Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Winx Club - Il segreto del regno perduto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Winx Club - Il segreto del regno perduto
Winx il film DVD.png
Le Winx con le Pixie in una scena del film
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2007
Durata 85 min
Rapporto 16:9
Genere fantastico
Regia Iginio Straffi
Soggetto Iginio Straffi, Mauro Uzzeo, Francesco Artibani
Sceneggiatura Iginio Straffi, Sean Molyneaux
Produttore Joanne Lee
Casa di produzione Rainbow CGI, Rai Cinema
Doppiatori originali

Winx Club - Il segreto del regno perduto è un film d'animazione in CGI del 2007 diretto da Iginio Straffi. È il primo film tratto dal cartone animato Winx Club, ambientato dopo gli eventi della terza stagione e di cui ne costituisce una prosecuzione nella trama dell'intera serie animata. Il film è stato distribuito in Italia il 30 novembre 2007.

Il film ha avuto un sequel, distribuito nel 2010, dal titolo Winx Club 3D - Magica avventura.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Circa 16 anni fa un gruppo dei più grandi maghi, guerrieri, fate e streghe, la Compagnia della Luce, lottò contro il male assoluto: le Tre Streghe Antenate. Nella battaglia finale, però, Oritel e Marion, leader del gruppo e regnanti di Domino, scomparvero nel nulla assieme alle tre streghe. Ora il destino del regno perduto dovrà essere scritto da Bloom, la Fata della Fiamma del Drago.

La fanciulla, accompagnata dalle Winx, giunge nella fortezza di Hagen, il fabbro che forgiò la spada del sovrano di Domino, ma invano: il mago, infatti, non è in grado di dare alla fata informazioni su Oritel e Marion. Intanto, ad Alfea è il Giorno del Dono, in cui Aisha, Stella, Flora, Tecna e Musa ricevono il diploma e ciascuna di esse diviene la Fata Guardiana del proprio pianeta. Bloom, turbata per il fatto di non essere riuscita a diventare una fata completa, ritorna a Gardenia dai genitori adottivi, Mike e Vanessa. Inoltre, la fanciulla deve allontanarsi da Sky per un po' di tempo, per via dei doveri di lui in qualità di principe ereditario di Eraklyon.

Il giorno del proprio compleanno, Bloom sogna Daphne, che le chiede di recarsi su Domino, presso la Montagna del Roc, dove potrà leggere la sorte di Oritel e Marion nel Libro del Destino. Inoltre, la ninfa dona alla sorella minore la propria maschera, con cui la ragazza potrà guardare Domino come era un tempo. Ritrovatasi con l'innamorato, Bloom, accompagnata da Winx e Specialisti, che si erano recati da lei per una festa a sorpresa, parte per il regno perduto. I giovani eroi riescono nella missione e attraverso il fantasma dello scrivano Lord Bartleby apprendono che i sovrani di Domino, così come il resto del popolo, sono intrappolati nella Dimensione di Obsidian, insieme alle Tre Streghe Antenate. Lo scrivano, inoltre, rivela loro una profezia secondo cui il regno di Domino potrà essere riportato alla luce grazie alla spada di Oritel, che può essere impugnata soltanto da un re senza corona. Lockette recupera, all'interno dell'Albero della Vita, la chiave in grado di aprire il portale magico per Obsidian.

Nella tetra dimensione, Winx e Specialisti affrontano la perfida Mandragora, sottoposta delle Tre Streghe Antenate; queste ultime mostrano a Bloom che il re di Domino è stato tramutato in roccia mentre cercava di estrarre la spada, pietrificata, restando così intrappolato fino ad ora. Sky riesce ad estrapolare l'arma, poiché, con l'abdicazione del padre, è automaticamente diventato re, facendo avverare così la profezia, ma sviene. La giovane fata lotta contro le tre streghe, rischiando la vita; il fantasma di Daphne giunge da lei per soccorrerla e si fonde con la sorella, che, con la Fiamma del Drago e la luce della spada di Oritel brandita dal rinvenuto fidanzato, batte le tre streghe. La vita del regno di Domino è stata restaurata; il re ed il suo popolo ritornano alla normalità. Marion, che era rimasta intrappolata nella spada per restare accanto ad Oritel, è libera. Bloom può finalmente incontrare i genitori naturali e, avendo salvato la propria patria, raggiunge il rango di Fata Guardiana.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Home video[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito sia in formato DVD che in formato HD DVD da 01 Distribution il 2 febbraio 2008.

CD[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Album di Winx Club § Winx Club - Il segreto del regno perduto.

Il CD con la colonna sonora del film è stato rilasciato la prima volta in anteprima il 13 novembre 2007, prima della distribuzione del film. Succassivamente, nel febbraio del 2008, è stato pubblicato in edizione da edicola. Infine, il 27 novembre 2010, è stato rilasciato un ulteriore album con la colonna sonora del film, stavolta acquistabile su iTunes.

Il brano portante del film, All the Magic, è stato scritto ed interpretato da Natalie Imbruglia.

Distribuzione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito in 27 paesi oltre l'Italia.

Nazione Data uscita
Italia Italia 30 novembre 2007
Australia Australia 18 novembre 2010
Austria Austria 21 novembre 2008
Belgio Belgio 26 marzo 2008
Brasile Brasile 13 giugno 2012
Colombia Colombia 13 giugno 2012
Danimarca Danimarca 29 aprile 2010
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 21 gennaio 2010
Estonia Estonia 4 settembre 2010
Finlandia Finlandia 16 aprile 2010
Francia Francia 2 aprile 2008
Germania Germania 4 settembre 2008
Grecia Grecia 9 settembre 2010
Indonesia Indonesia 18 novembre 2010
Israele Israele 17 luglio 2008
Lettonia Lettonia 29 ottobre 2010
Lituania Lituania 5 dicembre 2008
Paesi Bassi Paesi Bassi 16 aprile 2010
Polonia Polonia 5 dicembre 2008
Portogallo Portogallo 13 marzo 2008
Rep. Ceca Rep. Ceca 13 marzo 2008
Russia Russia 9 gennaio 2009
Singapore Singapore 20 novembre 2008
Slovacchia Slovacchia 28 febbraio 2008
Spagna Spagna 19 dicembre 2008
Svezia Svezia 2 aprile 2008
Turchia Turchia 22 febbraio 2008
Ungheria Ungheria 28 febbraio 2008

Botteghino[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima settimana di programmazione, il film ha incassato 1.979.972 euro, diventando di fatto il film più visto del fine settimana. Inoltre si tratta della più grande apertura per un film di animazione italiano. Il film infatti ha avuto 420.000 spettatori distribuiti in 665 cinema. In totale ha incassato 4.620.651 euro[1].

Malgrado l'ingente investimento produttivo, la celebrità televisiva e la massiccia azione di marketing, non è riuscito a diventare il lungometraggio animato italiano più visto al cinema e non ha raggiunto i 5 milioni di euro[2], mentre nella stagione cinematografica 1998/1999 La gabbianella e il gatto di Enzo D'Alò ha superato i 12 miliardi di lire, ovvero circa 8 milioni di euro[3].

Premi e Nomination[modifica | modifica wikitesto]

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • In una scena del film, Stella afferma che "da un grande potere, deriva una grande popolarità", citazione parodistica del film Spider-Man: "da un grande potere, derivano grandi responsabilità".
  • In una scena del film, Stella scivola su un pacchetto di patatine fritte della San Carlo: sembrerebbe un esempio di pubblicità occulta.
  • In una scena del film, il cartone animato che Mike e Vanessa guardano alla TV è Monster Allergy.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Messaggero del 3 dicembre 2007
  2. ^ Winx Club - Il segreto del regno perduto, Castlerock.it - Cinema Zone. URL consultato il 19 gennaio 2008.
  3. ^ La gabbianella e il gatto, Castlerock.it - Cinema Zone. URL consultato il 19 gennaio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]