifica | modifica wikitesto]

Guevara scrisse il libro come un manuale sulla tattica della guerriglia ed in particolare sulla teoria del foco per altri movimenti rivoluzionari in America latina, Africa e Asia, ma il libro fu studiato anche dalle scuole militari contro-rivoluzionarie.[2] Nonostante molti vedano dei parallelismi tra La guerra di guerriglia e il libro di Mao Tse-tung Sulla guerra di lunga durata, Guevara sostenne di non aver mai letto il libro del leader cinese, bensì di aver tratto spunto dall'esperienza della rivoluzione cubana e da due libri, Nuevas guerras e Medicina contra invasión, risalenti alla guerra civile spagnola, che sottolineavano l'importanza della motivazione politica e dei metodi di organizzazione della guerriglia.

In ogni caso, Guevara sottolinea che la guerriglia è un metodo efficace solo contro i regimi totalitari, dove è impossibile condurre un'opposizione civile e legale (come la dittatura Batista a Cuba).

Guevara dedicò il libro al suo compagno Camilo Cienfuegos deceduto poco prima della pubblicazione, "che avrebbe avuto il compito di leggerlo e correggerlo, se il destino non gli avesse impedito di farlo..."

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ernesto "Che" Guevara (World Leaders Past & Present), by Douglas Kellner, 1989, Chelsea House Publishers, ISBN 1555468357, pg 81
  2. ^ Szulc (1986), p.380

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Szulc, Tad. 1986. Fidel - A Critical Portrait. Hutchinson. ISBN 0091726026

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura