3200 Phaethon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Phaethon
(3200 Phaethon)
Scoperta 11 ottobre 1983
Scopritore IRAS
Classificazione asteroide Apollo
Classe spettrale F
Designazioni
alternative
1983 TB
Parametri orbitali
(all'epoca K074A)
Semiasse maggiore 1,2713475 UA
Inclinazione
sull'eclittica
22,18218°
Eccentricità 0,8900252
Longitudine del
nodo ascendente
265,39593°
Argom. del perielio 322,01320°
Anomalia media 168,33240°
Par. Tisserand (TJ) 4,511 (calcolato)
Dati fisici
Diametro medio 5,1 km
Periodo di rotazione 3,604 ore
Albedo 0,1066
Dati osservativi
Magnitudine ass. 14,6

3200 Phaethon è un asteroide near-Earth del diametro medio di circa 5,1 km. Presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 1,2713475 UA e da un'eccentricità di 0,8900252, inclinata di 22,18218° rispetto all'eclittica. È un asteroide Apollo la cui orbita incrocia quelle di Mercurio, Venere, Terra e Marte: presenta proprietà inusuali e può essere una cometa estinta.

È stato scoperto da Simon F. Green e John K. Davies, l'11 ottobre 1983 mentre esaminavano immagini del satellite IRAS alla ricerca di asteroidi e comete. La sua scoperta è stata annunciata il 14 ottobre 1983 dopo la conferma osservativa effettuata da Charles T. Kowal, che ne riportò l'aspetto asteroidale. 3200 Phaeton è stato il primo asteroide scoperto per mezzo di un satellite.

3200 Phaeton è il corpo progenitore dello sciame meteorico delle Geminidi di dicembre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 3199 Nefertiti      Successivo: 3201 Sijthoff


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare